Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

All Black Players Ratings: Dan Coles, Finlay Christie Italy Shine in the Dark

Commento: Gli All Blacks hanno lavorato duramente per essere in attesa di fare un’escursione nel parco contro l’Italia a Roma.

Alla fine il pubblico ha vinto 47-9, ma non dopo una mezz’ora frustrante e piena di errori.

Ecco quelli ingredienti Valutazioni degli atleti della competizione alle Olimpiadi di Studio.

Damien McKenzie: Tempo misto sotto la palla alta e un goffo drop pass quando gli AP inseguono il tentativo di apertura. Poi ho inserito il primo ricevitore, ma non c’erano opportunità abbaglianti ad ampio raggio. 5

Marte Reese: Costretto a ricoprire il ruolo di pulitore per un po’, e macinando bene, ha sfruttato al massimo la cosa finendo velocemente, prima di avere finalmente la possibilità di attaccare. Fuori al 67esimo minuto. 6

Braden Ennore: Ha avuto un inizio terribile, due palle cadute su entrambi i lati per lanciare il passaggio in avanti, e non si è mai ripreso. Cambiato al 58′. 4

Quinn Tobias: Non si tocca per un po’, poi tossisce un pallone più vicino alla linea, poi un bel contropiede ma un ottimo scarico. Poi è diventato più coinvolto e ha finito per essere il miglior mangiatore di metri degli AB con 98 (12 carati), ma soprattutto solo segnando. 5

Ponte Giorgio: Ha dovuto dimostrare di essere desideroso di darsi qualcosa in più e ha segnato 14 punti in più. 6

Richie Moonga: A parte un delicato sistema di tentativi, non abbiamo attacchi magici a cui abituarci. Un paio di bug, alcuni bei touchfinder di penalità e un buon gioco difensivo del Tea 6/7 (beh, un drop-kick), ma la maglia numero 10 di Beauden Barrett dovrebbe essere molto comoda da tenere. 6

READ  La velista di Hoth Eve McMahon ha vinto il Campionato del Mondo Giovanile in Italia

Brad Weber: Non è tornato alla HIA al nono minuto da un naso sanguinante. N/R

Hoskins ha continuato a fare il suo primo tentativo di test in uno spettacolo impegnativo all'8° posto.

Paulo Bruno / Getty Images

Hoskins ha continuato a provare il suo primo test su uno spettacolo impegnativo all’8° posto.

Fare clic su Hoskins: Enorme equilibrio nella rimessa laterale e ne ha vinta una contro il lancio con AP sotto una pressione iniziale prolungata. Il pezzo ha spostato il touch sinistro verso il basso per il primo tentativo di prova in ritardo. 7

Sam Kane: Bentornato al posto di capitano in modo frustrato, ha visto aumentare il numero degli errori. Abbassando la testa, ha raggiunto gli 80 anni all’inizio dell’anno, ha mostrato un’abile manipolazione e ha creato un nove tackle di squadra, vincendo il turnover del ruck tardivo. 6

Luca Jacobson: Una buona rimessa laterale ha rubato subito dopo essere stata pesantemente multata, ma è stata un’uscita molto tranquilla di 52 minuti, a parte il fatto di essere coinvolto in qualche forte lavoro in un centro commerciale. 5

Giosuè Signore: Il travaglio di una ventenne all’inizio della prima Prova. Ha anche aggiunto un grande placcaggio di copertura e un furto di rimessa laterale su Bram Stein durante il breakout italiano. Off su nota oraria. 6

Display Tupou: Gli Abs hanno finalmente avuto la possibilità di attaccare, con errori pieni, due cadute nel placcaggio e una perdita di rimessa laterale, tre delle 31 penalità di Carl Dixon hanno fatto un ping e hanno tirato fuori alcune cose fuori dal gioco. 4

Tyrel Lomax: Due tariffe di qualità e scene di guida collettive dei grandi. Insieme ai compagni di prima fila al 52′. 7

Dan Coles ha segnato il suo primo inizio di test in quattro mesi con un display impressionante.

Alfredo Falcon / Photosport

Dan Coles ha segnato il suo primo inizio di test in quattro mesi con un display impressionante.

Dan Coles: Ha segnato il primo avvio dall’inizio della stagione e guidato da Huck, segnando due tentativi di rimessa laterale. La tripletta potrebbe aver vinto ma è stata interrotta. Uno dei pochi che ha visto esattamente questo nella canzone. 8

George Bower: Parte di un forte spettacolo di mischia, che ha portato direttamente al primo tentativo del pubblico, ed eccelleva nei ruoli principali mentre continuava a crescere come piè di pagina del test. 6

Riserve

Asafo Amua: Lo sforzo di due tentativi di Mirror Coles ottiene il retro di due drive line-out per i primi punti di prova. Il primo lancio non è stato diretto, ma ha mostrato una buona combinazione di corsa potente e mani morbide. 7

Ethan de Groot: Anche senza molto divertimento in mischia, mantieni la sua enorme legge al lavoro. Aumua ha quindi un controllo migliore sul tempo del centro commerciale per segnare. 6

Oba Tungafasi: Impegnato nel suo lavoro, Reese ha creato un buon carry e offline per guidare lo sforzo. 6

Sam Whitelock: I neri hanno segnato quattro dei loro sette tentativi se hanno ricevuto una leadership in più nell’ultimo quarto. 6

Shannon Frisell: Prima apparizione dopo la seconda prova contro le Fiji del 17 luglio. Ha caricato con forza con il primo tocco al 52 ‘e ha anche vinto il primo rigore per turnover in ruck degli ABs. 7

Finlay Christie: A Weber è stato assegnato un divertente rigore di mischia in fuorigioco all’inizio e con il primo coinvolgimento. Ma per i successivi quindici giorni Ian è stato ispirato a far riflettere un po’ Foster. Il primo tentativo di prova preso saggiamente quando gli AB hanno aperto il loro conto al 28′, alcuni tag di copertura potenti e l’ottima struttura dello sforzo di Reese. 8

David Haville: Al 58′ ha avuto un basso numero di occasioni, prima delle quali ha aiutato la doppietta di Amua a raggiungere il centro commerciale. 5

Jordi Barrett: Ho guardato gli ultimi dozzine di minuti, ho mandato dei calci lunghi e sono entrato in qualche carie e ho scaricato bene. 6