Settembre 29, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

C’è ancora spazio per le esportazioni del Vietnam verso l’Italia | un lavoro

C'è ancora spazio per l'export del Vietnam in ItaliaIl riso è un potenziale ingrediente per il Vietnam da esportare nel mercato italiano. (foto baochinhphu.vn)

Hanoi (VNS/VNA) – C’è ancora spazio per le aziende vietnamite da promuovere esportazioni da prodotti agricoli come riso e frutti di mare in Italia insieme ad altri beni di esportazione, secondo l’Ufficio del Commercio vietnamita in Italia.

L’Italia è attualmente il quarto partner commerciale del Vietnam nell’Unione europea dopo solo Paesi Bassi, Germania e Francia, mentre il Vietnam è il principale partner commerciale dell’Italia nell’ASEAN con un volume di scambi bilaterali in costante aumento nel corso degli anni, ha affermato l’ufficio.

Negli 11 mesi dall’entrata in vigore ufficiale dell’Accordo di libero scambio UE-Vietnam (EVFTA) (da agosto 2020 a fine giugno 2021), le esportazioni vietnamite verso l’Italia hanno raggiunto i 7,8 miliardi di dollari, con un aumento del 22,8 per cento rispetto allo stesso periodo prima della evento. . EVFTA (da agosto 2019 a fine giugno 2020).

Solo nella prima metà del 2021, il commercio bilaterale ha visto un aumento su base annua del 29,3% per raggiungere i 2,29 miliardi di dollari. Tra questi, il Vietnam ha esportato in Italia merci per un valore di 1,5 miliardi di dollari, con un aumento del 32% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mentre le sue importazioni dal mercato hanno superato i 759 milioni di dollari, con un aumento del 25% anno su anno.

Le principali esportazioni vietnamite verso il mercato italiano includevano computer, elettronica, pezzi di ricambio, telefoni, componenti, macchinari, pezzi di ricambio, frutti di mare, caffè, tessuti, abbigliamento e scarpe.

In particolare, il Vietnam è il principale fornitore di anacardi sgusciati in Italia, rappresentando circa il 60-70 percento del totale degli anacardi nel paese. importazioni.

READ  Le ripercussioni economiche del crollo del turismo causato dal Corona virus nell'eurozona

Tuttavia, l’ufficio ha osservato che il volume di riso importato dall’Italia dal Vietnam è ancora inferiore a quello di altri paesi.

Ad esempio, l’Italia ha importato solo 7.000 tonnellate di riso vietnamita per vendite di $ 5 milioni nel 2019, pari al 3,1% della quota di mercato delle importazioni di riso italiano. Nel frattempo, il paese europeo ha importato 70.000 tonnellate di Riso Dal Pakistan per 64 milioni di dollari Usa, 19.000 tonnellate di riso dalla Thailandia per 21 milioni di dollari e 16.000 tonnellate di riso dall’India per 18 milioni di dollari.

Nonostante l’enorme potenziale disponibile sul mercato, VietnamL’ufficio ha avvertito che queste aziende devono rispettare rigidi standard tecnici, certificazioni e regolamenti sugli imballaggi perché l’Italia è membro del blocco dell’Unione Europea.

Il complesso contesto giuridico, le norme tecniche elevate e gli standard per i prodotti sanitari o legati all’ambiente possono causare problemi agli esportatori vietnamiti, ha affermato, aggiungendo che anche l’intensa concorrenza dei concorrenti stranieri in termini di prezzi e modello di prodotto di esportazione è un problema.

Ha suggerito alle aziende di studiare i gusti dei consumatori italiani e di sondare le loro richieste per i prodotti che intendono esportare e conoscere la quota di mercato dei concorrenti se vogliono beneficiare efficacemente di questo redditizio mercato.