Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Ariana Casadey parla della modernizzazione della sua attività di calzature di famiglia

Sottoscrizione: Podcast di AppleCucitriceapp Googlespotify

Ariana Casadei, direttore marketing dell’omonimo marchio di famiglia, Casadei, ha gli occhi fissi sul futuro del retail e della tecnologia. L’azienda di calzature di lusso di 60 anni con sede a Milano, fondata dal nonno, si è fatta un nome per il suo design e la sua lavorazione artigianale. E il suo stile con tacco “Blade” divenne noto tra gli amanti delle scarpe.

Dal punto di vista artigianale, [the Blade heel] Nell’ultimo episodio del Glossy Podcast, Cassady ha dichiarato: “Con tutti gli esperimenti che hanno avuto nel corso di sei mesi, l’intero team ha provato incessantemente, giorno dopo giorno. [to create the perfect heel] – Quando era viva, era come vincere un campionato o qualcosa del genere”.

Quest’anno Casadei celebra il 10° anniversario di “Blade”, che è stato un bestseller sin dalla sua nascita. Nell’ambito della celebrazione, Casadei ha rilasciato un wearable NFT in edizione limitata, una novità assoluta per l’azienda. Per svilupparlo, l’azienda ha collaborato con la società web 3 Another1 e ha lanciato NFT su Decentraland a settembre.

Un’altra area di crescita per il marchio è stata la vendita al dettaglio fisica. Attualmente, Casadei ha due negozi fisici in Italia e uno nel Regno Unito e poiché gli Stati Uniti sono un grande mercato online per il marchio, si prevede di espandere la sua presenza fisica negli Stati Uniti molto presto.

“Vogliamo crescere attraverso un canale onnicomprensivo [perspective]. Stiamo valutando possibili soluzioni [for providing] stock localizzato [in the U.S.]ha detto Cassady. “[That way] Possiamo lavorare con molti partner diversi in un modo più veloce. Questo aprirà alcune porte [for us]. “

READ  Accordo fiscale globale sostenuto da 130 paesi

Ecco alcuni punti salienti aggiuntivi della conversazione, leggermente modificati per chiarezza.

Portare una storia italiana in giro per il mondo
“Sono molto orgoglioso del patrimonio e di tutte le persone che lavorano con noi. Abbiamo ragazzi della mia età e sono con noi da quando avevano 18 anni. Quindi l’essenza del ‘Made in Italy’ [premise] costruito su di esso. Per espandere questa storia di famiglia, guardiamo al Medio Oriente. Anche il mercato statunitense è qualcosa che attendiamo con impazienza. Stiamo cercando di trovare nuove soluzioni per entrare in Cina con una distribuzione più approfondita perché questa situazione è difficile a causa del Covid”.

Sperimentazione e innovazione
“Sperimentiamo molto con le suole in gomma spessa. Quando mio padre iniziò la sua carriera di creativo che voleva giocare con la gomma, non andò bene con mio nonno. Ma le scarpe da ginnastica [now] 35% della nostra attività. …amiamo sperimentare e mettere al lavoro la nostra creatività, stagione dopo stagione, lasciando una mente aperta. “