Settembre 26, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Australian Open: Rafael Nadal batte Karen Khachanov in quattro set per passare agli ottavi

Rafael Nadal ha raggiunto i quarti di finale degli Australian Open lo scorso anno
date:17-30 gennaio Luogo: Parco di Melbourne
copertura: Commento radiofonico quotidiano su BBC Radio 5 Live Sports Extra, il sito Web e l’app BBC Sport, con commenti di testo in diretta selezionati online; Highlights TV da metà sabato.

Rafael Nadal ha continuato la sua ricerca del 21esimo titolo major da record sconfiggendo Karen Khachanov in quattro set per raggiungere il quarto round degli Australian Open.

Nadal, il campione del 2009 e cinque volte finalista della Coppa del Mondo, ha battuto la 28esima testa di serie russa Khachanov 6-3, 6-2, 3-6, 6-1 a Melbourne.

La 18a testa di serie spagnola, sesta testa di serie, affronterà la russa Aslan Karatsev o la francese Adrian Mannarino negli ottavi.

Terza testa di serie tedesca Alexander Zverev E il settimo italiano Matteo Berretti Entrambi hanno anche raggiunto il quarto round.

Berrettini ha battuto lo spagnolo Carlos Alcaraz in un’accattivante battaglia in cinque set, dopo che il 18enne spagnolo – il più giovane giocatore della lotteria – ha combattuto in due set.

Berrettini ha tenuto i nervi saldi vincendo il tiebreak 6-2 7-6 (7-3), 4-6, 2-6, 7-6 (10-5) alla Rod Laver Arena.

Zverev è passato direttamente agli ottavi di finale, dove ha sconfitto il qualificato moldavo Radu Albot 6-3, 6-4, 6-4.

Nadal avverte una grande opportunità

Il 35enne è l’unico ex campione di Melbourne rimasto nella lotteria maschile, anche se il suo unico titolo di Australian Open risale a 13 anni fa.

Con l’assenza del collega 20 volte vincitore del Grande Slam Novak Djokovic, che è stato portato via a causa di uno stato di vaccinazione dopo la revoca del visto, e dello svizzero Federer, che si sta riprendendo da un infortunio, questo torneo offre a Nadal un’enorme opportunità.

Dopo aver vinto il Melbourne Summer Set in preparazione al torneo, ha iniziato bene il suo ritorno dal Grande Slam dopo un’assenza di cinque mesi a causa di un infortunio al piede e deve ancora ritirarsi da un set dopo tre partite.

Nadal, che l’ha definita “la mia migliore partita dalla mia rimonta”, è andato 3-0 e ha perso solo un punto sul servizio nel devastante primo set.

Portando questo slancio nel secondo set, Khachanov ha fatto irruzione nella partita di apertura. Non è stato tutto facile – il russo ha creato un’occasione di sprint in svantaggio per 2-1 – ma un fanatico Nadal ha risposto vincendo tre partite di fila.

Tuttavia, Khachanov ha lottato in modo ammirevole, salvando un break point all’inizio del terzo set prima che Nadal rompesse per la prima volta, 40-0, per avanzare 3-1.

Il russo è sopravvissuto a una pausa di tre punti nella partita successiva e, sebbene non sia stato in grado di conquistare tre punti da solo mentre avanzava 4-1, non è costato molto poiché ha forzato il quarto set.

La battuta d’arresto ha portato alla reazione decisa di Nadal, che ha siglato un doppio break con un dritto feroce prima di eliminare il match.

“L’Alcaraz è incredibile”

Alkaraz e Beretini
Berrettini (al centro) ha avuto bisogno di cure per la caviglia all’inizio dell’ultimo set

Berrettini, che ha raggiunto la finale di Wimbledon, sembrava avere il controllo del primo set e della maggior parte del secondo prima che Alcaraz prendesse fiducia, rompendo la schiena e portandolo al tiebreak perdente.

Ma il giovane spagnolo ha afferrato il terzo set prima di sfondare il quarto per formare una finale decisiva.

Berrettini ha girato la caviglia all’inizio del set e ha avuto bisogno di cure, ma il 25enne italiano è riuscito a respingere un break point e poi alzare il match point sul 6-5.

Alcaraz, che l’anno scorso ha battuto Bertini all’Erste Bank Open in Austria, ha salvato il punto con la sua veloce seconda di servizio e ha reagito per mantenere il pareggio e forzare il secondo tempo.

Ma è stato il più esperto Berrettini a farsi avanti e non ha ceduto nel match decisivo dal primo ai 10, vincendo un match durato più di quattro ore.

“È incredibile”, ha detto Brittney del suo avversario adolescente. “È impressionante e migliorerà solo giocando partite come questa, ha mostrato a tutti il ​​suo potenziale. Per fortuna oggi ho vinto”.

Il prossimo avversario di Brittany è la 19a testa di serie spagnola Pablo Carreno Posta che ha sconfitto la stella nascente americana Sebastian Korda 6-4, 7-5, 6-7 (6-8), 6-3.

Zverev incontrerà la quattordicesima testa di serie canadese Denis Shapovalovche ha battuto l’americano Riley Opelka 7-6 (7-4), 4-6, 6-3, 6-4.

Nel frattempo, la 17a testa di serie francese Gael Moonves La sedicesima testa di serie Christian Garin ha battuto il Cile 7-6 (7-4), 6-1, 6-3.

Interpreterà il ruolo del serbo Miomir Kikmanovic, che ha sconfitto la 25esima testa di serie italiana Lorenzo Sonego 6-4, 6-7 (8-10), 6-2, 7-5.

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul footer di BBC iPlayer

READ  Maserati e David Beckham