Settembre 27, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Artista sperimentale aggiunge meteorite alle acque sotterranee italiane

Deborah Panacion

Perché non trasformare le persone in ibridi umano-alieni per insegnare la tolleranza? È bellissimo, vero? Jonathan Keats è un artista sperimentale imperiale ben residente.

Dalla sua ricerca per preservare l’Olocene, abbiamo già trattato la teoria della performance degli afidi di Keats. Fotocamera con esposizione di cento anni E un museo di giocattoli che cambierà il futuro. I progetti sbalorditivi di Keats ricordano in realtà la pratica di uno scienziato David Lynch e rivelano una sorta di personaggio teatrale mortale che è allo stesso tempo iper-logico e senza restrizioni. Qualunque sia la tua reazione, i suoi piani riescono sempre a fare esattamente quello che si erano prefissi: far loro pensare in modi nuovi al nostro mondo e al nostro inseparabile coinvolgimento al suo interno.

Per il suo ultimo progetto, Keats sta seppellendo un meteorite in una città italiana per avere un piccolo impatto sulle falde acquifere locali. A che fine? Come con qualsiasi piano Keats, la risposta si riduce alla spiegazione. In una mia email, Keats ha iniziato con una storia.

Nel 312 d.C., un meteorite converte l’impero romano da pagano a cristiano. Osservata dall’imperatore Costantino, sconvolto dall’eruzione di luce causata dall’esaurimento atmosferico, la pietra potrebbe essere atterrata nei pressi del piccolo villaggio di Fondcio, situato a diverse miglia da un misterioso antico abisso dell’Italia centrale.

“La nuova religione può aver causato qualche esame di coscienza romano, ma l’umanità non è stata all’altezza degli ideali dichiarati dai profeti”, afferma Keats. “Con la crisi climatica e l’ingiustizia sociale diffusa, abbiamo bisogno di una nuova visione. La cooperazione di tutti richiede un grado di cambiamento maggiore rispetto alla conversione di Costantino”.

Keats sostiene che trascinando un meteorite nella città di Fondducio nel suo bagaglio e seppellendo l’acqua che scorre attraverso l’antica fontana della città in modo mineralizzato, tutti coloro che bevono dalle fontane della resistenza appena unte assorbiranno i minerali. Formata su un asteroide tra Marte e Giove. Sig. Come spiega Keats, “Questi minerali si attaccano alle loro ossa e trasformano le persone in ibridi stranieri”.

L’ibridazione aliena è un’alternativa al settarismo e al pregiudizio perché trascende i confini politici, le differenze razziali e la visione del mondo centrata sull’uomo. Essendo tutti “altri” insieme, gli esseri umani possono simultaneamente espandere la loro esistenza, avvicinarsi come un unico popolo e connettersi più profondamente con tutti gli esseri viventi sulla terra e in tutto l’universo.

Alla prima cerimonia di inaugurazione della fontana, il 6 agosto, una lastra di ottone è stata incollata alla punta in modo che chiunque prendesse l’acqua diventasse un po’ alieno. Il sindaco di Fontechio Sabrina Ciancone ha tenuto un discorso spiegando il significato storico della fontana nel XIV secolo e dichiarando il significato politico della tolleranza nel passato e nel presente. Sig. Keats ha parlato, spiegando che le sorgenti sono i migliori siti per il cambiamento politico e che l’insicurezza globale dell’acqua non fa che esacerbare la disuguaglianza perché l’acqua non è solo essenziale per la vita ma anche naturalmente comunitaria.

“Le fontane della resistenza consentono ciò che è già nascosto nelle fontane, ma spesso vengono dimenticate”, ha detto alla gente del posto e agli ospiti. «Sarebbero una medicina alternativa alle situazioni isolate e isolate dell’impianto idraulico indoor: un bene comune nel senso pieno della parola».

Nell’ambito del progetto Riabitare con l’Arte, la commissione governativa presieduta dal sig. Keats è stato invitato a Fondcio. Responsabile della ricostruzione dell’area – che si sta ancora riprendendo dall’impatto del terremoto di El Akila del 2009 – l’Ufficio si concentra non solo sulla riabilitazione fisica ma anche sul rinnovamento sociale.

READ  Croati e italiani obbligati a isolarsi all'arrivo a Cechov - Danza solo per essere testati