Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Call of Duty: Modern Warfare 2 vicino alla vendita di Vanguard dopo appena due settimane | Grafici mensili europei

Il mese scorso sono stati venduti 11,9 milioni di videogiochi in tutta Europa, guidati da Call of Duty.

Gli ultimi dati GSD mostrano che le vendite di giochi sono aumentate dell’1,5% rispetto allo scorso ottobre. 6,84 milioni di giochi sono stati venduti tramite negozi di download digitali, mentre il mercato al dettaglio fisico è sceso del 13%.

Ciò è in parte dovuto al significativo aumento delle vendite di download di nuovi giochi come FIFA e Call of Duty.

Lo sparatutto di Activision Blizzard ha battuto FIFA 23 per il primo posto, appena una settimana dopo la vendita. Le vendite della prima settimana del gioco sono state superiori del 125% rispetto a quelle di Call of Duty: Vanguard dell’anno scorso.

In effetti, Modern Warfare 2 è, appena due settimane dopo, sul punto di vendere una performance a vita di Call of Duty: Vanguard nei mercati europei. Modern Warfare 2 è già il terzo gioco più venduto dell’anno, subito dopo Elden Ring.

Potrebbe essersi dovuto accontentare del secondo posto, ma anche FIFA 23 ha avuto un mese forte, con vendite in aumento del 4% rispetto a quanto ottenuto da FIFA 22 nello stesso periodo dell’anno scorso.

Al quarto posto c’è un’altra nuova uscita sotto forma di Gotham Knights. Il gioco di supereroi è stato lanciato in un momento simile a Guardians of the Galaxy dell’anno scorso. Tuttavia, le vendite di Gotham Knight sono diminuite del 13% dopo due settimane rispetto al gioco Marvel.

Un’altra novità in classifica è Mario + Rabbids: Sparks of Hope al numero 5. Nei mercati monitorati, l’esclusiva Nintendo Switch ha venduto il 7,5% di copie in più nelle prime due settimane di rilascio rispetto al suo predecessore, lanciato nell’agosto 2017 (dati del Regno Unito esclusi perché numeri 2017 non disponibili).

READ  Manomissione dei freni della funivia in Italia incidente: Pubblico ministero

Al numero 9 del mese, Victoria 3 di Paradox. È un sequel del gioco del 2010 ed è partito alla grande in tutta Europa.

Altrove, A Plague Tale: Requiem è al numero 12. Focus Home Entertainment è in calo del 12% rispetto alle prime due settimane di A Plague Tale: Innoncence del 2019. Tuttavia, Requiem è incluso come parte di Xbox Game Pass e questi dati non sono disponibili qui. .

Altre nuove uscite nel mese di ottobre includevano Bayonetta 3 (n. 14) e NHL 23 (n. 17), nonché nuove versioni di Persona 5 Royal (n. 18).

PS5 occupa il primo posto nonostante il calo delle vendite

Il mese scorso sono state vendute 367.821 console di gioco nei mercati europei, in calo del 33% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questi dati non includono i numeri per la Germania o il Regno Unito, per Dati del Regno Unito clicca qui.

In uno sviluppo raro, la PS5 è stata la console più venduta del mese, prima di Nintendo Switch. Lo Switch ha subito un forte calo nell’ottobre 2021, a causa del fatto che il modello Switch OLED è stato lanciato durante questo periodo l’anno scorso.

È la prima volta da settembre 2021 che Nintendo Switch non è la console n. 1 in Europa.

La famiglia Xbox Series è l’unica console a registrare un aumento anno su anno ad ottobre, con vendite in aumento del 26%.

Per gli accessori, nel mese sono stati venduti oltre 1,18 milioni di prodotti aggiuntivi nei mercati europei, in calo di oltre il 13% rispetto a ottobre dello scorso anno.

Infine, sono state vendute circa 1,1 milioni di carte, con una diminuzione di circa il 7% rispetto a ottobre 2021.

READ  Guarda le foto più glamour di Lady Kitty Spencer dal suo elegante viaggio di nozze in Italia

GSD europea ottobre 2022 Top 20 (digitale + fisico)

Luogo Titolo
1 Call of Duty: Modern Warfare 2 (Attivazione Blizzard)
2 FIFA 23 (EA)
3 Grand Theft Auto 5 (Rockstar)
4 Gotham Knights (Warner Bros.)
5 Mario + Rapids: Scintille di speranza (Ubisoft)
6 Red Dead Redemption 2 (Rockstar)
7 Splatoon 3 (Nintendo) *
8 NBA 2K23 (2K partite)
9 Vittoria 3 (paradosso)
10 Mario Kart 8: Deluxe (Nintendo) *
11 Fallout 4 (Bethesda)
12 A Plague Tale: Requiem (incentrato sull’home entertainment)
13 F1 22 (EA/Codemaster)
14 Bayonetta 3* (Nintendo)
15 uscita metro (argento profondo)
16 Nintendo Switch Sport (Nintendo) *
17 NHL 23 (EA)
18 Persona 5 Royal (Sega)
19 Orizzonte: Ovest proibito (Sony)
20 Gran Turismo 7 (Sony)

*Dati digitali non disponibili

I dati digitali GSD includono i giochi delle società partecipanti venduti tramite Steam, Xbox Live, PlayStation Network e Nintendo Eshop. Le principali società partecipanti sono Activision Blizzard, Bandai Namco, Capcom, Codemasters, Electronic Arts, Embracer Group (tra cui Gearbox, Koch Media e Saber Interactive), Focus Entertainment, Konami, Marvelous Games, Microids, Microsoft (tra cui Bethesda) e Milestone, Nacon, e assenti degni di nota includono Paradox Interactive, Quantic Dream, Sega, Sony, Square Enix, Take-Two, Ubisoft, Warner Bros. Nintendo e 505 Games, insieme a studi più piccoli.

I dati digitali includono i giochi venduti in Austria, Bahrain, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo , Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Emirati Arabi Uniti e Regno Unito.

I dati fisici includono tutti i giochi, ma solo quelli venduti in Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Le vendite di hardware per console coprono Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Italia, Portogallo, Russia, Spagna, Svezia e Svizzera. Le vendite di accessori coprono gli stessi mercati, ma non includono la Svizzera.