Maggio 19, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Australia in allerta dopo la nuova variante Omicron XE Covid trovata nel NSW | Corona virus

Le autorità sanitarie sollecitano cautela dopo la comparsa dell’ibrido Omicron variabile Covid-19 in Australia.

La variante ricombinante, nota come XE, è una miscela di BA. “Invisibilità Omicron” – e BA.1 – la variante Omicron originale e altamente trasmissibile del virus.

Il Primo caso confermato da XE in Australia è stato rilevato in un viaggiatore in uscita risultato positivo alla variante il 9 aprile dopo essere atterrato nel New South Wales.

Non sono stati rilevati altri casi di XE, ma da lunedì i test Covid negativi obbligatori prima di arrivare in Australia sono stati revocati, sollevando il timore che le sottovarianti del virus possano emergere inosservate in Africa e in Europa.

BA.2 è ora il ceppo dominante di Covid in tutto il mondo, rappresentando circa il 97% dei casi nel NSW. Omicron – sia BA.1 che BA.2 – è ora l’unica variante identificata nello stato nelle ultime settimane.

Da quando l’XE è stato identificato per la prima volta nel Regno Unito il 19 gennaio, è stato più che 1100 casi Confermato in Inghilterra.

Le prime indicazioni sono che la sottovariabile può essere più trasmissibile di BA.2, che è dal 30 al 50% Più contagioso di BA.1, ma sono necessarie più ricerche.

Regno Unito Salute L’Agenzia per la sicurezza (UKHSA) non ha ancora lanciato l’allarme sulla variante ricombinante, che appare quando qualcuno viene infettato da due o più ceppi virali, formando un nuovo ceppo che combina i genomi di entrambi.

A questo punto, non ci sono prove che la variante XE causi una malattia più grave di altri ceppi o sia più resistente ai vaccini.

Il consulente medico capo dell’UKHSA, la professoressa Susan Hopkins, ha affermato che non c’erano prove sufficienti sul tasso di crescita o altre caratteristiche dell’XE, ma che le varianti ricombinanti non erano un “evento straordinario”.

“Molti sono stati identificati finora nel corso della pandemia. Come con altri tipi di varianti, la maggior parte morirà in tempi relativamente brevi”.

“Questo particolare ricombinante… ha mostrato un tasso di crescita variabile e non possiamo confermare se abbia un reale vantaggio di crescita.

“Ad oggi non ci sono prove sufficienti per trarre conclusioni sulla trasmissibilità, gravità o efficacia del vaccino”.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) continua a monitorare l’XE ma non l’ha ancora considerata una forma diversa di preoccupazione o preoccupazione.

Le sue prime stime indicavano che XE aveva un tasso di crescita del 10% rispetto a BA.2, ma il risultato richiedeva “ulteriori conferme”.

Lo ha detto l’Organizzazione Mondiale della Sanità Ultimo rapporto.

“L’OMS continua a monitorare e valutare da vicino i rischi per la salute pubblica associati alle varianti ricombinanti, insieme ad altre varianti di Sars-CoV-2, e fornirà aggiornamenti non appena saranno disponibili ulteriori prove”.

Un portavoce del Dipartimento della Salute ha affermato che solo un piccolo numero di sequenze XE è stato segnalato a livello internazionale e che è troppo presto per sapere se la variante diventerà dominante e si diffonderà ampiamente.

Ma hanno detto che più ceppi Sars-CoV-2 e varianti ricombinanti hanno continuato ad emergere mentre il virus continuava a mutare.

In Australia, stati e territori stanno utilizzando il campionamento di sequenziamento genetico mirato per rilevare le varianti Covid emergenti e il modo in cui vengono diffuse.

Un altro ricombinante di BA.2 e BA.1 era stato precedentemente rilevato nel NSW ma non proveniva dal ceppo XE, mentre “Deltacron”, una miscela di Delta e Omicron, era stato precedentemente segnalato nel NSW.

Lo stato ha riportato 16 morti per COVID venerdì e 15.367 nuovi casi. C’erano 1.485 persone curate in ospedale con il virus, di cui 69 che avevano bisogno di terapia intensiva.

Il Victoria ha registrato sette decessi per Covid-19 e 9.664 nuovi casi. Circa 374 persone stanno ricevendo cure in ospedale con il virus e 14 persone sono in terapia intensiva.

Il Queensland ha registrato altri 7.673 casi di COVID-19 venerdì e due decessi.

READ  Boris Johnson chiede colloqui di crisi dopo che lo Scottish National Party ha vinto la quarta elezione