Maggio 22, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Bryan Adams aggiunge un tocco rock con il Pirelli Music Calendar

Cher, Rita Ora, Iggy Pop, Jennifer Hudson e altre star della musica sono i protagonisti del calendario Pirelli 2022 svelato lunedì, scattato dal fotografo e rocker canadese Brian Adams. Tuttavia, il 62enne non è stato in grado di rivelare di persona il suo articolo al famoso calendario di Milano dopo essere risultato positivo al COVID-19 al suo arrivo in Italia la scorsa settimana. Partecipa a una conferenza stampa remota tramite video.

Il calendario, intitolato On the Road, cerca di rappresentare un giorno nella vita di un musicista errante. Sulla copertina, la chitarrista e cantante Saint Vincent è mostrata con una chitarra Pirelli sulla lingua. Presenta foto di Cher e Bob negli spogliatoi, Ora in bagno, il rapper Sweety che spinge un carrello per i bagagli e Hudson circondato da fiori.

Il rapper Bohan Phoenix posa al pianoforte mentre l’immagine del musicista Grimes è ambientata in un ambiente futuristico. Viene mostrato anche Adams, che ha scattato foto a Los Angeles, Capri e Canada la scorsa estate. “Con tutte queste immagini, l’immaginazione gioca un ruolo enorme nel tentativo di creare qualcosa”, ha detto in una dichiarazione. “Perché non vuoi che sia letterale, vuoi che sia appariscente, ma dà un’impressione di quello che potrebbe essere.”

Adams ha detto la scorsa settimana di essere risultato positivo al COVID-19 dopo essere volato a Milano e si stava dirigendo verso l’ospedale. Era la seconda volta in un mese che risultava positivo al virus. Da allora ha pubblicato foto ringraziando i medici e gli infermieri per le sue cure. Adams è meglio conosciuto per canzoni come “Summer of ’69”, “Heaven” e “(All I Do) I Do for You”.

READ  Rigori e Marble Race - European Games Industry News

Come fotografo, ha fotografato Mick Jagger e Naomi Campbell, oltre alla regina Elisabetta d’Inghilterra. Ha anche pubblicato libri sulle sue fotografie, incluso uno sui soldati britannici feriti. Pubblicato per la prima volta negli anni ’60, il calendario Pirelli ha una fornitura limitata e viene solitamente assegnato ai clienti dell’azienda. Negli ultimi anni, è passata dal mostrare foto di modelle magre a temi più artistici, con varie celebrità.

L’uscita del 2021 è stata sospesa a causa della pandemia.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed condiviso.)