Giugno 20, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Aggiornamento Govt: l’Italia estende il divieto di viaggio regionale fino al 27 marzo

L’Italia estende il divieto di viaggio tra 20 regioni del Paese fino al 27 marzo, con l’aumento dei casi di COVID-19. Il premier italiano Mario Draghi ha recentemente annunciato un divieto che limiterebbe i viaggi anche all’interno dei territori italiani.

Secondo la notizia, il governo dovrebbe estendere le restrizioni alla visita di parenti e amici, che, di regola, saranno limitate a due adulti che possono recarsi a casa di un’altra persona. Riferendosi a questo, il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha affermato che il controllo è necessario per controllare la diffusione di nuovi virus corona.

Tuttavia, questo divieto non si applica a chiunque debba lavorare, viaggiare per motivi urgenti o per motivi di salute o tornare a casa. Il turismo in Italia sarebbe vietato fino alla fine di marzo.

Aggiornamento Govt: l'Italia estende il divieto di viaggio regionale fino al 27 marzo

Ci sono segnalazioni che la regola non è stata estesa alle zone della zona rossa, il che significa che le visite a quelle aree non sono ancora consentite.

Inoltre, eventuali modifiche basate sui controlli del coronavirus in Italia saranno confermate entro il 5 marzo, quando arriverà il rinnovato ordine di emergenza. Il ministro per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini ha promesso di prendere decisioni tempestive in accordo con le amministrazioni regionali.

Il divieto di viaggio regionale è stato emanato poco prima di Natale, che avrebbe dovuto scadere il 25 febbraio, ma i funzionari hanno ritenuto che l’allentamento delle restrizioni potrebbe portare a un nuovo aumento dei casi COVID.

Come altri paesi dell’UE, l’Italia ha lanciato la sua campagna di vaccini COVID-19 e ha gestito circa 3,5 milioni di visualizzazioni, compresi i secondi colpi.

READ  Mostra il potere curativo della pasta nella nuova campagna globale di Barila & Publis Italia