Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Biografia | Ernest Rutherford – fisico e chimico

Ernest Rutherford A. fisico E il chimico neozelandese che ha fatto le sue ricercheUranio, Scopriun programma Raggi alfa e Beta. Questa scoperta ha dato un contributo importante alla moderna teoria atomica.

I risultati della sua ricerca hanno preso la forma di un moderno modello atomico. Rutherford è stato il primo a difendere questo punto di vista Atomi La sua carica positiva è concentrata in un minuscolo nucleo.

Gioventù e studi di Ernest Rutherford

Ernest Rutherford è nato a Nelson, in Nuova Zelanda, il 30 agosto 1871. È cresciuto e ha studiato nella sua città natale. Nel 1893 si laureò in matematica e fisico Dall’Università di Wellington. Grazie alla concorrenza ha vinto una borsa di studio che lo ha portato all’Università di Cambridge in Inghilterra.

Nel Cavendish Laboratory di Cambridge, sotto la direzione del fisico JJ Thompson (che ha scoperto Elettroni) , cerca nel movimento Particelle atomiche caricate elettricamente: Ioni. Studia anche la radiazione emessa dall’elemento RadioScoperto da Mary W. Pierre Curie.

Nel 1898 partì per il Canada. Nel 1899, durante le ricerche sull’uranio presso la McGill University di Montreal, scoprì che un qualche tipo di radiazione emessa da questo elemento veniva facilmente bloccata da un sottile strato di metallo. Questa particella è chiamata raggio alfa. Ha anche scoperto un altro tipo di radiazione, più penetrante e bloccata da una piastra metallica più spessa, che ha chiamato Raggi beta.

Scoperte nella radioattività

Le scoperte di Rutherford furono importanti per il lavoro futuro. Con il chimico inglese Frederick Soddy, ha gettato le basi per una teoria Radioattività. Le loro ricerche e scoperte possono essere trovate nel libro Materiali radioattivi e le loro radiazioni.

READ  Incontra sua figlia Veronique

Nel 1907, Rutherford si trasferì a Manchester, in Inghilterra. In questo periodo, ha scoperto che i raggi alfa sono costituiti da un flussoAtomi Dr ‘Elio Legati positivamente, cioè atomi senza i loro elettroni. Per questa scoperta, è stato insignito del Premio Nobel per chimica Nel 1908. Dal 1910 condusse una serie di esperimenti.

Ricerca sulla teoria atomica

Attraverso i suoi esperimenti, Ernest Rutherford ha ispirato tutta la moderna teoria atomica sostenendo che si forma un atomo e che la parte positiva di esso è concentrata in Quattro volumi V. Estremamente piccola: la polpa stessa. Gli elettroni saranno fuori dal nucleo.

Sulla base di queste scoperte, nel 1911 Rutherford presentò un modello atomico che i suoi colleghi riconobbero e chiamarono “l’atomo di Rutherford”. Il modello ha una forma planetaria in cui l’atomo è circondato da globuli elettrici.

Nel 1912, il fisico danese Neil Bohr utilizzò le conclusioni di Rutherford per applicare loro la teoria quantistica, risolvendo così l’inerzia del modello di Rutherford.

Con Piotr Kapitza

Nel 1919 tornò a Cambridge, diventando direttore del Cavendish Laboratory. Tra il 1921 e il 1934 lavora con Piotr Kapitza, uno dei suoi più grandi aiutanti e uno dei nomi più importanti dell’Unione Sovietica. È uno dei più notevoli responsabili del lancio del satellite Sputnik. Rutherford dimostra ancora una volta la sua fede nell’internazionalizzazione della scienza assicurando il trasferimento del suo grande laboratorio a Tensione estrema Dall’Inghilterra all’Unione Sovietica, Kapitza può usarlo per far avanzare la ricerca.

Ernest Rutherford è stato presidente della Royal Society dal 1925 al 1930. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la Medal of Merit nel 1935, il titolo Baron Rutherford of Nelson nel 1931 e il titolo Lord nel 1937.

READ  C'era molto più Tyrannosaurus Rex di quanto pensi.

Ernest Rutherford morì a Cambridge, in Inghilterra, il 19 ottobre 1937.