Agosto 17, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Capo: Il futuro di Donald Milan e dell’Italia

Il Milan sta godendo della crescita che Sandro Donali sta mostrando con il club nella sua seconda stagione e ha anche alcuni progetti per il suo futuro.

Calciomercato.com Rivela come la prima stagione di Tony non sia stata adeguatamente pianificata in termini di prestazioni poiché ha lottato per adattarsi a una squadra con qualità multiple e grandi aspettative nel doppio perno e nel centrocampo. Tuttavia, il debito era permanente e gli italiani hanno concordato un taglio di stipendio da 1,6 a 1,2 milioni di euro netti per la stagione.

Donald è uno dei primi nomi sulla scheda della squadra a fare rapidi progressi fino ad ora, diventando capo del dipartimento di centrocampo. Pavlo Maldini era irremovibile sul fatto che alla fine avrebbe fatto clic e ha spinto la Prussia a riconsiderare il costo dell’operazione, strappando un affare migliore.

Numerosi i contatti tra Donald Milan e il futuro della Nazionale italiana e nei giorni scorsi con il nuovo agente del centrocampista – Pepe Rizo – e la dirigenza rossonera. È possibile rinnovare il contratto per un’altra stagione (fino al 2027) con un aumento di stipendio, ma al momento non c’è fretta, il che significa che Sandro può crescere a suo agio.


Leggi di più: Il centrocampista probabilmente lascerà il Milan poiché “offerta molto interessante” arriva dal Liverpool

READ  Ultimo virus corona: il bilancio delle vittime in Italia supera i 100mila