Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Anthony Albanese incontra le controparti di Regno Unito, Francia e Unione Europea mentre il G20 volge al termine a Bali

Il primo ministro Anthony Albanese ha spinto i legami commerciali e di difesa in una serie di incontri consecutivi con i leader mondiali, mentre si concludeva il vertice del G-20 a Bali.

Mentre alcuni leader si sono precipitati all’aeroporto dopo la conclusione dell’ultima sessione di colloqui, tra cui il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, Albanese ha incontrato il presidente francese Emmanuel Macron, il primo ministro indiano Narendra Modi e il nuovo primo ministro britannico Rishi Sunak.

Sunak è il terzo residente di 10 Downing Street da quando Albanese ha vinto le elezioni australiane a maggio, ma come i suoi predecessori, Sunak ha voluto discutere dell’accordo di sicurezza e difesa AUKUS.

Il primo ministro britannico spera che l’Australia scelga sottomarini nucleari progettati dal Regno Unito, anche se il modello americano in esame potrebbe essere un potenziale concorrente.

Il signor Albanese non ha voluto rivelare alcun dettaglio su come si sarebbero svolte tali trattative dopo l’incontro.

“Dovrai aspettare fino a marzo, pubblicheremo i documenti e faremo annunci quando appropriato”, ha detto ai giornalisti mercoledì sera.

Ma non ci occuperemo degli appalti per la sicurezza nazionale alle conferenze stampa”.

Quando è entrato nella riunione con il signor Sonak, il signor Albanese ha mostrato un particolare interesse per la cancelleria dei suoi omologhi britannici: la cartella di pelle rossa che Sonak aveva in mano ha attirato la sua attenzione.

Anthony Albanese davanti alle bandiere australiane, aborigene e degli isolani dello Stretto di Torres
Anthony Albanese parlando alla stampa l’ultimo giorno del vertice del G20.(ABC News: Matteo Doran)

“Ho un piccolo volume di $ 1,50”, ha scherzato il signor Albanese.

“Te ne prenderemo uno”, rise il signor Sunak.

Albanese ha risposto: “Questo fa parte dell’accordo di libero scambio”.

Consideriamo la visita del presidente francese

L’allegro incontro è avvenuto dopo essersi seduti con Macron, apparentemente migliori amici di Albanese, dopo essersi incontrati a Parigi a luglio.

Albanese ha passato molto tempo a scusarsi per il modo in cui il suo predecessore, Scott Morrison, ha strappato il futuro contratto sottomarino da 90 miliardi di dollari con il costruttore navale francese Naval Group, quando è stato annunciato l’accordo AUKUS.

Ha detto che spera che Macron si rechi in Australia il prossimo anno.

“La Francia è, ovviamente, una potenza nell’Oceano Indiano e anche una potenza nel Pacifico”, ha detto Albanese.

“Presidente Macron, se visita l’Australia, visiterà anche la Nuova Caledonia.

Abbiamo parlato di come aumentare la partecipazione e la cooperazione in materia di difesa e sicurezza.

Negoziati commerciali dell’Unione europea

Oggi Albanese ha incontrato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, mentre continuano i negoziati di libero scambio tra l’Australia e l’Unione europea.

READ  Fabbrica cinese che sventola bandiere britanniche dalla morte della regina, i clienti colgono l'opportunità