Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Chimay: Centro Benessere Fagnes potenziato da ISPPC

Lo scorso maggio, l’Intercommunale de Santé Publique du Pays de Charleroi (ISPPC) e il Fagnes Health Centre (CSF) hanno deciso di offrire le loro consulenze all’interno di un’unica clinica a Couvin, rue de la scogliera. L’altro installato sulla via Carlo Magno è stato chiuso.

“Questa sinergia ci ha permesso di migliorare e comprendere la nostra presentazione.”, osserva Michel Dorigatti, presidente del comitato direttivo dell’ISPPC. “Stiamo già organizzando un progetto medico congiunto”.

Oltre a centralizzare le attività ambulatoriali a Coffin, gli ospedali hanno lavorato per rafforzare le squadre. E così i medici del CHU de Charleroi sono venuti per ampliare il quadro di Chimay, per migliorare la qualità delle cure e la cura del paziente. “Ad esempio, i nostri geriatri gestiscono l’unità geriatrica del liquido cerebrospinale dal 1° agosto. Abbiamo anche rafforzato il team di anestesia”.Michele Dorigatti continua. “Quando abbiamo creato la rete sanitaria, sospettavamo di voler inghiottire il CSF. Non è mai stato questo l’intento. Al contrario, si tratta di aiutarli a migliorare la loro efficienza operativa sul campo. Transfrontaliero e senza sbocco sul mare. Penso che noi possono trarre vantaggio l’uno dall’altro. Ecco perché esistono le reti sanitarie e perché abbiamo creato Hamani “.

I due operatori continueranno a pensare insieme a come sviluppare sinergie tra loro. È una questione prioritaria. I progetti porteranno quindi presto alla farmacia e al laboratorio. “Ma seguiranno altre collaborazioni”. Annunciare.

A Couvin, lo studio riguarda l’istituzione di una clinica odontoiatrica per soddisfare le esigenze di cure odontoiatriche della zona e la riallocazione della vecchia clinica di Charlemagne Road.