Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Christian Horner sostiene Daniel Ricciardo per occupare un posto vacante nelle Alpi

Il boss della Red Bull Christian Horner ha consigliato alla Alpine di cedere il posto vacante nel 2023 a Daniel Ricciardo, sostenendo che avrebbe inseguito l’australiano se fosse stato a capo della squadra di Enstone.

Da quando ha tagliato i ponti con la Red Bull nel 2018, Ricciardo ha avuto quattro stagioni deludenti in Formula 1 e attualmente è 14° nella classifica piloti con 19 punti.

Due podi alla Renault alla fine del 2020 e un’emozionante vittoria a Monza lo scorso anno, con la McLaren che è arrivata seconda con un 1-2, sono stati due dei momenti salienti di un periodo deludente per il pilota di Perth.

Guarda tutte le prove libere, le qualifiche e le gare per il Campionato mondiale di Formula 1™ 2022 in diretta a Cayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

Ricciardo è destinato ad affrontare le conseguenze, con la McLaren che rinuncerà al 33enne con 12 mesi rimanenti di contratto e lo sostituirà con il collega Oscar Piastre.

Ricciardo ha solo sei gare rimaste nel 2022 per convincere altri team a continuare la sua firma, ma al momento ci sono solo posti vacanti presso Williams, Alfa Romeo, Alpine e Haas.

Nonostante sia una sorta di passo indietro, rilanciare la sua collaborazione con Alpine, ex Renault, sembra essere la sua destinazione più logica.

Tuttavia, la decisione di Ricciardo di abbandonare la nave e firmare per la McLaren prima della stagione 2021 non si allineava bene con la gerarchia della Renault, in particolare l’ex presidente Cyril Abiteboul.

parlando F1: Oltre la griglia Nel podcast, Horner ha affermato che Ricciardo era ancora in grado di vincere gare e salire sul podio nonostante il suo recente crollo.

READ  Euro 2020 - Belgio vs Italia

“Penso che andrò con Ricciardo ad essere onesto con te”, ha detto.

“Ovviamente lo conoscono da due stagioni ed è stato molto insieme durante la sua ultima stagione lì, ha segnato sul podio e penso che sia il tipo che penso si possa ricostruire.

“Ovviamente non è stata una grande esperienza per lui (alla McLaren) per qualsiasi motivo, ma devi solo pensare ad alcune delle motivazioni che ha dato per noi, alcune delle vittorie che ha avuto, i podi, alcuni sorpassi incredibili che è stato in grado di a… è ancora lì, sono sicuro che ha solo bisogno di un po’ di reset.

“Non dimentichi solo come ottenere risultati, quindi spero che abbia un’altra possibilità e si metta di nuovo in griglia per il prossimo anno”.

Ma non tutti sono d’accordo con Horner.

la settimana scorsa, L’ex campione del mondo di F1 Jacques Villeneuve Si chiedeva perché Albin, o qualsiasi altra squadra, sarebbe andato dopo aver ingaggiato Ricciardo dopo quattro anni “orribili” nello sport per l’australiano.

Daniel Ricciardo dall’Australia. Foto di Dan Esteten/Getty ImagesFonte: Getty Images

Alla domanda dopo il Gran Premio d’Italia se fosse sorpreso dal fatto che Ricciardo non fosse stato nominato candidato, la risposta di Villeneuve è stata dolorosamente schietta.

“Perché dovrebbe essere?” Campione del mondo 1997 TV di F1.

“Ha avuto due brutti anni alla Renault e due terribili alla McLaren. Sono quattro anni. Quasi metà della sua carriera in Formula 1 è stata brutta.

“Le Alpi non hanno motivo di prenderlo, soprattutto quando ci è già passato in macchina.

“Le auto moderne non sembrano adattarsi al suo stile di guida.

“Era fantastico alla Red Bull. Ha mostrato manovre di sorpasso incredibili. All’inizio era molto più avanti di Max. Ma alla fine, Max ha iniziato a fare i conti con lui. Poi si è girato. Dopo il cambio, sembrava succedere qualcosa e non ha avuto a che fare con. Non si è mai ripreso.

Possibile scivolamento della lingua Durante una chiacchierata con il pilota messicano Sergio Perez dopo il Gran Premio d’Olanda, potrebbe aver rivelato l’intenzione di Ricciardo di prendersi una pausa dalla Formula 1 e tornare nel 2024.

Ma Villeneuve sconsigliava una mossa del genere.

“Può renderlo pigro”, ha spiegato.

“Puoi prenderti un anno di pausa se sei Alonso, Schumacher, se sei campione del mondo e hai vinto molte gare, se sai in pista sarai sempre al meglio, indipendentemente dalla stagione. Dopo quattro brutti anni non lo fai.

“Prendi quello che puoi ottenere. Se hai un’offerta per guidare in Formula 1, prendi tutto l’abitacolo. Dirai in pubblico: ‘Non vuoi guidare per una delle squadre posteriori’, ma se questo è l’unico contratto che puoi ottenere, me lo aspetterò”.

La stagione di F1 riprende la prossima settimana al Gran Premio di Singapore, con le luci spente alle 23:00 AEST di domenica 2 ottobre.