Novembre 30, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

“Ci sono problemi reali a casa”, dice Susan Lee ad Anthony Albanese, tra l’indignazione dell’opposizione per la sua assenza durante le inondazioni nel NSW.

Il vice del leader liberale ha criticato il primo ministro Anthony Albanese per un commento che ha fatto quando è arrivato in Australia dopo il suo viaggio nella NATO e in Ucraina.

La vice del leader liberale Susan Lee Anthony ha criticato Albanese per la sua assenza nel mezzo della crisi economica in Australia e dell’inondazione nel New South Wales.

I viaggi all’estero del primo ministro in Giappone, Indonesia e Spagna per un vertice della NATO e un tour nell’Ucraina dilaniata dalla guerra nelle prime sei settimane della sua guida sono stati esaminati negli ultimi giorni poiché migliaia di residenti di Sydney hanno dovuto affrontare un’emergenza alluvione.

Martedì è atterrato in Australia dove si trovava Costretto a difendere i voli a lungo raggio che si mescolavano e a costruire relazioni con i leader mondialiche comprendeva Incontro con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky durante il fine settimana.

Trasmetti in streaming più notizie sulle inondazioni con il flash. Più di 25 canali di notizie in un unico luogo. Nuovo su Flash? Prova 1 mese gratis. L’offerta scade il 31 ottobre 2022

Il Sig. Albanese ha sostenuto l’importanza di essere al vertice della NATO e di riparare le relazioni dell’Australia con la Francia, oltre a mostrare solidarietà al popolo ucraino mentre la guerra con la Russia continuava cinque mesi dopo.

“Non possiamo separare gli eventi internazionali dall’impatto sull’Australia e sugli australiani, e per quelle persone che potrebbero voler specificare a quale degli eventi ho partecipato per conto dell’Australia, non avrei dovuto partecipare”, ha detto. martedì a Perth.

Il premier ha aggiunto che “non ha un giorno libero da molto tempo”.

READ  "Abbiamo capito": la polizia ha finalmente trovato una tigre che è arrivata in un sobborgo del Texas | Houston

La vice leader liberale Susan Lee ha incaricato il signor Albanese di questo particolare commento durante un’intervista con Sky News Australia mercoledì.

“Ho sentito che si sentiva un po’ brontolare per il fatto che non fosse passato un solo giorno da quando è entrato in carica, meno di due mesi fa, e ho una notizia per lui: i Primi Ministri non hanno giorni liberi”, ha detto a Pete Stefanovic nel primo edizione.

“L’ho visto nei miei nove anni al governo dopo aver lavorato con molti, quindi ti abitui al ritmo del lavoro”.

Stefanovic ha poi chiesto alla signora Lee se il signor Albanese avrebbe dovuto assentarsi per un lungo periodo di tempo mentre la gente di Sydney stava affrontando le inondazioni.

“Senti, tocca a lui”, ha risposto la signora Lee a proposito dei viaggi del Primo Ministro.

“(Ma) spetta al Sig. Albanese spiegare agli alluvionati cosa sta facendo per loro e cosa c’è e cosa è coinvolto nel suo programma”.

Ha aggiunto che l’opposizione “apprezza” l’importanza degli eventi internazionali, ma ci sono “problemi reali in casa”.

“Ci sono problemi reali in patria e ieri abbiamo assistito a un aumento dei tassi di interesse e ricordiamo che questo primo ministro non conosceva il tasso meno di due mesi fa.

“Gli australiani possono giustamente preoccuparsi se è il ragazzo che ha un piano, o un piano economico, per affrontare il loro costo della vita. Abbiamo avuto molti governi che hanno diagnosticato il problema… dobbiamo sapere qual è il piano, la gestione, il controllo e, ancora, la Tranquillità”.

Il tesoriere ombra Angus Taylor ha raddoppiato le sue critiche alla perdita del signor Albanese durante la quarta alluvione del NSW in 18 mesi.

READ  Giubileo di platino: la polizia ha fermato i manifestanti animali dopo che avevano scavalcato la recinzione e preso d'assalto la squadra di colore

“Era stato sommerso per 48 ore e ha alzato il telefono solo con Dominic Perrottet per chiedergli se aveva bisogno di una mano”, ha detto Taylor a 2GB martedì.

“Ci sono 30.000 persone a cui è stato chiesto di evacuare, ma il primo ministro è più preoccupato per la sua reputazione sulla scena mondiale e poi fa una telefonata come questa e si assicura che le persone nel NSW abbiano un posto dove dormire”.

Il giorno prima, il ministro dell’Immigrazione ombra Dan Tehan aveva notato che era “legato” al numero di viaggi all’estero che Albanese aveva fatto da quando era diventato leader.

“È preoccupante perché quello che sembra fare è concentrarsi completamente sul fronte internazionale e i buoni primi ministri possono fare entrambe le cose”, ha detto a Stefanovic.

Capiscono che il fronte interno è in definitiva il posto più importante, ed è lì che deve essere il tuo obiettivo principale, e quindi devi essere in grado di affrontare eventi internazionali.

“Quello che stiamo vedendo da Mr. Albanese è un’enorme attenzione su tutto ciò che è internazionale e stiamo iniziando a vedere una grave distorsione quando si tratta di questioni locali incredibilmente importanti, come l’energia, la carenza di competenze, come questa inondazione che stiamo avendo in questo momento sulla costa orientale”.

Albanese ha risposto ore dopo, dicendo che il suo governo non era un “one man show”.

“Questo non è un one-man show, ho una squadra molto forte di cui sono molto orgoglioso e continuerò a fare tutti i nostri lavori al meglio delle nostre capacità, e parte di quel lavoro è rappresentare nei forum internazionali.

READ  Un incendio di Table Mountain diffonde un incendio all'Università di Città del Capo, costringendo gli studenti a evacuare

“L’Australia non può rimanere isolata dai nostri interessi nazionali e ho un governo che ha molto talento e ha ministri che fanno il loro lavoro”, ha detto.

Nei prossimi due giorni sarà in tournée nelle aree colpite dalle inondazioni del New South Wales prima di partecipare al Forum delle Isole del Pacifico alle Fiji la prossima settimana.