Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

‘Attacco assoluto’: comunità ucraino-australiana arrabbiata per il murale che abbraccia un soldato russo

Questo articolo contiene riferimenti ad aggressioni sessuali.
L’ambasciatore ucraino in Australia si è unito al coro di condanna contro un murale “assolutamente offensivo” di un soldato ucraino e russo che abbraccia un edificio di Melbourne.
Uno sfogo di rabbia dalla società ucraina ha spinto l’artista a impegnarsi a dipingere su di lei.
Il murale, visto su Kings Way vicino al Central Business District, è stato dipinto nel tentativo di evidenziare la pace dopo l’invasione russa dell’Ucraina nel febbraio di quest’anno.

Ma ha attirato critiche dalla comunità ucraina in Australia, che ha affermato di aver ritratto in modo impreciso entrambi i soldati come ugualmente colpevoli della guerra.

Il murale ha suscitato indignazione tra la comunità ucraina in Australia e ha chiesto la rimozione dell’opera d’arte. a lui attribuito: CTO art

L’ambasciatore ucraino Vasyl Miroshnichenko ha affermato che è “deludente” che i membri della comunità a Melbourne non siano stati consultati prima che fosse approvato.

Lo ha descritto come “completamente offensivo”.

“Il pittore non ha idea dell’invasione russa dell’Ucraina ed è deludente vederlo realizzato senza consultare la comunità ucraina a Melbourne”, ha scritto su Twitter.

Il leader della comunità Stephane Romaneo ha descritto il messaggio dell’opera come raffigurante una “falsa equivalenza morale tra aggressore e vittima”.
“Cosa penserebbe la gente se un murale di uno stupratore e una vittima si abbracciassero?” Romano, co-presidente della Federazione australiana delle organizzazioni ucraine, ha detto in una nota.
Cercare di essere “giusti” e accettare una falsa narrativa secondo cui “tutto ciò di cui abbiamo bisogno è la pace” in questo caso supporta il male.

“Sostiene le azioni della Russia e impone all’Ucraina l’obbligo di accettare i tentativi di distruggerla”, ha aggiunto.

READ  Una nave passeggeri del Bangladesh è affondata dopo essersi scontrata con una nave da carico, uccidendo almeno 21 persone

L’artista del murale, Peter Seaton, ha definito il dipinto “Pace prima del taglio” e ha descritto il messaggio dell’opera come “incentrato su una risoluzione pacifica tra Ucraina e Russia”.
“Prima o poi, la costante escalation dei conflitti creata dai politici sarà la morte del nostro amato pianeta”, ha affermato sul suo sito web.
L’organizzazione artistica senza scopo di lucro Art4Ukraine Australia ha affermato che Seton aveva inviato la sua opera d’arte al team, ma gli artisti ucraini hanno affermato che era inappropriato.
Il gruppo si è detto scioccato dal fatto che abbia attraversato il lotto.

“Peter ha fornito questo pezzo al nostro team, che ha spiegato la natura insensibile dell’immagine e che il messaggio era inappropriato”, ha detto Art4Ukraine Australia in un post su Instagram.

“Abbiamo rifiutato la sua offerta di crearlo come parte del progetto, ma ha avanzato lui stesso l’opera d’arte indipendentemente dalle nostre ragioni.
“Questa immagine provoca un profondo insulto e dolore alle persone che stanno già soffrendo abbastanza”.
In un video pubblicato su Instagram, l’artista si è scusato per aver ferito la società ucraina.
“Voglio dire che mi scuso profondamente con il popolo ucraino se l’ho offeso con il suo atto, e ovviamente l’ho fatto, e non era mia intenzione, sai, promuovere la pace”, ha detto.
Seton ha ammesso che è stato “un po’ ingenuo” rappresentare la pace in questa opera d’arte, ma crede che la sua arte abbia sempre inteso rappresentare l’unità dell’umanità.

Da allora, Seton ha detto a SBS News che dipingerà sul pezzo.