Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Chirurgia elettiva rinviata di un’altra settimana a causa del “plateau” dei casi di coronavirus

“In quanto importante centro traumatologico per adulti, sono in corso anche interventi chirurgici di emergenza, ma a causa dell’aumento della domanda dei nostri servizi e dell’aumento dei livelli di malattia del personale, alcuni interventi chirurgici di classe 3 sono stati rinviati”, ha affermato.

“RMH riconosce che questo ha un impatto significativo sulla comunità e continuerà a verificarlo quotidianamente”.

Il Royal Melbourne Hospital sta rinviando alcuni interventi chirurgici.a lui attribuito:Joe Armao

La chirurgia di classe 3 comprende le sostituzioni totali dell’anca e del ginocchio e le operazioni di ernia.

Martedì, Alfred ha confermato di aver sospeso gli interventi chirurgici elettivi per almeno una settimana.

Un portavoce di Alfred Health si è scusato con il pubblico per l’interruzione temporanea degli interventi chirurgici elettivi, che ha affermato essere stata causata da un aumento del numero di dipendenti che hanno contratto il virus COVID-19 e dall’aumento della domanda di servizi traumatologici.

“Questo cambiamento è necessario per garantire che manteniamo la nostra capacità di continuare a prenderci cura dei pazienti nei nostri ospedali e di coloro che richiedono interventi chirurgici salvavita di emergenza”, ha affermato.

“Riteniamo di essere al culmine dell’impatto di questa ondata sui nostri servizi sanitari e sono in corso sforzi per riprogrammare i pazienti colpiti”.

Anche gli ospedali Alfred e Royal Melbourne stanno affrontando un aumento dei casi di trauma, che sta mettendo a dura prova il sistema.

Caricamento in corso

In tutto lo stato, mercoledì 1.635 operatori ospedalieri generali e 126 operatori delle ambulanze erano in congedo per malattia con COVID-19, su una forza lavoro sanitaria statale di 240.000.

A partire da mercoledì, Ci sono state 731 persone negli ospedali del Victoria con COVID-19, e 32 persone sono in terapia intensiva. Venti persone sono morte a causa del virus nelle 24 ore precedenti la pubblicazione dei dati mercoledì e 40 persone sono morte nei due giorni precedenti.

READ  La polvere atmosferica potrebbe aver mascherato la vera portata del riscaldamento globale Crisi climatica

Il membro del consiglio dell’Australian Medical Association e chirurgo plastico e ricostruttivo, il dottor Jill Tomlinson, ha affermato che le pressioni sulla forza lavoro hanno continuato a colpire ospedali pubblici e privati, medici generici e servizi sanitari in tutto lo stato.

“Ora che siamo in un’altra ondata e nel terzo anno [of the pandemic] “Stiamo assistendo, davvero, a una tempesta perfetta”, ha detto.

“Sono stato influenzato dal numero di dipendenti attualmente licenziati a causa di COVID, nonché dal numero di dipendenti in generale che sono colpiti da burnout e burnout e dal numero meno desiderabile di dipendenti.

“Gli operatori sanitari sono sempre più stanchi, lavorano turni sempre più lunghi in ruoli che non sono sostenibili, e le pressioni sulla medicina generale e su tutti gli aspetti del sistema sanitario non sono sostenibili a questo livello attuale. Quindi abbiamo davvero bisogno di cambiare queste Numeri COVID”.

Anche il neurochirurgo Patrick Law, presidente vittoriano del Royal Australian College of Surgeons, ha descritto la situazione attuale come una “tempesta perfetta”, ma si è detto ottimista sul fatto che i numeri diminuiranno nelle prossime settimane.

“Non penso che sia più difficile di quello che abbiamo visto”, ha detto.

“Ora abbiamo la capacità. Ora abbiamo la tecnologia. Ora abbiamo piani per affrontare questo problema. Due anni fa, tre anni fa, non sapevamo con cosa avevamo a che fare, ma ora sappiamo cos’è questa brutta cosa facendo, e possiamo affrontarlo”, ricorda.

“Sì, saremo nervosi; saremo occupati… [but] Penso che abbiamo capito. Sono ottimista.”

Il premier Daniel Andrews ha dichiarato mercoledì alla ABC Melbourne che l’ondata di COVID-19 nello stato ha “ha raggiunto il picco”, ma dovrebbe diminuire nelle prossime due settimane.

READ  Il Belgio apre un'inchiesta per omicidio colposo per inondazioni | Belgio

“Quindi ci sarà un ritardo di due settimane dopo in termini di conteggi ospedalieri e presentazioni ospedaliere e alcune di queste sfide”.

La newsletter Morning Edition è la nostra guida alle storie, alle analisi e agli approfondimenti quotidiani più interessanti. Registrati qui.