Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Al Qamzi del team Abu Dhabi vince il Gran Premio d’Italia – Notizie

Il veterano degli Emirati chiude il gap sul compagno di squadra di Abu Dhabi Torrente con la vittoria nel Gran Premio d’Italia sulla Regione Sardna



Thani Al Qamzi della squadra di Abu Dhabi.  - La foto allegata

Thani Al Qamzi della squadra di Abu Dhabi. – La foto allegata

del Team KT

Inserito: domenica 16 ottobre 2022, 21:54

Thani Al Qamzi del Team Abu Dhabi si è fatto strada verso un’impressionante vittoria nel Gran Premio d’Italia di Sardegna domenica per aprire la strada a un finale emozionante al Campionato del Mondo UIM F1H2O 2022 negli Emirati Arabi Uniti.

Il veterano degli Emirati Arabi Uniti ha continuato il suo successo da record 24 ore fa guidando dall’inizio alla fine a Olbia di 2,97 secondi sul campione del mondo svedese Jonas Anderson.

Quel risultato ha portato Al Qamzi a nove punti dal suo compagno di squadra di Abu Dhabi e leader del campionato, Shaun Torente, che è salito sul terzo podio per mantenere la sua corsa al terzo titolo piloti F1H2O.

Tutto questo si aggiunge a un fantastico climax della stagione a Sharjah quando il campionato si conclude con gare consecutive del Gran Premio il 16 e 18 dicembre, con Anderson nove punti prima di Al Qamzi al terzo posto.

Al Qamzi è alla ricerca del suo primo titolo mondiale piloti in 22 anni di carriera ed è già fiducioso di assicurarsi il quinto titolo consecutivo a squadre in collaborazione con Trente, con la coppia che guida Abu Dhabi di 63 punti sul Team Sweden.

L’emiratino si era già assicurato un posto nel libro dei record delle qualifiche quando ha stabilito il primo giro di 30 secondi nella storia delle moderne gare di F1H2O conquistando il primo posto.

READ  Il proprietario della Datsun 240 Z del '72 a Vallejo prevede di "essere sepolto lì"

In uno dei giri di gara più brevi di sempre del campionato, una buona partenza è stata fondamentale e Al Qamzi è stato all’altezza della sfida, avvicinandosi ad Alberto Comparato alla prima curva per ottenere un netto vantaggio.

Una bandiera gialla è apparsa presto quando il finlandese Kali Phibo è decollato, ma Al Qemzi ha fatto una brillante ripartenza per ristabilire ed espandere gradualmente il suo vantaggio mentre la battaglia cresceva sugli altri podi dietro di lui.

Anderson è passato davanti a Comparato al secondo posto con un sorpasso intelligente al 19° giro, e dopo dieci giri il giovane italiano sotto la pressione di Torenti ha perso il terzo posto quando è stato eliminato per problemi meccanici.

Tuttavia, non ci sono stati problemi per Al Qamzi, che ha messo a segno una prestazione impressionante fino alla bandiera a scacchi. Nel frattempo, è continuata una serie di sfortuna per il giocatore di Sharjah Sami Sileo che è stato eliminato a causa di problemi tecnici dopo 59 giri su 70.