Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

B&G Foods sceglie Kenneth C “Casey” Keller come prossimo presidente e CEO

Prezzemolo, NJ – (Filo funzionanteB&G Foods, Inc. (NYSE: BGS) Oggi ha nominato Kenneth C. “Casey” Keeler, 59 anni, come suo prossimo Presidente e CEO, a partire dal 14 giugno 2021. Mr. Keller succederà al Presidente e CEO ad interim di B&G Foods, David L. Wenner, che rimarrà il direttore dell’azienda e lavorerà a stretto contatto con il signor Keller per garantire una transizione senza intoppi. Il signor Keller sarà anche eletto nel Consiglio di amministrazione di B&G Foods.

Più di recente, Keeler ha ricoperto la carica di Presidente e CEO di JDE Peet’s NV, un’azienda globale di caffè e tè da 7 miliardi di dollari con oltre 20.000 dipendenti ad Amsterdam, nei Paesi Bassi. Ha guidato la fusione di Jacobs Douwe Egberts (JDE) e Peet’s Coffee, Inc. L’offerta pubblica iniziale di successo (IPO) della società combinata è avvenuta nel maggio 2020. Prima della fusione, Keeler era Presidente e CEO di Peet’s Coffee, un’azienda di caffè premium con sede in California che ha guidato l’attività attraverso una rapida crescita negli Stati Uniti e espansione di successo in Cina.

In precedenza, il signor Keeler ha ricoperto la carica di Presidente globale di Wm. Wrigley Jr. , Una filiale di Mars, Inc. Era responsabile della crescita delle vendite e dei profitti attraverso il business globale di gomme, menta e caramelle. È entrato a far parte di Wrigley nel 2011 come presidente di Wrigley North America e in seguito ha assunto la direzione di Wrigley Americas. Negli Stati Uniti, il più grande mercato globale dell’azienda, il signor Keeler ha guidato un’inversione di tendenza negli affari di Wrigley, ottenendo una crescita ben al di sopra della media del settore. Durante la fusione di Wrigley con Mars, il signor Keller ha contribuito a creare unità di business globali e strategia per l’attività fusa di Mars-Wrigley Confectionery.

Il Sig. Keeler è stato Presidente di Alberto Culver USA dal 2008 fino all’acquisizione della società da parte di Unilever nel 2011. Ha anche lavorato per HJ Heinz sia negli Stati Uniti che in Europa, dove ha guidato la divisione Ketchup, condimenti e salse degli Stati Uniti ed è stato CEO di Heinz Italia . Il signor Keeler ha iniziato la sua carriera nel FMCG con Procter & Gamble.

Il signor Keeler ha conseguito un Bachelor of Arts presso la Cornell University e ha lavorato per quattro anni come ufficiale nella Marina degli Stati Uniti prima di ottenere il suo Master in Business Administration presso la Harvard Business School.

Stephen C. Sherrill, Presidente di B&G Foods, ha dichiarato: “Ci sentiamo estremamente fortunati ad avere Casey aggiunto al nostro team di gestione già molto forte. Casey è un esperto del settore alimentare e delle bevande con eccellenti capacità di leadership e una comprovata esperienza nel raggiungimento di ricavi e crescita dei profitti. Con esperienza in fusioni e acquisizioni e finanza aziendale generale, ha recentemente guidato JDE e Peet’s Coffee attraverso una fusione di successo e un’offerta pubblica iniziale dopo la fusione. Crediamo che Casey sia la persona giusta per guidare B&G Foods, portare avanti la nostra strategia di crescita organica e le nostre fusioni e acquisizioni e rafforzano i nostri valori. Core, rafforzando gli sforzi di ESG per la diversità, l’uguaglianza e l’inclusione (DEI) e creando valore per i nostri azionisti “.

“Vorrei esprimere il mio apprezzamento al Comitato speciale per la successione dell’amministratore delegato del Consiglio, presieduto da Dennis Mullen e che comprendeva Diane Brons, Chuck Marcy e Rob Mills. Il comitato ha condotto un processo di ricerca ampio, completo e approfondito che ne è risultato in molti candidati eccezionali. Vediamo B&G Foods generare una tale area di candidati incredibilmente talentuosi mentre continuiamo a crescere come azienda, e attendo con impazienza la leadership di Casey di B&G Foods in futuro e verso una crescita continua “.

“A nome dell’intera azienda, vorrei anche ringraziare Dave Weiner per il suo servizio come presidente e CEO ad interim. Le capacità di leadership incredibilmente forti, l’ampiezza di esperienza, l’integrità e la passione di Dave per la nostra attività sono state inestimabili mentre ci ha guidato attraverso questo periodo di transizione.”

Il signor Keeler ha dichiarato: “Sono estremamente entusiasta di entrare a far parte di B&G Foods e della sua forza lavoro di talento e dedicata. Continueremo a concentrarci su crescita organica e acquisizioni, innovazione, miglioramenti operativi, sforzi di riduzione dei costi e creazione di valore per gli azionisti. Allo stesso tempo , continueremo inoltre a rafforzare i nostri sforzi in materia di responsabilità sociale d’impresa in B&G Foods e la sua promozione, compresi gli sforzi dell’azienda per l’ambiente e la sostenibilità e gli sforzi del DEI. ”

Il signor Weiner ha dichiarato: “Vorrei ringraziare tutti i dipendenti di B&G Foods per i loro enormi sforzi. È stata un’esperienza molto gratificante guidare di nuovo la nostra azienda, lavorare con il nostro talentuoso team dirigenziale esecutivo e promuovere principi e strategie che hanno contribuito a creare immensi valore per tutti i nostri stakeholder nel corso degli anni. “Gli anni. Non vedo l’ora di continuare a far parte del consiglio di B&G Foods e assistere alla transizione di Casey”.

Informazioni su B&G Foods, Inc.

Con sede a Parsippany, New Jersey, B&G Foods Inc. e le sue filiali producono, vendono e distribuiscono alimenti congelati di alta qualità, stabili a scaffale e negli Stati Uniti, Canada e Porto Rico. Dal portafoglio diversificato di B&G Foods di oltre 50 marchi che conosci e ami, tra cui Ritorno alla naturaE il B&GE il BME il Bear CreekE il Panna di granoE il CrescoE il trattino, verde GiganteE il PalmaE il EtniaE il Mama MarieE il Maple Grove FarmsE il Stile newyorkeseE il OrtegaE il PolanierE il Isole delle spezie E il VictoriaC’è una piccola cosa per tutti. Per ulteriori informazioni su B&G Foods e sui suoi marchi, visitare il sito www.bgfoods.com.

Dichiarazioni previsionali

Le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa che non rappresentano fatti storici o attuali costituiscono “dichiarazioni previsionali”. Le dichiarazioni previsionali incluse in questo comunicato stampa includono, ma non sono limitate a, dichiarazioni relative alla transizione del CEO, strategie aziendali, piani di crescita e sforzi di responsabilità sociale aziendale. Tali dichiarazioni previsionali comportano rischi noti e sconosciuti, incertezze e altri fattori sconosciuti che potrebbero far sì che i risultati effettivi di B&G Foods differiscano materialmente dai risultati storici o da qualsiasi risultato futuro espresso o implicito in queste dichiarazioni previsionali. Oltre ai termini che descrivono esplicitamente tali rischi e incertezze, i lettori sono invitati a considerare i termini classificati dai termini “crede”, “crede”, “si aspetta”, “progetti”, “intende”, “si aspetta” e “presume , “” Può. “,” Dovrebbe “,” stime “,” potenziale “,” ricerca “,” previsione “,” maggio “,” volontà “o” piano “e riferimenti simili per periodi futuri per essere incerti e futuri- guardare. I fattori che possono influenzare i risultati effettivi includono, ma non sono limitati a: l’impatto della pandemia COVID-19 sull’attività dell’azienda, inclusa, ma non limitata a, la capacità dell’azienda e dei suoi partner della catena di fornitura di continuare a gestire i propri impianti di produzione , centri di distribuzione e altro ancora. Cantieri senza interruzioni fisiche; Se la società sarà in grado di raggiungere i risultati finanziari attesi e l’impatto cumulativo di Cresco L’acquisizione e il modo in cui clienti, concorrenti, fornitori e dipendenti interagiranno con l’acquisizione; Grande influenza dell’azienda; Impatto dell’aumento dei costi per le materie prime, gli imballaggi e i componenti dell’azienda; Prezzi del greggio e loro impatto sui costi di distribuzione, imballaggio e energia; La capacità dell’azienda di implementare con successo aumenti dei prezzi di vendita e misure di riduzione dei costi per compensare eventuali aumenti dei costi; Forte concorrenza, cambiamenti nelle preferenze dei consumatori, domanda per i prodotti dell’azienda, condizioni di mercato ed economia locale; Capacità continua dell’azienda di promuovere con successo il valore del marchio, anticipare e rispondere alle nuove tendenze dei consumatori, sviluppare nuovi prodotti e mercati, espandere i portafogli dei marchi al fine di competere efficacemente con prodotti a prezzi inferiori e in mercati integrati nei livelli di vendita al dettaglio e di produzione e migliorare la produttività; Rischi associati all’espansione dell’attività dell’azienda; L’incapacità della potenziale azienda di identificare nuove acquisizioni, unire acquisizioni recenti o future, o l’incapacità dell’azienda di ottenere miglioramenti dei ricavi previsti, risparmi sui costi o altre sinergie da acquisizioni recenti o future; La capacità dell’azienda di completare con successo l’integrazione di acquisizioni recenti o future nel sistema di pianificazione delle risorse aziendali (ERP) dell’azienda; Riforma fiscale e legislazione, compresi gli effetti del US Tax Cuts and Jobs Act e dello US CARES Act; La capacità dell’azienda di accedere ai mercati del credito, ai costi di finanziamento e ai rating di credito dell’azienda, che possono essere influenzati dai mercati del credito in generale e dai rating di credito dei concorrenti dell’azienda; Spese impreviste, incluse, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, controversie legali o spese di risoluzione legale; L’effetto dei movimenti valutari sul dollaro canadese e sul peso messicano rispetto al dollaro USA; Gli effetti di controversie commerciali internazionali, tariffe, quote e altre restrizioni all’importazione o all’esportazione sugli acquisti, le vendite e le operazioni internazionali dell’azienda; Futuro calo dell’avviamento aziendale e dei beni immateriali; La capacità di un’azienda di proteggere i sistemi informativi o di rispondere efficacemente a un incidente di sicurezza informatica o ad altre interruzioni; Iniziative aziendali di sostenibilità e modifiche alle leggi e ai regolamenti ambientali; E altri fattori che influenzano l’industria alimentare in generale. Le dichiarazioni previsionali qui presentate sono inoltre soggette ad altri rischi e incertezze generalmente descritti di volta in volta nei documenti depositati da B&G Foods presso la Securities and Exchange Commission, inclusa la Clausola 1A, “Fattori di rischio” nell’edizione annuale più recente della Società. Rapporto sul modulo 10-K e nei suoi rapporti successivi sui moduli 10-Q e 8-K. Gli investitori sono avvertiti di non fare affidamento ingiustamente su nessuna di queste dichiarazioni previsionali, che si riferiscono solo alla data in cui sono state emesse. B&G Foods non ha alcun obbligo di aggiornare o rivedere pubblicamente alcuna dichiarazione previsionale, sia come risultato di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

READ  Helbiz, il pioniere della mobilità di precisione, ha annunciato il lancio degli e-scooter a Cesena, in Italia