Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Aisen. Firmato il contratto di locazione per la Maison de santé de Château-Thierry

Quando si firma il contratto di locazione con il sindaco, Sebastian Eugen. (© LPB)

Edificio Casa della salute Blanchard’s è finito! Per questa attrezzatura richiesta dal comune Chateau TerrySono stati investiti 1,7 milioni di euro, di cui 0,9 milioni di euro sono contributi.

Giovedì 1 aprile Sebastian Eugene, Sindaco Chateau Terry, Ho firmato il contratto di locazione per Casa Interdisciplinare della Salute (MSP) Con il gruppo di medici che rappresenta Sarà il dottor Bousquet. Ricordiamo che questo sito web del centro sanitario è stato lanciato ufficialmente giovedì 13 giugno 2019. Quanto lontano da quella data …

Molti praticanti

Il sindaco ha osservato durante questa firma ufficiale: “I praticanti potranno stabilirsi nei loro studi medici e iniziare presto le loro attività”.

Va ricordato che all’interno di questi 450 mq situati nel quartiere Moiserie, a Blanchard, la Maison de Santé deve accogliere rapidamente quattro medici generici, infermieri professionisti, un dentista e un fisioterapista.

In merito all’inaugurazione, il sindaco Sebastian Eugen afferma: “La crisi sanitaria non ci consente di organizzare una cerimonia di inaugurazione. Ma dopo una recente visita con Mohamed Razzouki, il vice responsabile degli affari, Candi Touserot, vicedirettore della città e Guillaume Boufre, il direttore dell’edificio, volevamo assolutamente che l’installazione avvenisse il prima possibile. “

Certo, questa sarà l’occasione per ringraziare subito, quando la situazione sanitaria lo permetterà, tutti gli attori che hanno contribuito a questo risultato hanno confermato il Comune.

Networking del territorio

“Di fronte alla desertificazione medica, Chateau Terry si sta dotando di uno strumento di politica sanitaria al servizio del Territorio, definito dagli operatori sanitari della città e dall’ARS”, aggiunge il funzionario eletto.

READ  No, le email di Anthony Fauci non rivelano uno scandalo

Conclude annotando il passaggio successivo necessario. Esprime il seguente desiderio: “Che tutta l’Aisne meridionale sia vestita a festa in questi centri sanitari. Se la città decide di lanciare il suo primo centro sanitario multiprofessionale per ottenere una risposta, è imperativo che Agglo svolga il suo ruolo, in modo equo. , in questa rete centrale. “