Febbraio 3, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Arlo smetterà di supportare alcune delle sue vecchie videocamere di sicurezza a partire da aprile

Arlo Le telecamere di sicurezza più vecchie perderanno l’accesso agli aggiornamenti futuri e ad alcuni dei vantaggi di cui godevano gli utenti negli anni passati, ora che l’azienda ha iniziato a implementare una nuova politica di fine vita per i suoi prodotti. come utenti Segnalato su Reddit (Attraverso 9to5Google), l’azienda ha inviato e-mail annunciando la nuova politica e i primi prodotti interessati: le videocamere Gen 3 (VMC3030) e le videocamere Pro (VMC4030), rilasciate rispettivamente nel 2014 e nel 2016. I due modelli perderanno l’accesso ai sette giorni gratuiti dei pacchetti di archiviazione cloud Arlo con le loro videocamere a partire dal 1° aprile 2023. Saranno anche i primi modelli a non ricevere più firmware e aggiornamenti di sicurezza, nonché correzioni di bug.

In ciò annuncio completo (PDF) Per quanto riguarda la politica, Arlo ha chiarito che ritirerà le sue videocamere quattro anni dopo l’ultima produzione di massa. Dopo i primi due modelli di cui sopra, le prossime videocamere Arlo a perdere l’accesso agli aggiornamenti e alle funzionalità includono Arlo Baby (ABC1000), Pro 2 (VMC4030P), Q (VMC3040) e Q+ (VMC3040S). La sua data di fine vita è il 1 gennaio 2024. L’azienda interromperà anche il supporto per Arlo Lights (ALS1101) e Audio Doorbell (AAD1001) nella stessa data.

Per riferimento, gli utenti non devono liberarsene una volta arrivate quelle date. Possono continuare a utilizzare le videocamere per accedere ai video in live streaming e ai clip video archiviati localmente con le stazioni base Arlo compatibili. Ma dovranno pagare per il servizio di abbonamento sicuro di Arlo per accedere all’archiviazione cloud e le telecamere probabilmente perderanno funzionalità nel tempo perché non riceveranno più aggiornamenti del firmware.

READ  Il cavo Lightning USB-C per iPhone non ucciderà... ancora

Oltre a mettere la data EOL sui suoi prodotti, Arlo sta anche eliminando gradualmente le notifiche e-mail e il suo servizio di chiamata di emergenza E911 il 1° aprile, così come il vecchio storage video su AWS S3 il 1° gennaio 2024. La società ha dichiarato che fornirà 30 giorni di preavviso.Per i prodotti che saranno interessati dalla regola EOL, tuttavia, le persone possono decidere se acquistare nuovi dispositivi o continuare a utilizzare i vecchi dispositivi.