Maggio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Come la città portuale è passata da COVID-0 al peggior tasso di mortalità al mondo

Una struttura di isolamento temporaneo per ospitare i pazienti COVID-19 è in costruzione accanto a un ponte temporaneo che collega Shenzhen e Lok Ma Chau sul fiume Shenzhen, separando Hong Kong dalla Cina continentale.credito:Getty Images

“È probabile che la mancanza di COVID sia insostenibile a Hong Kong, come lo è nella terraferma, e ci ritroveremo a seguire una strategia che potrebbe funzionare altrove, ma non sta funzionando bene a Hong Kong”, ha affermato Cowling. .

Quella previsione ora è arrivata. Il fallimento della politica è stato esacerbato da decisioni incoerenti prese dal governo di Hong Kong che spesso andavano contro il parere scientifico. Cenare all’interno dei ristoranti era consentito fino alle 18:00, ma le panchine del parco all’esterno erano chiuse.

“Ho la forte sensazione che la tolleranza delle persone si stia erodendo”, ha detto giovedì Lam.

La chiusura delle spiagge di giovedì non è stata provocata da prove di trasmissione all’aperto, ma dalla rabbia della terraferma, dove la scorsa settimana 50 milioni di persone sono state chiuse in una mezza dozzina di città, guidate da una media di 1.280 casi al giorno. In un paese di 1,4 miliardi di persone.

“Come possono essere così a loro agio e andare in spiaggia mentre Shenzhen è in isolamento? Molto egoisti”, ha detto un commento popolare sul servizio di social media cinese Weibo.

Shenzhen, una città di oltre 14 milioni di persone che confina con Hong Kong, ha chiuso più di 60 casi al giorno. I residenti vengono svegliati alle 6 del mattino per fare la fila per i test COVID obbligatori e tutti i negozi tranne quelli essenziali sono chiusi. Sia Hong Kong che la terraferma sono legate alla strategia COVID-Zero nella speranza che un giorno si aprano l’una all’altra, ma la rabbia tra la popolazione cinese e la sua leadership sta crescendo. I giornali pro-Pechino di Hong Kong ora pubblicano articoli che criticano Carrie Lam e l’amministrazione che ha contribuito a prendere il potere reprimendo il dissenso.

READ  Variante COVID Omicron: cosa sappiamo e quanto dovremmo preoccuparci?

“Pechino è molto in preda al panico”, ha detto Alfred Wu, assistente professore presso la Lee Kuan Yew School of Public Policy. “Non vogliono il rischio dell’1 per cento”.

“Credono che quando Hong Kong non sta andando bene, Hong Kong debba assumersi la responsabilità, ma quando Hong Kong sta andando bene, pensano che sia tutto a causa di [mainland] La strategia COVID-Zero del governo centrale. “

Wu ha affermato che la risposta a Shenzhen e in altre sei città a poche migliaia di casi a livello nazionale è stata “una risposta molto brutale”, ma crede che il COVID-zero sia qui per durare almeno fino a marzo del prossimo anno, quando Pechino ne subirà altre migliaia. Capodanno lunare, Congresso nazionale del popolo e insediamento del presidente Xi Jinping per altri cinque anni.

“Per Hong Kong, è una trappola”, ha detto Wu.

Caricamento in corso

Legati alla terraferma ma senza la possibilità di applicare le politiche COVID-zero, i residenti di Hong Kong più anziani non vaccinati sono seduti.

Ricevi una nota diretta dal nostro alieno corrispondenti Su cosa sta facendo notizia in tutto il mondo. Iscriviti alla newsletter settimanale What in the World qui.