Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Calcio: Roberto Mancini invita l’Italia ad ospitare un evento degno dell’emozionante Wembley, Notizie Sportive

Roberto Mancini ha esortato l’Italia a fornire una prestazione degna della “mecca del calcio” di Wembley quando Assouri affronterà l’Austria sabato negli ottavi di Euro 2020 a Londra.

Nella fase a gironi l’Italia ha vinto il Gruppo A, vincendo tutte e tre le partite e rimanendo imbattuta da 30 partite in tutte le competizioni.

Si sfidano contro l’Austria, seconda nel girone C, grande favorita per l’accesso ai quarti di finale contro il Belgio in Portogallo o Monaco di Baviera, ma questa sarà la prima partita del torneo fuori Roma.

“Dovresti sempre divertirti a giocare a Wembley perché alcuni giocatori non hanno mai la possibilità di giocare in questo stadio. È uno stadio fantastico e i ragazzi devono costruire una grande prestazione perché questo è ciò che questo stadio merita”, ha detto Mancini in conferenza stampa.

“Vuoi gareggiare in stadi come questo. I giocatori dovrebbero essere felici giocando a Wembley. Quando giochi in una mecca del calcio come Wembley, devi rispettarlo e costruire una grande prestazione. Spero che lo facciano. Domani – infatti, io speriamo che lo facciano…”

Mancini ha già dato il tempo di giocare a 25 dei 26 giocatori della sua squadra, e gli italiani hanno battuto il Galles 1-0 nell’ultima partita del girone. Anche se il manager ha apportato otto modifiche alla sua formazione iniziale.

“Tutti mi hanno dato un’emicrania scelta perché tutti hanno giocato bene”, ha detto Mancini.

“Abbiamo apportato queste modifiche contro il Galles. È simile a quando abbiamo introdotto i sostituti nelle partite precedenti. È molto bello avere giocatori tutti in forma, che hanno licenziato e che sono tutti molto rilassati dal punto di vista mentale. Potrebbe essere a nostro vantaggio».

READ  Il team di Cannoli Bar apre 25 Tilba Street, un caratteristico bar Espresso traboccante di nostalgia italiana

Si è parlato più sui media italiani sul fatto che i giocatori italiani si sarebbero inginocchiati che nella partita contro l’Austria, un gesto antirazzista preso da diverse squadre, ma il difensore Leonardo Bonucci ha detto che la squadra non aveva ancora deciso.

“Quando torniamo in albergo, pianifichiamo un incontro e decidiamo in gruppo”, ha detto.

“Avremmo dovuto farlo prima di Italia-Galles. Questa sera ci sarà una riunione del comitato per decidere cosa faremo domani”.

Interrogato in merito, Mancini ha risposto: “La cosa più importante è la libertà”.