Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Arrivano gli italiani: Francesco Passaro punta a emulare il successo di Jannik Sinner a Milano | Giro dell’ATP

#NextGenATP italiano Jannik Pavi Ha aperto nuovi orizzonti nel 2019 quando ha vinto in casa Indesa Sanpaolo è la prossima Gen ATP Finals a Milano.

L’allora 18enne, che era classificato n. 95 nella classifica ATP di Pepperstone, ha perso. Alex de Minar Il campionato ha regalato all’Italia il suo primo titolo casalingo nella competizione under 21.

la prossima settimana, Francesco Passaro Il successo di Sinner gli ha dato fiducia e ispirazione mentre fa il suo debutto in Alliance Cloud e mira a emulare il suo connazionale.

“Ho visto Janic in TV l’anno scorso e tre anni fa quando ha vinto”, ha detto Passaro ad ATPTour.com. “Penso che questo evento sia una grande opportunità per me perché è in Italia e sarà tra i migliori giocatori under 21 al mondo. È un grande obiettivo. Sono cresciuto molto quest’anno. Parlo di più su di me adesso, il pubblico italiano, l’energia dello stadio e l’atmosfera. [going to be] Molto molto bene.”


Nel 2019, Bazaro è stato classificato fuori dai primi 1000 e mirava a fare le sue prime mosse nel gioco. Il 21enne, descritto come mentalmente forte con un forte servizio e diritto in campo, è uno dei soli 10 italiani tra i primi 200 di età pari o inferiore a 21 anni ad oggi.

Via Basaro si unisce a Milano Lorenzo Musetti, che ha conquistato due titoli a livello di Tour in una stagione eccezionale. Con la gente del paese Matteo Arnaldo E Luca Nardi Avendo appena saltato la qualificazione, la profondità del gioco maschile in Italia non è mai stata così forte.

Passaro sente che i rapporti che ha stretto con i suoi connazionali e lo spirito competitivo che portano gli servono bene.

READ  Aggiornamenti live World Sports Softball: Team USA vs. Italia

“È molto bello”, ha detto Passaro analizzando il tennis italiano. “Sono vicino [with] Matteo Arnaldo. Abbiamo giocato molti tornei insieme e in doppio, quindi siamo molto amici. Con Lorenzo [Musetti]Con Giulio [Zeppieri]Luca [Nardi] Con Francesco [Maestrelli]. Abbiamo giocato molti Challenger con loro quest’anno ed è speciale giocare tutti questi tornei insieme.

“Quando qualcuno inizia a vincere, penso ‘posso vincere anche un torneo’. Quindi miglioriamo i nostri risultati ogni settimana e vogliamo unirci l’un l’altro in classifica. I tornei sono un grande aiuto per noi. [in Italy]. Abbiamo l’opportunità di giocare alla grande in Italia ogni settimana.

Pepperstone è passato dal numero 605 della classifica ATP al suo attuale numero più alto in carriera. Bassaro ha avuto una grande annata, salendo a 122. Ha conquistato il suo primo titolo ATP Challenger Tour a Trieste a luglio, seguito da una vittoria nel tabellone principale a livello di tour a Firenze. Lo scorso mese.

Il 21enne ha anche affrontato il danese #NextGenATP Runa Holkar Nel finale a Sanremo interpreta Musetti a Forlì. Bassaro sente di aver maturato una preziosa esperienza dalle partite nonostante le abbia perse entrambe, puntando alla rivincita a Milano.

“Tutti e due [finals] Ho perso nel terzo set”, ha detto Pasaro. “Contro Holkar, ero 4-2 in vantaggio e 5-2 nel break point nel terzo set. Quindi non è stato facile dopo la partita, ma so di aver giocato bene contro un grande giocatore. Capisco le mie capacità e cosa Posso fare. Per Lorenzo Against è un grande giocatore, quindi devo essere positivo dopo questa sconfitta. Nell’ultima finale ero molto concentrato e determinato. [to win]. C’era un po’ di pressione, ero nervoso all’idea di perdere il primo set, ma alla fine ho cercato di giocare il mio miglior tennis.

READ  Italia e Senegal si incontrano al Flushing Town Hall - Queen's Daily Eagle

Bazzarò
Photo credit: Città di Trieste Challenger

La vittoria a Milano metterebbe la ciliegina sulla torta del 2022, avendo preso in mano per la prima volta una racchetta all’età di sei anni. Tuttavia, la vita sarebbe potuta essere molto diversa per il talentuoso proprietario se avesse deciso di dedicarsi al calcio anziché al tennis quando era un adolescente.

“Ho giocato a calcio da bambino. Quando avevo 12 anni, ho iniziato a giocare a calcio solo per un anno. Ho smesso di praticare tennis e ho giocato qualche torneo perché era troppo. Facevo il portiere nel calcio ed è stato davvero bello. però, [it made me realise] Volevo giocare a tennis.

Bassaro cercherà di vincere il suo quinto titolo a Milano Hyeon Sung, Stephanos TsitsipasPeccatore e Carlos Algaraz.