Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ci sono commenti “trapelati” di Windows 11 – è stato veloce

Ci sono recensioni su build trapelate di “Windows 11”.

Sebbene queste recensioni siano ancora completamente ipotetiche, queste recensioni riguardano la versione di Windows che dovrebbe essere rivelata giovedì 24 giugno.

Le recensioni sono di basso profilo ma forse una delle più coerenti, informative e succinte fino ad oggi di PC World.

La recensione copre i punti che altri hanno evidenziato meno la finta eccitazione (e urla e agitando le mani) che appare nelle recensioni più tipiche di YouTuber.

  • Angoli delle finestre rotondi e icone piatte
  • Le tessere live sono scomparse dal menu di avvio قائمة
  • Il menu Start aggiunge i file “consigliati”
  • La casella di ricerca è stata rimossa e sostituita con l’icona di ricerca
  • Cortana rimossa dalla barra delle applicazioni (nonostante la presenza dell’app Cortana)
  • Snap modificato: passa il mouse sul pulsante di ingrandimento di Windows e vedrai diverse opzioni per allineare le finestre a diverse aree dello schermo in diverse configurazioni di visualizzazione
  • Widget: questo è nuovo (vedi il punto 7:26), anche se si tratta di sapere se gli utenti potranno accedervi (parte dei Widget è una versione più ampia di “Notizie e interessi”)
  • Nuovi sfondi alias sfondi
  • Il browser Windows Edge è ancora lì, tra l’altro

Linus Tech Tips ha anche svolto il proprio lavoro su Windows 11 con particolare attenzione ai giochi.

Alle 10:00 il video viene riprodotto su Windows 11 (che gira in una scatola virtuale).

Nel video, eseguono 10 core su AMD Ryzen 9 3900X così come NVIDIA RTX 2080 TI.

Nota anche: “Questa non è un’anteprima per sviluppatori. Questa è letteralmente una build trapelata del sistema operativo. Dobbiamo essere gentili con esso”.

Quindi si avvia in Red Dead Redemption 2 che funziona sorprendentemente bene considerando che non verrà installato su metallo.

Un altro video Il che inizia con il confutare le “teorie della cospirazione” – cioè, è solo uno scherzo che Microsoft gioca su tutti – suggerendo che mentre è probabile che si chiami Windows 11, è più un motivatore di Windows 10.

Aspettati che i PC consumer in questa stagione delle vacanze arrivino con Windows 11 e questo è uno degli ultimi successi.

READ  BMW Z4 con cambio manuale morto in Australia dopo aver venduto solo due in due anni