Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Al via in Italia il Global Farm Machinery Show

Più di 1.500 produttori di macchine agricole presentano le loro ultime innovazioni durante la 45a edizione di EIMA a Bologna, in Italia. La fiera, che va dal 9 al 13 novembre, torna dopo che la pandemia di Covid-19 ha colpito i viaggi all’estero negli ultimi due anni.

Circa 480 produttori provenienti da 40 paesi espongono all’evento, a cui partecipano anche i visitatori. Simona Rapastella, direttore generale di FederUnacoma, l’associazione italiana dei costruttori di macchine agricole, alla conferenza stampa di apertura, ha affermato che l’evento si estende su un totale di 128.000 metri quadrati, di cui 8.000 all’aperto nei padiglioni espositivi. I momenti salienti includono la mostra dei finalisti dei trattori di quest’anno, prove dimostrative di veicoli per l’orticoltura e l’abbellimento, macchinari per la filiera della bioenergia, nonché prove di abilità riservate agli appaltatori.

“Con 14 settori merceologici, cinque padiglioni tematici e circa 60.000 modelli esposti, EIMA fa di EIMA una manifestazione altamente specializzata che copre l’intera filiera delle macchine agroindustriali e delle macchine agricole e offre soluzioni per ogni modello di agricoltura. Un punto di riferimento mondiale per l’intero settore”, ha affermato Rapastella. Negli anni la fiera di Bologna si è posizionata come polo di attrazione e l’edizione 2022 ne conferma in pieno il carattere internazionale.

A Bologna, oltre a buyer e commercianti da tutto il mondo, sono attesi rappresentanti ufficiali. Organizzato da Agenzia ICE e MAECI in collaborazione con FederUnacoma, vede la partecipazione di 450 imprenditori e giornalisti selezionati da 80 Paesi. L’intero padiglione di 3.000 mq, il “Padiglione Delegati Internazionali”, situato tra il Padiglione 19 e il Palazzo dei Congressi, è esclusivamente dedicato agli incontri di lavoro tra aziende espositrici e delegati esteri.

READ  Iliad, rete mobile Windtrai integrata in Italia, dicono le fonti, Telecom News, ED Telecom

Oltre alla straordinaria ricchezza delle gamme esposte, l’interesse di commercianti e visitatori italiani e stranieri è stimolato dai contenuti tecnici dei modelli presentati dalle case produttrici. Soprattutto l’innovazione è da sempre uno dei temi centrali di EIMA International, che ha il suo cuore tecnologico nell’area del Quadriportico. È qui che vengono presentate le soluzioni vincitrici del concorso per l’innovazione tecnologica. “La ricchezza della gamma, la tecnologia, l’internazionalizzazione, ma anche la comunicazione. Questo è il mondo di EIMA”, ha affermato Rabastella.