Maggio 12, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Canale di Suez: Tentativi di liberare “Ever Given” rinforzato da rimorchio dall’Italia e dall’Olanda

Altre due anatre erano in viaggio domenica per unire gli sforzi per deviare una grande nave portacontainer attraverso il Canale di Suez dalla scorsa settimana, interrompendo il traffico sulla principale rotta commerciale e interrompendo il commercio globale.

Bandiera olandese Guardiano delle Alpi E bandiera italiana Carlo Magno Si ritiene che la porta meridionale del Canale di Suez si sia avvicinata alla città di Suez.

Si uniranno ad almeno 11 rimorchiatori che finora hanno fallito e stanno tentando di galleggiare a bordo.

Domenica è previsto uno sforzo di due onde battenti bandiera di Panama, lungo 400 metri Sempre dato, Prima volta nel pomeriggio e seconda volta la sera.

Se non riesce a sconfiggere nuovamente la nave da 200.000 tonnellate, è probabile che costringa l’Autorità del Canale di Suez, che gestisce la via d’acqua, a scaricare la nave che trasporta 18.300 container.

Quella delicata operazione dovrebbe richiedere giorni per essere completata e coinvolgerà navi portacontainer dotate di gru adeguate.

READ  L'Italia si aspetta una scultura romana da 5 tonnellate e 750.000 dollari di Kim Kardashian - Daily News

“Questa è la scena della nostra ultima risorsa”, ha detto sabato in una conferenza stampa Adam Osama Rabe, presidente dell’Autorità del Canale di Suez.

Per ora, ci sono speranze per la potenza di due rimorchiatori aggiuntivi mentre i lavori di scavo continuano, assorbendo la sabbia dal fondo della nave.

I lavoratori hanno già rimosso migliaia di tonnellate di tribuna Sempre dato Ha anche portato più panchine nel tentativo di espandere la nave per galleggiare.

Adam Rabbi ha detto che per illuminare la nave sono state pompate 9.000 tonnellate di acque sotterranee.

Quattordici anatre e draghe fanno ora parte del processo, ha detto l’ammiraglio Rabeeh, aggiungendo che se gli sforzi attuali non hanno successo, potrebbero essere visti scaricare un po ‘di peso dalla nave.

“A parte le dimensioni della barca, la sua altezza e il gran numero di container, abbiamo a che fare con terreno duro e onde forti”, ha detto.

Ha rifiutato di fornire un calendario per la modifica della nave.

“È molto difficile dare un tempo esatto per risolvere il problema”, ha detto.

Nel frattempo, le navi continuano ad arrivare ad entrambe le estremità del canale.

Admi Rabbi ha detto che 321 navi sono rimaste bloccate nel canale e nei suoi laghi. Giovedì è stato annunciato che il corso d’acqua sarebbe stato chiuso.

Il Sempre dato Martedì è scappato via come un forte vento soffiava durante una tempesta di sabbia in uno stretto tratto di canale a nord della città di Suez. A bordo c’erano due piloti di Canal Power Sempre dato Quando si blocca.

Inizialmente, il vento degli ufficiali e dell’operatore e una tempesta di sabbia hanno spinto la nave sulla rotta e sul lato del canale.

READ  Il primo ministro afferma che l'Italia intende riaprire ai turisti questo mese

Tuttavia, l’Adm Rabbi ha detto sabato che il maltempo non era l’unica ragione Sempre dato In esecuzione e potrebbe aver contribuito a errori tecnici o umani.

“Quando si tratta di incidenti gravi come questo, c’è sempre più di una causa. L’indagine può rivelare un errore umano o un errore tecnico”, ha detto Adam Rabbi.

Oltre alla Smith International con sede in Olanda, anche la giapponese Nippon Salvage è coinvolta nello sforzo di ristrutturazione.

I funzionari del canale dicono che quasi 20.000 metri cubi di sabbia devono essere rimossi intorno alla nave affinché la nave possa muoversi.

Venerdì, in una conferenza stampa in Giappone, il presidente di Shui Kisan, Yukito Hikaki, era il proprietario Sempre dato, Ha detto che non c’erano segni di danni ai suoi macchinari e attrezzature.

“La nave non prendeva acqua. Non c’erano problemi con i suoi router ed eliche. Se avesse funzionato ancora e ancora, avrebbe potuto funzionare”, ha detto Hikaki. Asahi Shimpan.

La diga di Suez, che collega il Mar Mediterraneo e il Mar Rosso, attende il passaggio di centinaia di navi da entrambe le estremità della rotta commerciale.

Alcuni che non sono già nel canale Sempre dato Run Around sceglie di percorrere il percorso più lungo verso l’Europa o l’Asia intorno al Capo di Buona Speranza in Sud Africa.

Tuttavia, l’ammiraglio Rabbi ha affermato che l’attuale crisi non si impadronirà del canale di Suez come rotta stretta ed economica tra l’Asia e l’Europa.

“Il percorso intorno al Capo Buono non è sicuro”, ha detto, riferendosi alla pirateria al largo della costa orientale dell’Africa.

L’effetto dei ritardi da quando la nave ha funzionato a fatica ha raddoppiato i costi di spedizione per i prodotti petroliferi, hanno detto gli esperti.

READ  Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu chiede all'Italia di sospendere l'arricchimento dell'uranio Ufficiale: Non impedite il recupero degli immigrati

Uno studio della compagnia di assicurazioni tedesca Alliance venerdì ha mostrato che il blocco costerebbe al commercio globale tra i 6 ei 10 miliardi di dollari a settimana.

“Il problema è che il blocco del Canale di Suez è la goccia che rompe la spina dorsale del commercio globale”, hanno scritto gli autori dello studio.

La crisi del canale di Suez dallo spazio: collegamento della nave sulle immagini satellitari

Aggiornamento: 28 marzo 2021 15:01