Settembre 25, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Anteprima partita in diretta – Turchia vs Italia 11.06.2021

Sembra giusto che l’Italia, il primo paese in Europa ad essere devastato dalla pandemia di coronavirus, ospiterà la partita di apertura del Campionato Europeo.

Il più grande raduno di pubblico del paese da un anno e mezzo vedrà gli Azzurri, alla ricerca del secondo titolo europeo, affrontare una squadra turca che punta a una sorpresa allo Stadio Olimpico di Roma (ven: 20:00).

“Abbiamo aspettato quest’anno e non vediamo l’ora di sentire 15.000 persone cantare l’inno nazionale”, ha detto il veterano difensore dell’Italia Leonardo Bonucci. “Il calcio con i tifosi dentro lo stadio è uno sport diverso”.

Dopo un’imbarazzante mancata qualificazione per i Mondiali 2018, l’Italia ha vinto tutte le 10 partite di qualificazione per Euro 2020 ed è entrata nel torneo in 27 partite imbattute.

“Vogliamo arrivare fino in fondo”, ha aggiunto Bonucci. “Le altre nazionali hanno più esperienza ma possiamo giocare con chiunque. Non abbiamo (Romelo) Lukaku o Cristiano Ronaldo. La nostra forza è la squadra”.

La Turchia ha strappato quattro punti alla Francia nelle qualificazioni, inclusa una vittoria per 2-0 sui vincitori della Coppa del Mondo, e ha perso solo una delle partite per finire al secondo posto nel Gruppo H.

“Essere in questo torneo e giocare nella partita di apertura ci rende orgogliosi”, ha detto il Ct della Turchia Senol Gunes. “In ogni partita inaugurale ci sono sorprese e spero di averle anche noi”.

Chi gioca oggi?

Girone A: Turchia contro Italia. Calcio d’inizio ore 20:00 (Roma)

Cosa vedi dall’esterno…

Sul campo…

L’Italia ha vinto le ultime otto partite senza subire gol e ha avuto 20 reti inviolate in 32 partite da quando Roberto Mancini è subentrato alla panchina.

READ  Il consorzio guidato da Alibaba salva il gruppo Suning

Uno dei principali punti di forza della Turchia è anche la sua solidità nelle retrovie. Gunes ha concesso solo tre gol ai playoff ed è riuscito a tenere gli attaccanti Memphis Depay ed Erling Haaland fuori dalle qualificazioni alla Coppa del Mondo finale.

E fuori…

immagine:
Lo Stadio Olimpico ospiterà più di 15.000 spettatori

Il governo italiano ha deciso che lo stadio olimpico potrà riempire il 25 per cento della sua capacità per le quattro partite che ospiterà, con un massimo di 15.948 spettatori.

I possessori del biglietto devono esibire uno dei tre documenti per entrare: un certificato delle autorità sanitarie italiane che dimostri di essere stati vaccinati contro il COVID-19, o un altro documento delle autorità sanitarie italiane che dimostri che sono guariti dal coronavirus entro sei mesi, o negativo. Il risultato del test sarà rilasciato entro 48 ore dal kick-off.

Sebbene siano stati venduti più di 2.000 biglietti per la partita di apertura in Turchia, non molti di questi fan dovrebbero viaggiare per assistere alla partita. Ai tifosi che arriveranno allo stadio verrà misurata la temperatura corporea tramite termoscanner e chiunque abbia la febbre o altri sintomi del coronavirus sarà portato nell’area di quarantena.

Notizie sulla squadra



Anteprima immagine



2:41

Gli highlights dell’amichevole internazionale tra Italia e Repubblica Ceca

Italia La UEFA ha chiesto il permesso di sostituire Lorenzo Pellegrini con l’attaccante della Fiorentina Gaetano Castrovelli nella rosa di Euro 2020 dopo che il centrocampista della Roma si è infortunato, ha detto giovedì l’Associazione Italiana Calcio.

Pellegrini aveva faticato a rimettersi in forma prima del torneo, ma si è assicurato un posto nella rosa dei 26 uomini di Roberto Mancini, ma mercoledì si è infortunato in allenamento.

Turchia vs Italia: testa a testa in tutte le competizioni

L’unico precedente confronto tra Turchia e Italia in un torneo importante è stato a Euro 2000, sempre l’11 giugno.

Era la prima partita del torneo, finita 2-1 contro l’Italia grazie alla rete di Antonio Conte ea un rigore di Filippo Inzaghi. Sempre in quella partita, Okan Boruk segnò il primo gol in assoluto della Turchia nel Campionato Europeo.

L’Italia non ha mai perso contro la Turchia nonostante l’abbia affrontata in 10 occasioni precedenti, vincendo sette volte e pareggiando tre volte.

Manuel Locatelli si prepara a partire a centrocampo mentre Marco Verratti continua a migliorare la sua condizione fisica. Mancini si affida al solido triangolo difensivo formato dal portiere Gianluigi Donnarumma e dai difensori centrali Bonucci e Giorgio Chiellini.

tacchino Il difensore centrale della Juventus Merih Demiral, insieme a Caglar Soyuncu del Leicester City, probabilmente farà coppia con Okai Yokoslu nella posizione di centrocampo.

Cengiz Ender dovrebbe ottenere l’approvazione, giocando all’Olympique dopo il suo periodo di prestito al Leicester dalla Roma.

giocatori da tenere d’occhio…

Zeki Celik, a destra, è stato collegato con un trasferimento in Inghilterra
immagine:
Zeki Celik, a destra, è stato collegato con un trasferimento in Inghilterra

acciaio intelligente: Celek ha recitato in 27 partite per il Lille in questa stagione, segnando tre gol e fornendo assist quando il club ha vinto la Prima Divisione. Le sue esibizioni hanno attirato l’interesse di una serie di club della Premier League tra cui Manchester United, Arsenal e Tottenham.

Sebbene non abbia fornito alcun assist durante le qualificazioni, il 24enne è un terzino recente, avendo collezionato otto presenze sul lato destro della difesa durante la campagna e sembra ancora mantenere quello status come il suo.

In attacco, Burak Yilmaz è il secondo miglior marcatore di tutti i tempi della Turchia, con 29 gol, dietro solo al ritiro di Hakan Soker (51 gol).

Cirro immobile: L’attaccante della Lazio ha vinto la Scarpa d’Oro europea eguagliando il record del campionato italiano con 36 reti nella stagione 2019/20. Ma Immobile ha faticato a replicare il format del suo club sulla scena internazionale.

Dopo aver segnato 25 gol a stagione nelle ultime cinque stagioni di Serie A, il 31enne ha frustrato il suo paese con solo 12 gol – per lo più anche contro giocatori europei – in 45 internazionali.

Ma le partite del girone contro Turchia, Svizzera e Galles gli danno una buona opportunità per migliorare questo record.

Statistiche chiave…

Burak Yilmaz guida l'offensiva turca
immagine:
Burak Yilmaz guida l’offensiva turca

L’Italia non ha mai perso allo Stadio Olimpico in un torneo importante, Mondiale ed Euro insieme, vincendo sei volte e pareggiando due. Né hanno subito gol in ognuna di queste ultime sette partite.

La Turchia ha subito solo tre gol in 10 qualificazioni a Euro 2020, che è il miglior record difensivo combinato insieme al Belgio.

L’Italia è stata una delle uniche due squadre, insieme al Belgio, a vincere il 100% delle qualificazioni a Euro 2020 (10/10). Hanno segnato 37 gol in 10 partite di qualificazione a Euro 2020 (3,7 a partita); Questo è stato lo stesso numero che ha segnato nelle qualificazioni a Euro 2016 e Mondiali 2018 combinate (37 gol in 22 partite).

La Turchia ha perso tutte e quattro le sue prime partite nelle finali del Campionato Europeo, inclusa la sua partita di apertura contro l’Italia nel torneo del 2000 (1-2).

Anche a Euro 2020…

Andrea Bocelli canterà Neesun Dorma durante la cerimonia di apertura del torneo, che precede il fischio d’inizio. La festa includerà anche una performance virtuale delle star degli U2 Bono e The Edge con il DJ Martin Garrix.

Cosa fanno i paesi nativi?

Il Galles si prepara per gli ultimi preparativi prima di affrontare la Svizzera a Baku nella partita inaugurale del Gruppo A.

Finalmente…

La partita presenta anche alcune sfumature politiche dopo che il primo ministro italiano Mario Draghi ha definito il presidente turco Recep Tayyip Erdogan un “dittatore” ad aprile.

La Turchia ha convocato l’ambasciatore italiano per protestare e un portavoce presidenziale ha chiesto a Draghi di ritrattare le sue parole. Tuttavia, Draghi non ha rilasciato scuse pubbliche o ritrattazioni.

Alla partita non è previsto Draghi, che venerdì sarà in Gran Bretagna per il vertice del G7. Anche Erdogan non dovrebbe partecipare.

Sky Sports Football Euros Podcast: Gary Neville sulle fortune dell’Inghilterra, perché la Francia è la favorita e come Euro 2020 potrebbe sollevare la nazione

Sky Sport Gary Neville (5:07) si unisce Peter Smith Sul Sky Sport Calcio Euro Podcast Per adeguarsi all’inizio del grande Campionato Europeo 2020. Neville dice la sua sui punti di forza e di debolezza dell’Inghilterra, su cosa devono fare per battere i favoriti della Francia per il titolo e su come questo talentuoso giovane gruppo di giocatori inglesi può sollevare gli spiriti dell’intera nazione.

Durante il podcast, riceviamo anche informazioni su come farlo Scozia E il Galles (22.54) formato dai corrispondenti di Sky Sports News a seguito delle loro campagne elettorali, Charles Patterson E il Gerant Hughes. Più Valentina Fas Dal cielo Italia E il ole kohler Dal cielo Germania (56.39) ci offre una visione dal continente di come sono i loro paesi.

Sky Sports Vice Redattore di calcio Kate Borlaga e scrittore di calcio Ben Grounds Condivideranno anche i loro migliori consigli per il torneo, incluso chi alzerà il trofeo l’11 luglio e quali giocatori illumineranno il torneo (1.09:35).

Ascolta il podcast di Sky Sports Football Euros su: spotify | una mela | Castbox