Giugno 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Apple finalmente ti consente di utilizzare il tuo iPad come un vero computer

In effetti, per molti utenti, l’iPad M1 dovrebbe essere più potente del MacBook, poiché ha un touchscreen e uno stilo: funzionalità che Apple ha rifiutato di aggiungere al MacBook nell’ambito della sua suddetta pratica di massimizzare la redditività a scapito della massima funzionalità . .

Ma anche ora (o meglio, anche entro la fine dell’anno) trattiene sempre l’iPad per renderlo inutilizzabile come alternativa al MacBook.

Il multitasking è stato fatto in modo terribile; L’accesso al file system è terribilmente limitato; E collegare un secondo schermo a un iPad, in modo da poterlo utilizzare come computer desktop, è stato molto disfunzionale e le uniche parole che abbiamo trovato per descriverlo quando l’abbiamo recensito in passato sono “assolutamente pazze”.

(Naturalmente, c’è sempre stato un modo per questa follia. Vedi “Dare ai clienti esattamente ciò di cui Apple ha bisogno” sopra).

Tutto questo è destinato a cambiare e, per la prima volta che possiamo ricordare, Apple sta per offrire ai suoi clienti gli ultimi iPad M1 esattamente quello che stavano chiedendo. Qui a Digital Life Labs, ci dà tutto ciò che chiediamo da anni.

Il collegamento di un display esterno all’iPad è il più grande.

Ciò significa che puoi utilizzare la porta USB-C sugli iPad recenti per collegare il tablet direttamente a un display esterno e Estensione Schermo dell’iPad su quello schermo, proprio come sei stato in grado di fare per decenni su ogni altro computer sul mercato.

(Parlando di porte USB-C, speriamo solo che la nuova mentalità di Apple si estenda all’iPhone quest’anno e che i telefoni Apple ottengano cavi USB-C proprio come ogni altro telefono e ogni altra periferica sul mercato.) Nelle entrate di Apple Lightning Cavo, certo, ma darà a moltissimi clienti iPhone l’unica cosa che desiderano di più.)

READ  La versione di Final Fantasy 14 su PS5 avrà 3 modalità grafiche: 4K, 1440p e 1080p

Per ragioni meglio comprese da Apple, ha imposto un limite di otto app per iPad in esecuzione contemporaneamente sui due schermi – quattro sull’iPad stesso e quattro sul display esterno – ma sembra un compromesso molto ragionevole, ed è molto meglio di quello attualmente ottieni, che sono limitati O su un semplice specchio (piuttosto che su un’estensione) dello schermo dell’iPad, o su un secondo schermo ingrandito per il numero limitato di app riscritte per sfruttare la connettività dello schermo totalmente folle dell’iPad.

Stage Manager ti consentirà di trascinare e rilasciare le finestre, come puoi fare su macOS o Windows.

Niente di tutto ciò sarebbe molto buono se il tuo iPad avesse ancora un sistema di finestre che consentisse solo app a schermo intero o diviso, e quindi Apple ha risolto anche questo, aggiungendo un sistema di finestre “Stage Manager” che funziona come macOS o Windows (anche se quello era fino a otto applicazioni).

Quando uscirà iPadOS 16, potrai creare finestre di dimensioni diverse e trascinarle con il mouse o con il dito in modo che si sovrappongano, proprio come hai fatto con Microsoft Windows e macOS dagli anni ’80.

Anche l’app File dell’iPad cambia, offrendoti un maggiore controllo sui file in modo da poter fare cose come cambiare le estensioni dei file per cambiare l’app che li apre.

Oh, e sarai anche in grado di ridimensionare gli schermi dell’iPad, così puoi stipare più o meno lo schermo a seconda di quanto riesci a vedere e se hai dimenticato gli occhiali.

Sì, queste sono tutte cose semplici che altri computer sono stati in grado di fare da sempre, che erano notevoli in loro assenza sull’iPad. Ma abbinarli al fantastico processore M1 di Apple e all’iPad potrebbe davvero diventare il dispositivo universale che molti di noi stavano aspettando e il miglior PC mai rilasciato.

E chi lo sa? Ora che Apple sembra ascoltare i suoi clienti, forse al WWDC del prossimo anno annuncerà che l’iPad può eseguire app per Mac, allo stesso modo in cui i Mac possono eseguire app per iPad.

Non avrai mai più bisogno di acquistare un computer portatile. Anche oggi (o per essere precisi, entro la fine dell’anno) Apple sembrava considerare questo come un problema. Forse ora è vista come un’opportunità.