Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

CCNB vuole essere parte della soluzione

Parte del futuro del sistema sanitario si gioca in classe. Anche il New Brunswick Community College svolgerà un ruolo fondamentale nel ricostituire la grave carenza di operatori sanitari. L’istituto post-secondario promette di intensificare la cooperazione con la rete Vitalité Health per formare la prossima generazione.

CCNB prevede di raddoppiare le iniziative mirate per aumentare il numero di laureati che verranno a valorizzare l’ambiente ospedaliero.

Nel maggio 2021 ha sviluppato un programma di microcertificazione in flebotomia, insieme a Vitalité Health Network. Dopo sole otto settimane di formazione, offerta gratuitamente, 17 laureati hanno potuto trovare lavoro in un ospedale della regione francofona. Un secondo gruppo ha potuto usufruire di questo programma veloce e gratuito nell’autunno del 2021.

Gli studenti che si iscrivono al programma saranno in grado di apprendere le competenze necessarie per prelevare campioni di sangue. È un micro-certificato cumulativo, il che significa che questa formazione è trasferibile e può essere utilizzata come percorso per altri programmi CCNB relativi al campo sanitario”, ha identificato Julie Sir, Direttore del Campus Campbellton e Preside della School of Health and Community Services .

In un’intervista con Acadie Nouvelle, ha indicato che questo programma potrebbe essere offerto di nuovo presto.

“È esattamente il tipo di partnership che può aiutare a soddisfare le esigenze aziendali”, afferma. Questo è il tipo di partnership che vogliamo continuare a migliorare”.

In autunno inizieranno due nuove collaborazioni. Gli studenti che aderiscono al programma Tecnico di farmacia potranno ricevere una borsa di studio di $ 10.000 e un lavoro sarà offerto da Vitalité, che sosterrà il costo della formazione. Potranno beneficiare della borsa di studio anche coloro che inizieranno la formazione come assistenti del paziente e non dovranno pagare le tasse universitarie.

READ  Ecco il vostro oroscopo di domenica 31 luglio 2022: amore, soldi, lavoro, salute...

“Questo è il primo gruppo che sarà in grado di lavorare, imparare e allenarsi mentre viene spinto”, ha spiegato all’inizio di quest’estate il CEO di Vitalité, il dott. Frans Desrosiers.

Convincere più giovani a fare questa scelta di carriera sarà fondamentale poiché la rete lavora per implementare un nuovo “modello di assistenza collaborativa”, che include l’aggiunta di più pazienti all’interno dei team per alleggerire il carico di lavoro degli infermieri.

“Abbiamo costruito le nostre strategie per i prossimi anni sulla formazione di più caregiver perché ci sono molti compiti che possono essere delegati loro al fine di ridurre il carico sugli infermieri”, ha sottolineato il dottor Desrosiers.

Tali incentivi sembravano necessari perché la formazione sanitaria era spesso evitata dalle nuove generazioni, nonostante il tasso di reclutamento di laureati del 100%.

“Il settore sanitario riceve sicuramente molta pubblicità, ma ciò che sentiamo non è sempre roseo. Quindi, in alcune aree, i programmi sono più difficili da compilare e questo corrisponde a occupazioni in cui il reclutamento è più difficile”, spiega la signora Sayer.

Julie Sayer sottolinea la capacità di CCNB di rispondere rapidamente all’adeguamento della sua offerta di formazione. Aggiunge che gli incontri con i dipendenti Vitalité si tengono almeno una volta al mese.

“Ci consente di garantire di soddisfare le esigenze della rete”.