Giugno 13, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Assicurazione sanitaria per i poveri: la prima in Mauritania

Pubblicato in:

620.000 persone tra la popolazione più povera del paese beneficeranno ora di un’assicurazione sanitaria coperta al 100% dallo stato. Questo è un impegno assunto dal presidente Ghazouani al momento del suo insediamento nel giugno 2019.

Con il nostro corrispondente a Nouakchott, Salem Mejbour Salem

È stato lo stesso presidente Ghazouani a consegnare ai primi beneficiari la tessera assicurativa durante una cerimonia tenutasi venerdì sera al Nouakchott Convention Center. Erano centinaia i capifamiglia che hanno compiuto il viaggio verso la capitale mauritana. Sono venuti dall’interno del Paese per partecipare alla cerimonia, e il prezioso sesamo è stato ricevuto dal Presidente dello Stato della Mauritania.

« Sono il capofamiglia e ho diversi figli, Spiega Fatima, arrivata dalla regione di Tamechekett nell’est del Paese situata a 800 chilometri da Nouakchott. Ero felice quando sono stato chiamato per fare questo viaggio. Ho ricevuto la mia carta che vedete lì. »

Con la sua tessera assicurativa, Fatima, come 620.000 persone, beneficerà di pieno supporto.

« I primi beneficiari di questo sostegno sono stati selezionati sulla base di criteri di povertà. ‘”, spiega il direttore della comunicazione dell’agenzia, Tazur Muhammad al-Kuri

L’Agenzia nazionale di solidarietà e anti-esclusione ha iniziato a distribuire tessere in 7 regioni su 15 del paese. Il processo deve essere completato entro la fine di quest’anno. D’ora in poi, circa il 12% della popolazione potrà ricevere cure gratuite.

READ  La chemioterapia non è poi così pericolosa alla fine?