Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Bianca Andreescu si è preparata su tutti i fronti per la stagione in erba alla ricerca della sua prima vittoria a Wimbledon

Di tutti gli alti e bassi della carriera tennistica di Bianca Andreescu, nessuno è stato sull’erba.

Ora, con la sua salute fisica e mentale, Mississauga, Ont. , la sua nativa per un mese di gioco sul green, culminato con i campionati di Wimbledon a fine giugno.

Dal 2019 – stagione d’esordio in cui ha vinto Indian Wells, Rogers Cup e US Open – Andreescu ha giocato solo quattro partite sull’erba, vincendone una. L’unica vittoria è arrivata sull’americana Christina McHale, allora classificata 239a, all’Eastbourne International 2021.

Il 21enne ha giocato a Wimbledon due volte nel 2017 e nel 2021, ma ha perso entrambe le volte al primo turno. Inaugurerà la stagione 2022 del tappeto erboso all’Open di Berlino di questa settimana.

Ma nonostante la sua relativa inesperienza, l’ex allenatore Sylvain Bruno dice che Andreescu non dovrebbe avere problemi ad adattare il suo gioco.

“È così naturale, così talentuosa e penso che aiuti sul tappeto erboso. Se hai quel set di abilità e l’intero gioco e questa naturale capacità di adattamento, penso che ce l’abbia”, ha detto Bruno a CBC Sports.

“Il mio primo messaggio sarebbe per lei che penso che il suo gioco sia adatto a ogni superficie”.

A dicembre, Andreescu ha annunciato che si sarebbe ritirata dal tennis per riprendersi dopo due anni “impegnativi”, che includevano numerosi infortuni fisici, lotte mentali e una partita con COVID-19.

Guarda | Andreescu riflette su una pausa dallo sport:

Bianca Andreescu pensa di prendersi una pausa mentale, scrivendo un libro per bambini

Mentre la tennista Bianca Andreescu si prepara a tornare in campo, parla con Andrew Chang del motivo per cui si è presa una pausa mentale dal tennis e di cosa l’ha spinta a scrivere un libro per bambini sul benessere.

READ  Gli ex aerei AB hanno colpito gli "stupidi" invasori di campo

Ora è classificata 71a tra le giocatrici WTA, avendo avuto la sua quarta migliore in carriera, avendo giocato solo sulla terra battuta dal suo ritorno allo sport ad aprile. Da allora ha vinto da sette a quattro sconfitte, ognuna delle quali ha raggiunto le mani di giocatori attualmente classificati tra i primi 20.

“Per molti giorni non mi sentivo me stessa, soprattutto quando mi allenavo e/o giocavo le partite. Mi sentivo come se stessi portando il mondo sulle mie spalle”, ha detto Andreescu dopo la sua prima partita ad aprile.

La sua nuova mentalità è stata chiarita dopo aver perso contro la numero uno del mondo Iga Swiatek agli Open d’Italia.

“Onestamente, sono così entusiasta di tornare là fuori e giocarci di nuovo”, ha detto Andreescu dopo la sua sconfitta. “Se guardi a me stesso un anno fa, ci sono stati molti progressi nel modo in cui sto affrontando il ritorno al Tour e le mie vittorie e sconfitte. Sono così eccitato”.

Guarda | Andreescu vittorioso nella prima partita della stagione:

Bianca Andreescu torna ad avanzare al secondo turno a Stoccarda

Nella sua prima partita competitiva da ottobre, Bianca Andreescu di Mississauga, Ontario, ha battuto la tedesca Julie Niemeyer 7-6 (5), 6-3 per passare al secondo turno dell’Open di Stoccarda.

Andreescu e Bruno, che ora lavorano al Canadian Tennis Club come allenatore femminile, si sono lasciati circa un anno fa.

Bruno ha detto che la divisione è stata amichevole. Voleva trascorrere più tempo con la sua famiglia a Montreal, quindi ha suggerito di aggiungere un secondo allenatore alla rosa di Andreescu. Ma Andreescu ha preferito avere un allenatore specializzato.

READ  La stampa italiana afferma che Jack Miller ha già firmato con KTM per il 2023

Lavorano ancora insieme attraverso Tennis Canada e mantengono un contatto costante, secondo Bruneau.

Ha detto: “È come la mia terza figlia. Quindi voglio davvero il meglio per lei. Mi prendo cura di lei. Penso che sia lo stesso per lei se glielo chiedo”.

Andreescu ora lavora con l’olandese Sven Groeneveld, che in precedenza aveva allenato Maria Sharapova.

Bruno ha detto di aver notato un miglioramento nella prima di servizio di Andreescu sotto Gronfeld. Ha anche notato che stava colpendo la palla in anticipo, qualcosa che dovrebbe servirla bene sull’erba.

“Penso che sia qualcosa che può ottenere nel suo gioco in cui può entrare e intercettare di più perché ha molte opportunità per farlo”, ha detto.

Guarda | Andreescu perde contro Bencic al secondo turno degli Open di Francia:

Andreescu perde contro Bencic al secondo turno degli Open di Francia

14° testa di serie La svizzera Belinda Bencic ha battuto Bianca Andreescu di Mississauga, Ont. , 6-2, 6-4 per passare al terzo round degli Open di Francia, dove affronterà il Lille Fernandez di Laval, Que.

Mentre il record di 7-4 sulla terra battuta è stato un solido passo avanti e la stagione sull’erba arriva con molte incognite, Andreescu potrebbe iniziare a sentire di nuovo la pressione quando il Tour tornerà sul cemento, incluso il National Bank Open (ex Rogers Cup) .) ad agosto e gli US Open poco dopo.

Bruno ha detto che la chiave per Andreescu sarebbe avere dei fiammiferi sotto la cintura.

“Quando gioca molte partite, la sua fiducia aumenta nella sua sensazione in campo e nella sua visione e sensibilità in campo”, ha detto.

READ  La Ghia 1500 GT del 1967 è una rara coupé sportiva italiana

Se quella fiducia può continuare nel 2022, la versione dominante di Andreescu potrebbe tornare dopo molto tempo.

Fernandez spera di tornare dall’infortunio in Canada

Al Roland Garros, Andreescu ha perso una partita del secondo turno contro la medaglia d’oro olimpica Belinda Bencic, ponendo fine alle speranze di una resa dei conti totale del canadese con Leila Fernandez nella partita successiva.

Fernandez, il 19enne di Montreal, ha raggiunto i quarti di finale, perdendo contro l’italiana Martina Trevisan, 59esima testa di serie.

Poco dopo, è stato rivelato che Fernandez stava affrontando un infortunio al piede. Bruno, che lavora anche con Fernandez attraverso Tennis Canada e ha recentemente trascorso con lei alla Billie Jean King Cup, ha detto che salterà l’intera stagione del tappeto erboso.

Ha detto che l’obiettivo è che Fernandes sia pronto a tornare per il National Bank Open di Toronto, che inizierà il 5 agosto.

Ha anche rivelato che Al-Kindi aveva avuto a che fare con un “raffreddore davvero grave, qualcosa come un virus influenzale” durante le partite di apertura di Italia e Madrid. Non è riuscita a superare il secondo turno in nessuno dei due tornei.

Se tutto andrà come previsto, Fernandes dovrebbe avere un bel po’ di pista davanti agli Stati Uniti

Il palcoscenico potrebbe essere preparato per più magia canadese a Flushing Meadows.