Ottobre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Boris Johnson esclude nuove restrizioni prima di Capodanno

Molti in Inghilterra sembrano procedere con cautela. Il numero di acquirenti e acquirenti nel West End di Londra il 26 dicembre – storicamente uno dei giorni di shopping più affollati dell’anno – è crollato di settimana in settimana, appena sopra la metà dei livelli pre-pandemia.

Javid non ha escluso restrizioni più severe dopo il 1 gennaio: “Quando entreremo nel nuovo anno, vedremo ovviamente se sarà necessario prendere ulteriori misure”.

Il segretario alla salute del Regno Unito, Sajid Javid, ha affermato che c’è stato un numero sproporzionato di persone non vaccinate ricoverate in ospedale. credito:GT

Ha affermato che la variante trasmissibile del virus Omicron rappresenta ora circa il 90% dei casi in tutta l’Inghilterra.

Caricamento in corso

L’attenzione del governo è focalizzata sul numero di pazienti ricoverati in ospedale con Omicron dopo che i primi dati della scorsa settimana hanno suggerito che l’alternativa comportava minori rischi per il ricovero.

Gli ultimi dati hanno mostrato che il numero di pazienti ricoverati in Inghilterra con COVID-19 è stato il più alto da marzo a 8.474, ma lontano dal picco sopra i 34.000 nel gennaio di quest’anno.

Una serie di fattori, tra cui il programma di vaccinazione britannico, il ritardo tra l’infezione e il ricovero in ospedale e gli effetti potenzialmente meno dannosi della variante Omicron sono stati proposti dagli esperti sanitari come possibili spiegazioni per il minor numero di ospedali.

Tuttavia, la Gran Bretagna ha riportato un totale di 148.003 decessi entro 28 giorni dal test positivo per COVID e finora 12,2 milioni di test positivi durante la pandemia.

READ  Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ricorda al pubblico dei Grammy di "riempire il silenzio con la tua musica", come ricorda Taylor Hawkins

Lunedì Johnson ha incontrato i suoi migliori consulenti scientifici e medici per discutere gli ultimi dati.

Con il sistema sanitario finanziato dallo stato britannico già esaurito, qualsiasi segno del numero di ricoveri che minaccia di sopraffare gli ospedali potrebbe portare alla reintroduzione di regole che limitano la libertà delle persone di socializzare.

“Controlleremo attentamente ciò che sta accadendo negli ospedali”, ha detto Javid. “In futuro, dobbiamo agire, ovviamente non esiteremo a farlo”.

Gli ospedali in Gran Bretagna hanno avvertito che l’assenza di personale a causa del virus Corona potrebbe minacciare la sicurezza dei pazienti. Molte industrie e reti di trasporto soffrono anche di carenze di manodopera.