Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Avanzi di Champions? Il PSG perde contro il Nantes quando Neymar sbaglia il rigore in modo sorprendente

Il Paris Saint-Germain è tornato a terra dopo aver subito una caduta sabato perdendo 3-1 contro l’FC Nantes in Ligue 1 pochi giorni dopo aver battuto il Real Madrid per 1-0 nell’andata degli ottavi di finale di UEFA Champions League.

Gli uomini di Mauricio Pochettino hanno perso 3-0 nel primo tempo contro Randall Colo-Moany, Quentin Merlin e Ludovic Plus, prima che Neymar riducesse la differenza all’inizio del secondo tempo in favore del Paris Saint-Germain. La stella brasiliana ha anche assistito a un calcio di rigore sorprendentemente debole parato da Alban Lafont allo Stade de la Beaujoire, che ha smorzato le speranze di rimonta di Parisien.

La formazione titolare di Pochettino vantava giocatori del calibro di Kylian Mbappe, Lionel Messi, Neymar e Marco Verratti, ma gli ospiti si sono ritrovati sotto 1-0 nei primi cinque minuti quando Mwani ha combinato brillantemente Moussa Simone nella partita di apertura.

Il tocco magico di Merlin su passaggio di Ousmane Bockari ha raddoppiato il vantaggio di Les Canaris dopo un quarto d’ora per la gioia dell’ex giocatore e allenatore del Paris Saint-Germain Antoine Compoire, e Ludovic Blass non ha sbagliato il calcio di rigore dopo un fallo di mano di Georginio Wijnaldum prima dell’intervallo.

“Non ci siamo difesi bene in contropiede”, ha ammesso Verratti a fine partita. “Abbiamo subito tre gol quasi identici. Anche il loro portiere ha fermato un rigore e fatto delle grandi parate, abbiamo creato tante occasioni. Abbiamo meritato di rispondere e il rigore avrebbe potuto cambiare le cose. Non siamo contenti”.

L’arbitro Mikael Lesage ha avuto un ruolo in diverse controversie durante lo scontro, tra cui il cartellino rosso di Dennis Appiah è stato ridotto al giallo usando il VAR e ha assegnato al PSG un rigore nell’ora dopo che Neymar aveva già tagliato la differenza dopo averlo catturato. Messi.

READ  Tutto quello che vuoi sapere

Il brasiliano ha compiuto uno sforzo patetico che è stato facilmente respinto da Alban Lafont, e quella è stata la fine del gol con il Nantes che ha vinto 3-1 per aumentare le proprie speranze europee senza danneggiare molto la corsa al titolo del PSG.

“Non possiamo nemmeno parlare con l’arbitro”, Verratti era arrabbiato per Lessig. “Non possiamo fare niente. Lui è l’unico arbitro al mondo che può fare cose del genere. Il rigore è stato un secondo giallo molto forte. È qui che gli arbitri devono assumersi le responsabilità. Siamo stati buttati qui”.

Alla fine, tuttavia, Compuari e la sua squadra al Nantes non sono stati vincitori immeritati e il PSG ancora una volta ha fornito una prestazione deludente dopo un importante scontro di Champions League, qualcosa che l’italiano riteneva non avesse alcun ruolo nella sconfitta.

“Dobbiamo dare credito al Nantes”, ha detto Verratti. “Non ha nulla a che fare con il Real Madrid perché stavamo bene fisicamente. Abbiamo creato occasioni per 90 minuti. Ora dobbiamo guardare al Saint-Etienne”.

Il prossimo fine settimana al Paris Saint-Germain è il confronto con Les Verts al Parc des Princes con la gara di ritorno contro il Real al Santiago Bernabeu di Madrid all’inizio di marzo, che assumerà ulteriore significato se ci saranno molti risultati come questo.