Giugno 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

“Avevamo appena sedici anni”: come un avvertimento della polizia ha rovinato una carriera | Giustizia penale nel Regno Unito

Natasha* aveva 16 anni quando è stata denunciata alla polizia mentre si trovava fuori da un negozio di fish and chips con un chiassoso gruppo di amici.

Non ho mai avuto problemi prima, ma c’era un divieto locale per gli adolescenti che si riunivano in grandi gruppi. Fu una delle poche a non scappare in tempo.

Natasha ha ricevuto un avvertimento dalla polizia e le è stato detto che uno schiaffo sul polso sarebbe scomparso dal suo record. “Hanno detto: ‘Firma questo pezzo di carta, è solo un avvertimento e se ne sarà andato'”, ricordando l’incidente, ha detto.

Senza un consiglio legale, non aveva idea di quanto potesse essere sbagliato.

Natasha aveva sempre voluto essere un’insegnante e presto si rese conto che l’offesa era emersa nei controlli sulla divulgazione e nell’Enhanced Blocking Service (DBS).

Temendo di dover dare spiegazioni, ha trascorso i suoi primi vent’anni evitando di fare domanda per lavori che avrebbe amato e rifiutata dagli altri.

Ora 31, gestisce un programma che funziona con gli adolescenti nelle scuole, e lo è Una su oltre 11.000 persone che avevano precedenti penali nella loro infanzia In Inghilterra, Galles, Isole del Canale e Isola di Man è stato rivelato l’anno scorso, costringendola a difendere quello che equivale a un incidente adolescenziale.

“Non è successo niente di grave”, ha detto, “eravamo piccoli sedici anni turbolenti annoiati durante le vacanze estive”. “Ma il mio DBS dice ‘linguaggio e comportamento minacciosi e disturbo al pubblico’. Non suona come imprecare con i tuoi amici fuori dal negozio di patatine. Suona davvero brutto. “

Quando aveva 21 anni e già lavorava come istruttrice di danza, un’insegnante di educazione fisica si è presentata in una scuola vicina ma ha deciso di non candidarsi.

READ  Il ceppo sudafricano dichiarato 'allarmante', chiamato Omicron

“Ricordo che mia madre disse: ‘Perché non ci provi? Ami i bambini, ami ballare, ami lo sport, e io ho detto: ‘No perché mi chiederanno di questo DBS e io vado essere imbarazzato.’ Vorrei che mi chiedessero di prestare giuramento.’

Due anni dopo, ho fatto domanda per lavorare con gli adolescenti nelle scuole per un ente di beneficenza. È stata rifiutata dopo un colloquio e non aveva idea del perché. Quando ha ottenuto il lavoro un anno dopo, un amico che lavorava lì come manager le ha detto che era perché il suo DBS non era pulito.

Natasha ritiene che il sistema necessiti di una riparazione urgente. “Guardiamo un sacco di persone che hanno solo cose banali che sono successe anni e anni fa nel loro record. Penso che il governo dovrebbe cercare di trovare un modo per lasciar perdere ora”.

Dice che il sistema esacerba anche la disuguaglianza razziale, con i neri tre volte più probabilità di essere arrestati rispetto ai bianchi.

Mentre molti dei quindici adolescenti che stavano fuori dal negozio di patatine quel giorno erano bianchi, gli unici quattro che furono avvertiti erano tutti neri o di razza mista. “Penso che ci fosse un profilo razziale”, ha detto Natasha.

Crede che dover scoprire un crimine infantile porti anche un morso in più a causa della sua razza. “Penso che crei più stigma per me. Essendo una donna di colore che va a scuola, questo avvertimento di anni fa rafforza l’idea che questa donna di colore provenga da un contesto travagliato, quando in realtà non lo sono. “

READ  Putin avverte la Finlandia che l'adesione della Finlandia alla NATO danneggerà le relazioni

* nome cambiato