Agosto 3, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Bentornato a Live Overwatch, mi manchi

Oggi, Dallas Fuels ospiterà la prima partita in diretta nordamericana della Watch League dal marzo dello scorso anno.

Quando la Overwatch League è stata lanciata nel 2018, il piano era di avere partite dal vivo in una posizione centrale e alla fine lavorare per avere partite dal vivo (soprannominate Homestands) in ciascuno dei mercati interni di 20 squadre. Il 2020 doveva essere l’anno Che l’università si sia spostata dal palcoscenico di Burbank e in California a luoghi come Dallas, Parigi e Shanghai. Nelle prime cinque settimane della stagione 2020, OWL ha realizzato quel sogno. Le partite si sono svolte a New York, Philly, Houston e Washington prima che le preoccupazioni per la rapida crescita della pandemia fuori controllo costringessero la lega a passare alle partite in trasferta.

Nel 2021, il Dallas Fuel è stata la prima squadra nordamericana a ospitare una trasmissione in diretta بث Nota e guarda La partita tra più di un anno. Non era il tuo solito stile di vita Nota e guarda Esperienza. Per cominciare, gli avversari di Dallas, gli Houston Outlaws, non c’erano. Invece, la squadra è salita sul palco dell’Esports Stadium Arlington, di fronte a un pubblico dal vivo, ma ha giocato una partita online contro i rivali del Texas.

È poetico che Dallas abbia ospitato la sua prima casa in Nord America nel 2021. Nel 2019, la compagnia di carburante ha ospitato la prima casa in assoluto del GUFO all’Allen Arena. Questa è stata la prima volta che la community di Overwatch League ha visto l’idea del concetto di Homestand, e ha finito per essere un ottimo esempio della loro capacità di attrarre fan. All’epoca, né Dallas né Houston erano particolarmente bravi, ma a causa dell’energia contagiosa della folla, non importava Ecco un video che racconta una storia Nota e guardaLa prima casa.

READ  Cooler Master MasterCase H100 - Revisione 2021 اجعة

Sebbene Dallas sia la prima squadra nordamericana a ospitare un evento dal vivo, il revival dell’Overwatch League Homestand è in realtà Si è verificato in Cina a giugno. Hangzhou Spark ha allestito la sua prima live house da quando l’epidemia ha portato alla sua chiusura la stagione precedente. È stato il primo evento live della Overwatch League in Asia da quando la pandemia dell’anno scorso ha messo fine a Homestands prima che ospitassero una squadra asiatica.

Il ritorno degli eventi live (il nido) indica il ritorno di un tipo di energia che mancava alle partite OWL. Gli eventi dal vivo consentono ai team di mostrare i propri muscoli creativi nei loro pacchetti musicali e multimediali. Ieri ho avuto la prima casa di Shanghai Dragons che includeva un video molto interessante che devo condividere qui.

Anche se la casa di Dallas è stata un evento strano e sbilenco, non posso negare il sorriso sul mio volto quando vedo i giocatori uscire tra il ruggito della folla. Essere in grado di sentire la folla esplodere con ogni uccisione della squadra di Dallas ha reso più attraente quello che non era un gioco molto competitivo (Dallas ha battuto Houston 3-0).

Man mano che sempre più persone vengono vaccinate e gli stati riprendono le operazioni pre-pandemia (forse a causa della diffusione di una nuova variante del virus Covid), la Overwatch League si sta lentamente facendo strada nella competizione basata su LAN. Quest’anno, Project Aloha ha annunciato la qualificazione dei team nordamericani che si recano alle Hawaii per competere contro i team asiatici per sfruttare la connessione a bassa latenza delle Hawaii ai server asiatici. Non si sa ancora se anche altre squadre nordamericane riprenderanno a ospitare Homestands.

READ  La funzione iOS 14.5 preferita dagli utenti di iPhone è un enorme successo