Febbraio 8, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Analisi, Preferiti, Top Contenders, Australiani, Nick Kyrgios, Alex De Minaur, Agla Tomljanovic, Novak Djokovic, Rafael Nadal

Sarà molto difficile per la squadra australiana eguagliare l’eroicità di Ash Barty lo scorso anno, soprattutto con l’unica testa di serie nazionale ad affrontare Novak Djokovic all’inizio.

Ma se pensi che le cose siano difficili da parte degli uomini, aspetta di vedere come si realizza la principale speranza femminile di Aussie.

Foxsports.com.au Abbatte i vincitori e i perdenti Sorteggio dell’Australian Open 2023.

Guarda il tennis in diretta con beIN SPORTS su Kayo. Copertura in diretta dei tornei ATP + WTA Tour, inclusa ogni partita finale. Nuovo a Kayo? Inizia ora la tua prova gratuita>

Joker espelle suo fratello e vince il 92esimo titolo! | 03:41

I vincitori

Novak Djokovic

Non intendiamo “vincitori” nel senso che ha effettivamente vinto il campionato… ma, beh, forse?

Il nove volte campione non è preoccupato nelle prime fasi del suo ritorno a Melbourne Park, poiché le cose si fanno interessanti per i tifosi australiani nel quarto round, quando Alex de Minaur sarà il suo avversario.

I quarti di finale potrebbero essere la prima fase in cui Djokovic dovrà sudare davvero, con Nick Kyrgios, il n. 9 Holger Rohn o il n. 5 Andrei Rublev, tre degli avversari più duri che potrebbe affrontare. fase del torneo.

Più importante per Djokovic, tuttavia, è che si trova dall’altra parte di un pareggio sia per il n. 1 Rafael Nadal che per il n. 3 Stefanos Tsitsipas, con il suo atteso avversario in semifinale Casper Ruud.

È difficile immaginare come sarebbe un sorteggio difficile per Djokovic, è vero, ma non è così.

Rafa è felice nonostante le preoccupazioni per la sua forma recente | 00:51

Nick Kyrgios… solo

Si tratta di soddisfare le aspettative e Kyrgios ha la possibilità di farlo nel 2023.

Testa di serie 19, sarebbe giusto aspettarsi che Canberran raggiunga una schiacciata casalinga della settimana 2. I primi incontri con Romain Civolen, Richard Gasquet o Ugo Humbert non saranno facili, ma Kyrgios sarà favorito.

Nel terzo round, dovrebbe incontrare Holger Rohn, che ha solo 19 anni ma nono testa di serie. È chiaramente una star del futuro, ma Ron non è mai riuscito a superare la prima curva a Melbourne Park prima d’ora. Di nuovo, vincibile.

READ  Pronostici Juventus vs Sassuolo, scelte, come guardare, diretta: 25 aprile 2022 Pronostici Serie A

Anche nel quarto turno, dove il numero 5 della testa di serie russa Andrey Rublev potrebbe essere in attesa, Kyrgios non sarà troppo preoccupato. I due si sono incontrati tre volte, con l’australiano che ha vinto due volte, l’ultima con una vittoria di due set a Miami lo scorso anno.

Nei quarti di finale, un muro di mattoni attende Novak Djokovic, ma Kyrgios avrebbe dovuto quasi certamente battere il nove volte campione a un certo punto se voleva vincere il torneo. Il quarto di finale è un passo indietro rispetto a quello che avrebbe potuto pareggiare con Djokovic.

Se una settimana fa avevi previsto che Kyrgios sarebbe stato eliminato nei quarti di finale, non sembrerebbe abbastanza logico? Questo è quello che c’è sulle carte. Quindi le cose potrebbero andare peggio.

Joker e il re in confronto prima di ao | 01:18

La metà inferiore del tabellone femminile

Potremmo semplicemente scrivere qui “perché sono dalla parte opposta di Iga Swiatek” e sarebbe fondamentalmente corretto. Ma non è Solo quello.

Swiatek è la favorita dominante del torneo e numero 1 al mondo, ma è dalla stessa parte delle sue due più grandi minacce: la numero 7 Coco Gauff, che potrebbe affrontare nei quarti di finale, e la numero 3 Jessica Pegula, che potrebbe affrontare in semifinale Finale.

Né il quarto round sarà facile per Swiatek con le sue attese avversarie tra cui Danielle Collins, che ha battuto in semifinale qui lo scorso anno, o la campionessa di Wimbledon Elena Rybakina.

Nella metà superiore del tabellone ci sono anche minacce come la numero 11 Paula Badusa, la numero 15 Petra Kvitova, la numero 6 Maria Sakkari e le uniche due ex campionesse dell’Australian Open dell’intero torneo femminile, Victoria Azarenka e Sofia Kenin (che sono uno di fronte all’altro nel Round 1).

Quindi, se sei nella metà inferiore del tabellone, dovresti essere felice. I leader sono il numero 2 Anas Jabeur, un tunisino leader che non ha superato i quarti di finale qui (ma è una recente finalista degli US Open) e il numero 4 Caroline Garcia, che non si è ancora qualificata. Dopo il quarto round qui.

READ  I proprietari più ricchi della Premier League e il confronto tra Leeds United, Aston Villa, Everton e Liverpool e Arsenal

La seconda scommessa su Aryna Sabalenka è nella metà inferiore, ma lei è incredibilmente sciatta e come Garcia deve ancora arrivare ai quarti di finale al Melbourne Park.

Non stiamo dicendo che la metà inferiore sia completamente aperta: qui ci sono chiaramente minacce per il titolo. Ma è tanto aperto quanto lo possono essere le nuvole nella sua infanzia.

Per lo meno, ci aspettiamo che una donna arrivi al round finale mentre i fan del tennis australiano dicono “Chi è lei?”

Naomi Osaka annuncia la sua gravidanza | 00:36

perdenti

Sì Tomljanovic

Tomljanovic, due volte consecutive ai quarti di finale del Grande Slam, rimpiangerà l’infortunio intempestivo che l’ha costretta a ritirarsi dagli Australian Open.

L’hanno derubata di ogni possibilità di guadagnare punti in classifica e assicurarsi un seme – invece è caduta di due posizioni. E anche se non è stata sorteggiata contro una testa di serie al primo turno, le cose si fanno subito più difficili dopo la partita di apertura contro l’argentina Nadia Podorowska.

Per l’inizio del secondo round, affronterà sicuramente l’ex campionessa dell’Australian Open, che si tratti della numero 24 Victoria Azarenka o di Sofia Kenin.

Quindi potrebbe essere la numero 10 Madison Keys, seguita dalla numero 6 Maria Sakkari al quarto round. Le sue avversarie attese da lì non sono altro che le due donne più pericolose del sorteggio: la numero 3 Jessica Pegula nei quarti di finale e la numero 1 Ija Swiatek in semifinale.

In totale, il sorteggio previsto di Tomljanovic comprende cinque giocatori tra i primi 10 classificati e un ex campione del torneo. crudele.

“Demon” elimina Tim nella sua vittoria | 01:32

Alessio de Minore

Il diavolo si trovava in una situazione simile a Nick Kyrgios, in base a dove era classificato (n. 22), e finì per ottenere un pareggio leggermente peggiore.

READ  L'Australia batte il record del mondo, pone fine alla serie di vittorie di Adam Petty

Molto semplicemente, potrebbe affrontare Novak Djokovic al quarto turno, che è stato all’inizio quando De Minaur ha pareggiato con Djokovic. E affrontare i serbi è un ottimo modo per limitare i tuoi progressi a Melbourne Park.

Ma De Minaur potrebbe faticare persino a confrontarsi con Djokovic, con l’atteso avversario del terzo turno Pablo Carreno Busta che non vince facilmente. Diamine, anche il grande John Isner al secondo turno può essere troppo.

La vittoria di De Minaur su Rafa Nadal alla Nations Cup è stata indubbiamente un grande segnale, ma trasformarla in uno slam casalingo nella seconda settimana richiederebbe almeno un grande ribaltamento, da parte sua o di qualcun altro.

Kokkinakis sconvolge il numero 6 del mondo ad Adelaide | 01:42

Grazie Kokkinakis

Il beniamino del pubblico non ha mai raggiunto il terzo round degli Australian Open e sarà dura arrivarci nel 2023.

Kokkinakis si apre al focoso italiano Fabio Fognini, che deve essere certamente affascinante da guardare, ma Fognini è un quarto rounder più volte al Melbourne Park, quindi sarà dura. Ovviamente se ci fosse un giocatore che potrebbe ridere di fronte a un pubblico australiano profondamente partigiano sarebbe Fognini.

Se Kokkinakis ce la farà, dovrà affrontare Andy Murray o il semifinalista Matteo Berrettini. Hai sentito parlare di questi ragazzi, quindi sai che sono bravi.

Per dare una svolta positiva alle cose per l’unità australiana, solo una – la wildcard Kimberly Pearl – è stata sorteggiata per affrontare la testa di serie al primo turno.

John Millman (contro Mark-Andrea Heusler), Rinki Hijikata (contro le qualificazioni), Jason Kubler (contro Sebastian Baez), Chris O’Connell (contro Jenson Brooksby) e Jordan Thompson (contro JJ Wolfe) possono accedere al primo turno. Partite che pensi possano vincere.