Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

BookBeat di Bonnier apre in Spagna e in Italia

BookBeat, con sede in Svezia, offre abbonamenti a tempo di utilizzo per audiolibri in entrambi i suoi nuovi mercati, Italia e Spagna.

Nella riga in alto sono mostrati i titoli nella versione italiana di BookBeat, e nella riga in basso, i titoli in Spagna. Foto: BookBeat.it e BookBeat.es

Di Porter Anderson, caporedattore | Incorpora il tweet

Guarda anche:
In vista della voce di Francoforte: i rapporti di Storytel per il terzo trimestre
Storytel lancia il servizio di audiolibri in Francia
Audiolibri: AkooBooks rilancia in Ghana con la tecnologia Beat in Norvegia
Spotify apre la visione degli audiolibri negli Stati Uniti: 300.000 titoli
Il libro della Germania riorganizza il curriculum degli audiolibri

Approccio del suono di Francoforte

SPuò ancora sentire la brezza di Storytel mentre passa mentre va in Francia. Sembra essere la stagione per i servizi di audiolibri per entrare in nuovi mercati.

Oggi (12 ottobre) Niklas Sanden BookBeatil marchio Bonnier, ha annunciato il suo ingresso Spagna E il Italia.

Spagna, Visualizzazioni di pubblicazione I lettori sanno, è l’ospite d’onore di quest’anno alla Frankfurter Buchmesse, che aprirà esattamente tra quattro minuti. Bene, in realtà è dal 19 al 23 ottobre, ma il cervo pre-Francoforte è ora sotto i riflettori, come scopre chiunque abbia chiesto incontri dell’ultimo minuto.

L’Italia è l’ospite d’onore a Francoforte, il suo anno 2024 dopo che avremo vinto il titolo di Slovenia l’anno prossimo.

In questi mercati italiano e spagnolo di nuova apertura, BookBeat utilizza il formato di abbonamento Time Use sempre più popolare. Ci sono tre pacchetti che vanno da 10 a 100 ore di ascolto. I prezzi sono funzionanti:

  • € 6,99 (US $ 6,77) per 20 ore
  • € 9,99 (US $ 9,68) per 50 ore
  • € 14,99 ($ ​​14,53) per 100 ore
READ  Gli imprenditori si rallegrano mentre i giorni di Little Italy tornano a Bloomfield - CBS Pittsburgh

In una copia promozionale per entrambi i nuovi mercati, l’azienda afferma di avere più di 700.000 titoli.

Sandin: “Puntiamo ad essere una piattaforma completa”

La Spagna è l’undicesimo mercato di BookBeat e l’Italia è il dodicesimo. Mentre l’azienda rileva nei suoi messaggi ai media un aumento del 94% della crescita degli audiolibri in Italia e un aumento del 137% in Spagna, entrambi i numeri si riferiscono al 2020, che, come tutti sappiamo, è stato un periodo influenzato dall’accelerazione digitale del COVID- corona virus 19 che non è ancora finito.

Queste statistiche sono tratte da BookBeat da Associazione Italiana Editori (AIE) in Italia e Dosdoce di Javier Celaya per Bookwire in Spagna. Nel suo ultimo rapporto per il 2021, l’Aie di Milano ha affermato: “Le vendite di audiolibri si sono generalmente stabilizzate, dopo il picco causato dalla pandemia di COVID-19 nel 2020, e sono in calo dell’11% rispetto al primo anno di pandemia, raggiungendo 86 euro. milioni (96,2 milioni di dollari USA).

Niklas Sanden

In un commento preparato, Sandin avrebbe affermato: “Una delle nostre ambizioni è costruire il mercato insieme agli editori aumentando la domanda ed espandendo il mercato degli audiolibri digitali.

“Non vogliamo concentrarci sul tentativo di reinventare la ruota costruendo noi stessi un ampio catalogo. Questo è davvero il core business e la passione dei nostri partner editori.

“Per l’Italia in particolare, apprezziamo anche il fatto che un mercato frammentato con molte esclusive abbia impedito al mercato di raggiungere il suo pieno potenziale. Gli editori perdono entrate perché i loro libri sono disponibili su un’unica piattaforma e non pensiamo che ciò avvantaggia nemmeno gli utenti Il nostro obiettivo è offrire agli utenti e migliorare la rilevabilità del Servizio.

READ  Caffeine Crawl torna a San Diego con 10 percorsi di degustazione di caffè tra cui scegliere

“Miriamo a essere una piattaforma completa, lavorando con tutti gli editori e promuovendo libri che… vediamo che i nostri utenti si divertono ad ascoltare. Non vediamo l’ora di saperne di più sulle abitudini di ascolto degli utenti italiani e spagnoli ora che siamo disponibili attraverso il nostro locale piattaforma in entrambi i mercati”.

Sette anni, BookBeat è un marchio Bonnier Books fondato nel 2015 e aperto nel mercato locale, in Svezia, a maggio 2016. L’azienda riferisce che ora ha più di 100 dipendenti e uffici locali fuori Stoccolma a Karlstad, Helsinki, Berlino e Varsavia.

Cita una base di “quasi 600.000 utenti paganti al mese”, la maggior parte in Svezia, Finlandia e Germania.

Frankfurter Buchmesse’s Ci saranno moltissimi audiolibri e il più ampio mercato dell’audio disponibile Suono di Francoforte Un’area nel padiglione 3.1, K61. Mentre sei a Francoforte, se vuoi mandare un messaggio a Sanden, CEO di BookBeat, ti suggeriamo di andare su Titolare Bonnierforlagen AB Nel padiglione 4.0 all’E40.


A Francoforte, unisciti a noi per l’edizione inaugurale di Visualizzazioni di pubblicazione del forumun programma di due giorni di professionisti di spicco e influenti nel settore dell’editoria internazionale che discutono delle sfide, delle dinamiche e delle tendenze di oggi.

Ad esempio, Audiobook Retail Evolution esplora il “panorama della vendita al dettaglio di audio” come “sempre più complesso e competitivo, con modelli di business in evoluzione e più piattaforme di vendita. Cosa devono sapere gli editori per assicurarsi che i loro audiolibri raggiungano i consumatori? E come si sta evolvendo la vendita di audiolibri? vendita al dettaglio in diversi mercati globali?”

I relatori includono:

i nostri Visualizzazioni di pubblicazione del forum Il programma è specificamente orientato verso gli interessi commerciali nell’industria editoriale globale: i problemi e le sfide del commercio, dalle crescenti sfide economiche alla competizione dell’intrattenimento per una “economia degli interessi” incentrata sui consumatori.

La partecipazione alla Frankfurter Buchmesse è gratuita per tutti gli espositori ei visitatori professionali. La lingua del programma è l’inglese. Troverai tutti i dettagli e le novità avanzate quaggiù.

Più dal punto di vista editoriale su Storytel qui, più da noi su Frankfurter Buchmesse qui, più sulle fiere del libro qui, più sull’editoria digitale qui e più sugli audiolibri qui.

Maggiori informazioni sulla pandemia di COVID-19 e sul suo impatto sull’editoria internazionale di libri qui.

READ  The Art of Appropriation on Trial: Oral Pleadings to the Supreme Court in Warhol v. Goldsmith - Music and the Arts
Circa l’autore

Porter Anderson

Facebook Twitter + Google

Porter Anderson è un borsista non residente presso Trends Research & Advisory ed è stato nominato International Business Journalist of the Year ai London Book Fair International Excellence Awards. È il caporedattore di Journal Publishing. In precedenza è stato Associate Editor di The FutureBook presso The Bookseller a Londra. Anderson è stato per più di un decennio produttore e presentatore senior di CNN.com, CNN International e CNN USA. Come critico d’arte (National Institute of Critics), ha lavorato con The Village Voice, il Dallas Times Herald, il Tampa Tribune e ora il Tampa Bay Times. Ha co-fondato The Hot Sheet, una newsletter per autori, che ora è di proprietà e gestita da Jane Friedman.