Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Alto’s Ristorante Italiano chiude definitivamente nella Little Italy di Baltimora; Edificio come spazio per eventi di nuova proprietà – Baltimore Sun

Dopo aver chiuso temporaneamente durante la pandemia, Alto’s Ristorante Italiano – un punto di riferimento del ristorante a Little Italy per più di due decenni – è ora chiuso per sempre e l’ex casa del ristorante in High Street cambierà di mano.

Suo padre, Aldo Vitale, che ha aperto Aldo nel 1998, ha confermato la vendita venerdì.

24 anni dopo, non vivo più ufficialmente a Little Italy (mi sono trasferito oggi) e l’edificio che era un museo vivente dei talenti di mio padre è un lavoro d’amore e una testimonianza del duro lavoro di una squadra di grande talento. Professionisti, e la sede dell’ex Alto’s Ristorante Italiano ha cambiato proprietà”, ha scritto in un post su Facebook. “Auguriamo ai nuovi proprietari il meglio per i loro sforzi al 306 di South High Street a Little Italy e vi ringraziamo per il vostro supporto e amicizia come fedeli ospiti di Alto’s nell’ultimo quarto di secolo.”

Il nuovo proprietario dell’edificio del ristorante è Ben Sudano, residente a Little Italy da molto tempo, presidente e CEO della società all’ingrosso Sudano’s Produce con sede ad Hannover.

Raggiunto telefonicamente venerdì, ha detto che prevede di utilizzare lo spazio per ospitare eventi privati, con la possibilità di aprire in futuro un ristorante a servizio completo.

“È una cosa nostalgica per me”, ha detto Sudano, che è cresciuto nello stesso isolato di Alto. “Voglio riportare Little Italy a com’era una volta”.

La sua azienda, Sudano’s Produce, ha radici a Baltimora, dove suo nonno, l’immigrato siciliano Sebastiano Sudano, iniziò a vendere frutta e verdura porta a porta nel 1920, secondo una storia sul sito web del grossista. I figli di Sebastiano, Benjamin Sudano e Joseph Sudano, rilevarono l’attività negli anni ’50 e la ribattezzarono Sudano Brothers Produce Co.

READ  COVID Strike-Art and Cultural News, Italy's Office Gallery Find Paintings Lost during First Post "

Sebbene quella partnership alla fine si sia sciolta, i nipoti di Sudano, Ben e Bob Sudano, si sono uniti per avviare la Produce LLC di Sudano nel 2003. L’azienda distribuisce frutta, verdura e latticini a clienti tra cui ristoranti, negozi al dettaglio e scuole.

Piatto Baltimora

Piatto Baltimora

settimanalmente

Ottieni lo scoop su quel nuovo ristorante, scopri i cambiamenti dello chef e scopri la tua nuova ricetta preferita. Tutte le tue notizie sul cibo di Baltimora sono qui.

Sebbene Alto’s non sia più sulla High Street, la famiglia Vitale può continuare a condividere le proprie tradizioni culinarie nella nuova sede. Su Facebook, Sergio Vitale ha scritto che intende aprire un ristorante altrove, ma non ha potuto condividere maggiori dettagli sulla nuova avventura all’inizio del prossimo anno. Quando è stato contattato da The Sun News, ha confermato la vendita di Alto e ha augurato ogni bene ai nuovi proprietari dell’edificio.

“Auguriamo il meglio ai nuovi proprietari e non abbiamo altro che bei ricordi del nostro quarto di secolo ad Aalto”, ha detto.

La sua famiglia ha messo in vendita l’Alto nel 2021 a quasi $ 1,5 milioni; A partire da venerdì, il prezzo di listino del broker Sito web di Mackenzie Retail Poco meno di $ 1,3 milioni. I registri delle proprietà del governo non sono stati ancora aggiornati per mostrare il prezzo di vendita finale dell’edificio.

Il ristorante, noto per l’ambiente elegante, la cucina classica italoamericana e il limoncello fatto in casa, è chiuso per pasti regolari dalla fine del 2020 a causa della pandemia di Covid-19, anche se continua a ospitare eventi privati. Durante la pandemia, Altos ha fornito consegne di cibo alla città e alla contea di Baltimora e ha creato un mercato online per la vendita di specialità italiane.

READ  RS Eros a Sorgolo Vela Arco, Torpole, Logo de Carta, Italia

Aldo Vitale, originario della Calabria, in Italia, ha aperto il suo ristorante alla fine degli anni ’90 dopo aver lavorato come chef a Little Italy. L’edificio a tre piani del ristorante dell’Alto presenta tocchi dello chef, un falegname esperto, incluso un bar in mogano da lui costruito. La sala da pranzo è stata progettata dalla famosa interior designer di Baltimora Rita St. Clair and Associates e imita un palazzo italiano, con posti a sedere sul balcone che si affacciano su un cortile interno decorato con colonne e luci sospese.

Prima di aprire Aldo’s a Little Italy, Aldo Vitale era proprietario dell’Aldo’s Restaurant a Fallston, che ha venduto nel 1993. Ha anche gestito La Pasticceria Alto, una panetteria all’ingrosso che forniva dolci a locali di fascia alta come Dean & DeLuca e Nordstrom Cafes.

Il ristorante Little Italy ha ospitato una festa annuale di 13 pesci presenti nella serie “The Best of…” di The Food Network nel 1999.