Dicembre 7, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Atletica: gli orologi Goh Chui Ling registrano la migliore prestazione nazionale nel percorso femminile di 10 km, notizie sportive e storie principali

SINGAPORE – In partenza domenica 17 ottobre alla Ascona-Locarno in Svizzera, Goh Choi Ling si è resa conto che il miglior risultato nazionale femminile dei 10km (su strada) di 38min 9sec era a portata di mano purché si corresse bene.

E lo ha fatto, segnando 37:17,5 per finire quarto e rompere il segno precedente di 52 secondi.

Il suo successo non è stato registrato come record nazionale in quanto l’evento non è stato mostrato alle Olimpiadi.

Il 28enne ha dichiarato: “Sapevo che il tempismo mi avrebbe messo tra i primi cinque, ma non vedevo davvero l’ora che arrivino i primi tre. Dovrei essere felice (del risultato). Ho corso con le ragazze più velocemente di me e ho ottenuto una nazionale (migliore prestazione) in queste operazioni.

“È davvero un momento difficile anche per gli organizzatori organizzare incontri così grandi, quindi mi considero fortunato a poter correre durante la pandemia”.

L’italiana Giovanna Silva ha vinto la gara con un tempo di 34: 10.9, davanti al duo svizzero Valerie Lehmann (35: 07.3) ed Emmy Lebondgot (37: 04.9) in un campo di 206 corridori.

Goh ha attribuito il suo risultato al suo attuale regime di allenamento di 75-90 chilometri a settimana su otto a 10 sessioni nelle ultime sei settimane. Ha detto che fare corse di 16 km e più corse intermittenti ha aiutato anche in questo.

Goh è attualmente a Zurigo per il suo programma di scambio di dottorato e si è formata a Monaco a giugno per due mesi. Ha anche consultato un medico sportivo lì a causa di un legamento della caviglia strappato e una reazione di stress ai polpacci, che l’ha aiutata a recuperare prima della gara di domenica.

READ  Un belga di 21 anni è agli arresti domiciliari in Italia dopo un incidente mortale in barca

Non sa quando finirà la sua prossima gara, ma ha sottolineato che la qualificazione per gli 800m e 1.500m ai Giochi del Sudest asiatico e ai Giochi asiatici del prossimo anno rimane il suo obiettivo finale.

Ha detto: “Fare questi 10 km fa parte della mia preparazione generale poiché ora sono in preparazione generale. Voglio sicuramente migliorare la mia capacità aerobica e impostare alcuni tempi per i 5 km di questa stagione.

“La prossima stagione, a seconda di quando si svolgeranno le partite della SEA, voglio migliorare i miei tempi di 800m, 1500m e 5000m”.

Goh ha in programma di rimanere in Europa fino al prossimo anno e attribuisce alla pandemia il merito di averle insegnato il rapido processo decisionale e l’adattabilità.

Ha aggiunto: “Non ho perso il morale in qualsiasi momento e volevo allenarmi, quindi è stato un impulso molto intrinseco voler andare avanti. Fa parte del mio stile di vita e qualcosa che ho fatto per così tanti anni, quindi è stato facile andare avanti.”