Ottobre 6, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Centro sanitario di Montreal | Graybox, sogno a portata di mano

Spostare la casa dell’ospedale è la direzione presa dalla telemedicina graybox. Attraverso la sua applicazione si prende curaDisponibile per telefoni cellulari e connesso a vari dispositivi medici, consente agli operatori sanitari di monitorare i pazienti più vulnerabili, riducendo così il numero di viaggi al pronto soccorso. La sua nuova sfida? Esporta le tue creazioni, a cominciare dalla Germania e dagli Stati Uniti.

Inserito alle 9:00

Julie Roy
cooperazione speciale

Abbiamo appena terminato un round di finanziamenti multimilionario e dopo quattro anni di studi clinici, siamo sul punto di ottenere i nostri crediti che ci consentiranno di esportare a livello internazionale. “Siamo davvero arrivati ​​alla fase finale del marketing”, spiega Pierre Biroby, proprietario dell’azienda fondata nel 2013.

descrivere un ordine

Se l’uomo d’affari è così sicuro di sé, è perché ha sostenuto i test in collaborazione con CHUM e il Jewish General Hospital di Montreal. Sono stati selezionati 230 pazienti perché affetti da una malattia cronica o da malattie multiple. Una volta che l’app è stata prescritta da un medico, la piattaforma è stata collegata a uno o più dispositivi di tracciamento come un glucometro, uno sfigmomanometro, una bilancia o anche uno smartwatch.

I dati sono stati poi interpretati da un’équipe medica che ha lanciato l’allarme in caso di anomalie.

La novità è la completa gestione e interpretazione dei dati da parte del personale medico.

Pierre Biroby, proprietario di Greybox

“Quando c’è un problema, il paziente sa che c’è qualcuno da chiamare per il follow-up. Non è lasciato a se stesso, quindi possiamo intervenire più rapidamente”, spiega l’imprenditore.

Abbonamento fantastico

L’età avanzata di questi pazienti (in media oltre 75 anni) e la mancanza di conoscenza della tecnologia avrebbero potuto essere un ostacolo all’adesione, ma lo studio clinico ha mostrato il contrario. “Spesso, quando le persone iniziano a migliorare, tendono a rifuggire dai rimedi casalinghi. La magia di questa app è il suo tasso di iscrizione di oltre l’86%. Ciò significa che le persone monitorate inseriscono i propri dati manualmente o i loro dispositivi inviano dati regolarmente. Questi sono le persone Quelle a rischio, ma proattive nel continuare la loro autogestione per evitare di tornare in ospedale”, osserva Pierre Biroby.

Foto di Dennis Germain, collaborazione speciale

Applicazione si prende cura Consente agli operatori sanitari di monitorare i pazienti più a rischio.

Prossime sfide

Dopo aver esportato il suo prodotto negli Stati Uniti e in Europa, Pierre Birubi vuole stabilire più legami con i principali produttori di dispositivi sanitari come Abbott per avere un migliore accesso ai dati sanitari essenziali. “La disponibilità dei dati è sempre il problema principale”, spiega l’imprenditore.

READ  Il Quebec prende in considerazione la possibilità di tenere al lavoro gli operatori sanitari infetti | Corona virus

Per chi è preoccupato per la privacy delle informazioni e l’aspetto della cybersecurity, ancora una volta, l’imprenditore sottolinea che sono state investite ingenti somme per seguire i più alti standard di sicurezza e qualità. “Non ci sono rischi zero, ma abbiamo investito circa 12 milioni in infrastrutture per rispettare gli standard internazionali”.

Sii un profeta nel suo paese

Un altro passo importante da compiere è la diffusione in tutto il Quebec Health Network. il problema ? Per ogni paziente dovranno essere rimborsati circa $ 30 al mese. Qui, a differenza degli Stati Uniti e di molti paesi europei, questo tipo di prescrizione non viene rimborsata dalle compagnie assicurative o dal governo. Tuttavia, secondo i nostri calcoli, ogni dollaro investito si traduce in un risparmio moltiplicato per 40 e richiede zero risorse aggiuntive per continuare. »