Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Colonna: L’America dimenticata: l’arte di scrivere lettere | intrattenimento locale

Scrivere lettere è un’arte perduta in America. Meno scuole in tutta la nostra nazione insegnano una lingua corsiva e tenere i francobolli a portata di mano è un ricordo del passato. Perché inviare un messaggio quando puoi inviare un SMS o un’e-mail?

Nel mondo digitale di oggi, i messaggi sono più privati ​​che mai. C’è una certa permanenza di un carattere che un testo o un’e-mail non riporterà mai. Le lettere sono un frutto della nostra immaginazione emotiva che risuona nello spazio e nel tempo. Sono resoconti diretti di ricordi passati che non possono essere duplicati o sostituiti. Come i fiocchi di neve che cadono in una tempesta di neve, sono unici come il loro creatore e il tempo e il luogo in cui sono stati creati.

Per me, tutto è iniziato con la posta di un soldato censurato inviata durante la seconda guerra mondiale da una guardia di servizio a Fort Knox a sua madre e suo padre. Mentre leggevo, potevo sentire l’energia carica dell’aria notturna attorno alla base. Era come se fossi stato trasportato indietro nel momento.

“Qualcosa che non pensavo fosse possibile, ti scrivo di nuovo. Questo ovviamente prima del trasloco del 10. Saprai prima che io vada dove stiamo andando, perché ti mandano un biglietto da visita. ( Stai calmo per favore)

La busta fu affrancata a Fort Knox, Kentucky, alle 11:30 del 2 settembre 1943, il giorno prima dell’invasione alleata dell’Italia.

Poi mi ha colpito. Da dove viene questo? Come faccio ad avere questo? È anche legale?

Così ho scavato e quello che ho scoperto mi ha scioccato nell’anima. L’inestimabile patrimonio americano viene messo all’asta ogni giorno, pezzo per pezzo, proprio sotto il nostro naso.

Secondo lo Sheridan Department of Veterans Affairs, ci sono attualmente 240.000 veterani della seconda guerra mondiale vivi negli Stati Uniti e 234 di loro muoiono ogni giorno. La straziante verità è che alcune delle loro storie scivolano attraverso le crepe, quindi ho iniziato a collezionare.

Da allora ho collezionato numerose collezioni da tutti gli Stati Uniti e credo che siano specifiche del nostro patrimonio collettivo. Sto cercando in alto e in basso per i messaggi storici non letti che sono stati nominati erroneamente e dimenticati per l’ora e la data. Questi tesori ora includono più di 50 lettere scritte e inviate dal tenente Creed dell’esercito degli Stati Uniti a sua madre e suo padre durante la sua permanenza a Ft. Warren nel Wyoming tra il 1943 e il 1944. A quel tempo presentò. Warren era una base dell’esercito che operava in condizioni di combattimento completo.

Entrano nei minimi dettagli sulla vita alla base, dalle passeggiate di 5 gradi e le tende non isolate, ai venti ululanti e alla grandine delle dimensioni di una pallina da golf. Scrive di addestramento calibro .50 nella prateria e di andare a Denver a cucinare per i soldati arroganti dell’Air Force. In alcuni messaggi ci sono riferimenti ad altre persone e immagini. Suo padre prestò servizio nella prima guerra mondiale e lui ei suoi fratelli prestarono tutti servizio nella seconda guerra mondiale.

READ  The Dish: quattro nuovi ristoranti e debutto nella sala da pranzo

Ora, grazie al mio lavoro nel sistema delle biblioteche pubbliche della contea di Sheridan-Volmer, ho accesso a menti altamente intelligenti e alla tecnologia più recente. Con l’aiuto di Jodi Armstrong, residente a Sheridan, di The Wyoming Room, c’è una ricchezza infinita di ricerche e fatti passati da trovare e condividere con la comunità.

Le lettere di Fort Warren verranno mostrate insieme alla nostra ricerca per un periodo di tempo limitato a partire da maggio nel sistema della biblioteca pubblica della contea di Sheridan. Per favore, fermati e goditi parte del patrimonio unico del Wyoming, con l’impegno personale di preservare il patrimonio militare e culturale della tua famiglia per le generazioni a venire.

Ci saranno carta e matite se sei interessato a trovare un angolo tranquillo e scrivere una lettera a qualcuno che ami. Basta portare un francobollo e al resto pensiamo noi.

Non vediamo l’ora di vedervi là.

Michael McClain È un dipendente del sistema di biblioteche pubbliche della contea di Sheridan-Volmer.

Michael McClain È un dipendente del sistema di biblioteche pubbliche della contea di Sheridan-Volmer.