Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Allendwer, ex professore di scrittura creativa al Cal Poly, traccia un nuovo romanzo giallo | arti | San Luis Obispo

Il professore di inglese in pensione di 45 anni Michael Drayton non è un detective. È solo un ragazzo che ama e restaura le auto sportive italiane, quindi quando sente parlare di un’Alfa Romeo abbandonata nei boschi vicini, va a cercarla. Quando finalmente viene individuato, ha più di una semplice macchina: scopre un freddo caso di persone scomparse, un potenziale nuovo interesse amoroso, la rinascita di un’amicizia a distanza e una minacciosa telefonata a tarda notte che gli chiede di tornare indietro spento.

clicca per ingrandire

  • Immagine per gentile concessione di Stephen F. Austin State University Press
  • Voltapagine Cosa resta da imparare? Con emozionanti auto sportive italiane, piloti donne, personaggi colorati e un nuovo ambiente in cui riaffiorano segreti sepolti da tempo.

È così che inizia Cosa resta da imparare?è un romanzo avvincente, che cambia completamente pagina, con uno stupefacente senso del luogo e del tempo in ogni scena – piccoli dettagli e due lati creano un mondo neo-noir ricco e baciato dal sole in cui anche i venti di Santa Anna soffiano attraverso tutto – otto giorni di storia.

Il romanzo, scritto dal professore di scrittura creativa in pensione Cal Polly Al Landwehr, 86 anni, riesce nell’affascinante trucco di creare un protagonista credibile che, per caso, si imbatte in un mistero irrisolto da tempo che ruota attorno a un eccentrico e talentuoso artista luterano locale. la vita è stata la rovina dei membri più conservatori della società, l’uomo scomparso quasi 20 anni fa.

Landwehr, uno scrittore di racconti pubblicato di frequente, iniziò a insegnare al Cal Poly nel 1970 e nella primavera del 1971 iniziò un concorso di scrittura creativa in tutto il campus che continua ancora oggi. Ha ricevuto l’Outstanding Teaching Award nel 1997 e, dopo 43 anni trascorsi all’università, si è ritirato nel 2013. Si stima che abbia insegnato ad almeno 10.000 studenti durante la sua carriera. (Informazioni complete, io ero uno di loro. Ho anche giocato a tennis con Al e ho girato per il suo negozio di auto dove ha riportato vecchie auto sportive italiane, come la Fiat X1/9 guidata dal protagonista Michael Drayton.)

“Sai, agli scrittori viene sempre chiesto di scrivere delle cose che sanno”, ha detto Landwer. “E sì, è un po’ come me. Ero un professore di inglese ma non me ne sono mai andato presto, e non sono mai stato accusato di molestie sessuali. Michael Drayton è lo pseudonimo di un poeta rinascimentale, e del sonetto più famoso, ‘Poiché c’è nessun aiuto…'” Era legato ad alcune caratteristiche del mio eroe.

“Michael Drayton e io abbiamo giocato a tennis anche se ha smesso prima di me, e abbiamo riavuto le auto, sì, Michael Drayton e io abbiamo recuperato le auto italiane, vale a dire un’Alfa Romeo Spyder e una Fiat X1/9 con copertura superiore rimovibile , conosco una strada come quella che Eli e Michael hanno condotto in quella fatidica notte.

clicca per ingrandire
A Man of Letters, ex professore di inglese alla Cal Poly University, Allenduer, ha un nuovo stimolante romanzo, What's Left to Learn, con ogni eroe trascinato dalla sua insaziabile curiosità in un mistero spinoso.  - Immagini per gentile concessione di ALLISON FREESE

  • Immagine per gentile concessione di Alison Fries
  • lettera uomo Allenduer, ex professore di inglese alla Cal Poly University, incitando un nuovo romanzo, Cosa resta da imparare?con l’insaziabile protagonista trascinato dalla sua curiosità in un mistero spinoso.

“Sono rimasto sorpreso quanto te dai colpi di scena della trama”, ha continuato. “Ho perso un bel po’ di sonno e sono preoccupato se qualcosa non va”.

Questo è ciò che mi sorprende. Landwehr non aveva intenzione di oscurarlo. Lascia che la storia guidi da sola. Il modo in cui Landwer è arrivato a scriverlo è una storia un po’ lunga, ma la versione breve è che ha avuto un incidente nel tennis che ha provocato un trauma cranico e la sua lunga guarigione. Questo gli ha permesso di riconsiderare alcuni dei suoi vecchi scritti.

“Ho rivisto tutte le mie storie incompiute e quattro o cinque romanzi incompiuti”, ricorda. “Creo mentre scrivo, così tanto che non finisce mai. Ho più storie incompiute di quelle che finisco. Scrivo perché amo raccontare storie. La ricchezza e la fama sarebbero grandiose, ma la scrittura stessa viene prima. Voglio che tu sapere cosa succede dopo, come fa il lettore. .

“Nella mia recensione di ciò che ho scritto in 50 anni, trovo i primi due o tre capitoli di ciò che diventerà Cosa resta da imparare?, mi è piaciuto, ho scritto il capitolo successivo, ecc. “Non avevo idea di come sarebbe finito il romanzo, anche se lo fosse stato Sarà Fine. I personaggi parlavano e agivano, li scrivevano e rimuovevano lentamente i cattivi; Penso che debba essere stato nel capitolo 14 o 15 prima di sapere chi è stato, se fosse stato fatto”.

Molti romanzi gialli raccontano cosa accadrà, ma non questo, probabilmente perché lo stesso Landwehr non sapeva a chi rivolgersi. Ero all’oscuro fino alla fine e, soprattutto, è stato un piacere leggere: coinvolgente, affascinante e raccontato in modo chiaro.

“Ho ricevuto molti complimenti, per la caratterizzazione, il senso del luogo e un certo numero di persone dice che sarà un buon film; è molto visivo. Sono d’accordo con te; è una buona lettura”, ha ammesso Landwer .

Ha lasciato San Luis Obispo con sua moglie Lynn, ricercatrice presso lo History Center nella contea di San Luis Obispo, nel 2016 per essere più vicino alla sua famiglia.

“Viviamo a SLO da 43 anni, ma il mondo è cambiato e abbiamo due figlie, due figli e quattro nipoti a Portland”, ha spiegato Landwer.

La follia è che il suo romanzo è stato quasi pubblicato.

“Quando ho finito il romanzo, ho cercato un agente, ma era un lavoro spazzatura. Non avevo pazienza per quella parte. Ho messo il romanzo in un cassetto”. [Former Cal Poly English professor and poet] Kevin Clarke l’ha letto, gli è piaciuto e ha chiesto se poteva provare a pubblicarlo. Ho detto di sì, e dopo due mesi il Texas [Stephen F. Austin University] La stampa ha detto che voleva pubblicarlo.

“Kevin ha quindi suggerito il titolo, molto meglio di quello che era. Un grande ringraziamento a Kevin ea mia moglie Lynn, che è una lettrice meravigliosa, un buon critico e una moglie meravigliosa da quasi 58 anni”.

Bene, allaccia le cinture e dai il gas. Solo l’auto sportiva italiana può tenere il passo con i colpi di scena del nuovo romanzo Landwehr, che è disponibile tramite Amazon e altre librerie online. Δ

Contatta il primo autore Glenn Starkey all’indirizzo [email protected]

READ  Milan vs Liverpool quote, pronostici, come guardare, canale, live streaming: le scommesse sulla Champions League del 7 dicembre