Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Arretrato di interventi chirurgici: gap che si chiude nei fine settimana, annuncia l’Ontario

Il piano mira a potenziare Il sistema sanitario dell’ospedale e della comunità funziona con una capacità compresa tra il 110 e il 115%.. Speriamo di aumentare il numero degli interventi Serate e fine settimana-Possiamo leggere nel documento.

È stato raggiunto dal ministro della Sanità Christine Elliott Matthew Anderson, presidente e CEO di Ontario Health. Hanno presentato un documento che dettaglia il piano, quindi hanno risposto alle domande dei giornalisti.

È un investimento Può raggiungere i 324 milioni di dollariannunciò la signora Elliot. Tale circostanza è già prevista nel bilancio distrettuale.

Accumulo, figura misteriosa

Il governo dell’Ontario ha annunciato nel documento che gli interventi chirurgici elettivi erano già ripresi. Il nostro obiettivo per gli ospedali è vedere il 100%+ degli interventi chirurgici entro l’autunno 2021-Possiamo leggere lì? Questo tipo di operazioni è stato interrotto durante la pandemia ed è ripreso gradualmente da maggio.

Inoltre, il numero di visite ai MMG continua a diminuire: il numero di visite è diminuito del 12,5% a maggio 2021 rispetto a maggio 2019, come indicato.

Matthew Anderson è Presidente e CEO di Ontario Health.

Foto: Radio Canada

Lo scorso maggio, l’Ontario Financial Accounting Office (BRF) ha previsto che l’arretrato di interventi chirurgici avrebbe raggiunto 419.200 entro la fine di settembre. Tuttavia, il signor Anderson ha dichiarato che non c’è Aveva circa 200.000, che è più o meno lo stesso dei nostri livelli pre-pandemia. La differenza tra questi numeri non è stata chiarita durante la conferenza stampa.

L’accumulo aumenterebbe

Nel documento presentato mercoledì ha spiegato che molte persone che soffrono di ginocchio, anca o cataratta, ad esempio, non hanno ancora visto il proprio medico di famiglia a causa dell’epidemia, che porterà inevitabilmente a un aumento del numero dei pazienti”. interventi chirurgici.

READ  Sesta scienza: tutto su muoni e mesoni

Spiega anche che il file Il piano fornirà fino a 67.000 ulteriori interventi chirurgici e procedure. Il documento non indica un orario per questo Interventi aggiuntivi.

Il governo dell’Ontario aveva già rivelato un piano e una busta di 700 milioni di dollari nel settembre 2020 per far fronte all’arretrato di interventi chirurgici causati dalla pandemia.

C’è abbastanza personale?

Durante la conferenza stampa e in risposta a una domanda, la signora Elliott ha sottolineato la necessità che il personale ospedaliero lo faccia Prenditi una vacanza, prenditi del tempo per rilassarti con la tua famiglia dopo la pandemia.

Il signor Anderson, da parte sua, fa affidamento sul fatto che il personale sarà in grado di Finalmente tornano a fare ciò che amano davvero, lavorare in sala operatoria E che questo semplice fatto aumenterà la tua produttività.

Ma, secondo Tracy Johnson, direttore dell’analisi del sistema sanitario presso il Canadian Institute of Health Information (CIHI), il piano del governo non è altro che un pio desiderio.

Spiega che le sale operatorie sono disponibili, ma c’è un problema con il personale. Le sfide non sono se abbiamo la capacità o meno. Abbiamo la capacità, abbiamo lo spazio. Si tratta di trovare persone che lavorino lì.

Tuttavia, la questione del personale non è stata affrontata nel piano del governo.

il [personnel hospitalier], soprattutto in Ontario, sta lavorando al massimo [depuis des mois]. La sfida sarà trovare infermieri disposti a fare gli straordinari per supportare questi interventi.Secondo la signora Johnson.

La dottoressa Julie Hallett, oncologa al Sunnybrook Hospital, è d’accordo. non so quanto [le plan] Realistico con il nostro team in questo momentocome dici.

READ  crema. Gli operatori sanitari denunciano le etichette antivaccini

Mentre il dottor Hallet indica alcuni dei vantaggi del piano… Discutiamo dell’arretrato in chirurgia, nonché dell’esame e della diagnosi – Ancora preoccupato per le potenziali ripercussioni sulle risorse umane.

bei soldi […] Ma questo denaro non creerà dipendenti. […] Per gestire la sala operatoria servono chirurghi, anestesisti, infermieri e personale di supporto […] E queste sono le persone che dovranno fare gli straordinari, anche più del solito, e dopo un anno e mezzo in cui lo facciamo sempre.

Con informazioni di Talia Ricci, CBC News e Natasha MacDonald-Dupuis