Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Centinaia di migranti nel limbo mentre l’Italia chiude i porti alle Ong | Notizie di affari

Milan (AFP) – Due corrono un tedesco immigrato Sabato le navi di soccorso che trasportavano quasi 300 persone soccorse erano in attesa al largo della costa orientale della Sicilia, una con il permesso di sbarcare i migranti più vulnerabili mentre la richiesta dell’altra di un porto sicuro è rimasta senza risposta nonostante le condizioni “critiche” a bordo.

Descrive la situazione come caos e incertezza risultanti da una decisione Il governo italiano di estrema destra Chiudere i suoi porti alle navi di soccorso umanitario.

Più di 1.000 migranti soccorsi a bordo di quattro navi gestite da enti di beneficenza europei bloccate nel Mediterraneo, alcuni dei quali sono stati salvati due settimane fa a causa del deterioramento delle condizioni a bordo.

Sia Humanity 1 che Rise Above, operati da gruppi umanitari tedeschi separati, si trovavano in acque italiane: Humanity 1 che trasportava 179 migranti ha ricevuto il permesso di sbarcare minori e persone bisognose di cure mediche, ma Rise Above ha chiesto un porto per le 93 persone soccorse. È andato così lontano senza una risposta.

Anche altre due navi, la Geo Barents con 572 migranti a bordo e la Ocean Viking con 234, hanno chiesto più volte il permesso di raggiungere un porto per sbarcare i migranti soccorsi.

Il ministro dell’Interno Matteo Bentidosi ha dichiarato venerdì che Humanitarian 1, gestito dall’organizzazione umanitaria tedesca SOS, potrà entrare nelle acque italiane solo per il tempo necessario allo sbarco di minori e persone che necessitano di cure mediche urgenti. Questa misura è stata approvata dopo che sia la Germania che la Francia hanno chiesto all’Italia di concedere un porto sicuro ai migranti e hanno indicato che avrebbero ricevuto alcuni migranti in modo che l’Italia non avrebbe sopportato l’onere da sola.

READ  L'Italia non è riuscita a qualificarsi. Reazione, notizie, analisi, Roberto Mancini

Nessuna disposizione del genere è stata presa per le altre tre navi.

Il nuovo governo italiano guidato dall’estrema destra insiste sul fatto che i paesi le cui navi di bandiera gestite da enti di beneficenza dovrebbero accogliere i migranti. Parlando in una conferenza stampa alla fine di venerdì, Piantedosi ha descritto queste navi come “isole” sotto la giurisdizione delle nazioni di bandiera.

Il ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini, noto per la sua posizione anti-immigrati come ministro dell’Interno dal 2018 al 2019, ha accolto con favore la nuova direttiva in un video di Facebook.

“Smettiamo di essere ostaggi di queste ONG straniere e private che regolano le politiche su strade, traffico, trasporti e immigrazione”, ha detto Salvini.

Le ONG si oppongono fermamente a questa interpretazione, affermando che sono obbligate secondo la legge del mare a soccorrere le persone in pericolo, non importa come vengono a conoscenza della loro difficile situazione, e che gli stati costieri sono obbligati a fornire un porto sicuro il prima possibile.

La situazione a Rise Above era particolarmente disperata dopo che 95 persone sono state soccorse, due delle quali sono state evacuate a causa di emergenze mediche. Una portavoce di Hermine Buschmann ha descritto una “situazione molto critica (venerdì) che ha portato a tensioni molto alte” a bordo, perché i passeggeri hanno visto il suolo e non hanno capito perché non erano ancorati.

Ha detto che l’equipaggio è stato in grado di gestirlo, ha parlato con i passeggeri e la situazione era “di nuovo stabile”.

Il capo della spedizione a bordo della nave, Clemens Lidowa, chiese immediatamente un porto sicuro, citando anche il maltempo previsto durante la notte e la limitata capacità della piccola nave.

READ  Il proprietario Del Vecchio gestisce l'attività nella stessa casa della Vandergrift in cui è cresciuto

“Questo non è un desiderio. Tutti hanno ragione”, ha detto venerdì sera.


Emily Schulthes ha riferito da Berlino.


Segui la copertura dell’Associated Press sulla migrazione globale su https://apnews.com/hub/migration

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.