Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

AGGIORNAMENTO DI NOTIZIE IN DIRETTA: gli Stati Uniti affermano che la Russia sta inviando migliaia di truppe in più nell’Ucraina meridionale e orientale

La fiducia dei costruttori di case statunitensi è diminuita per il quarto mese consecutivo ad aprile, con tassi ipotecari più elevati, prezzi delle case più elevati e costi di costruzione più elevati che hanno pesato sul sentimento di costruzione e sull’accessibilità degli alloggi.

L’indice del mercato immobiliare della National Association of Home Builders è sceso di due punti a 77 ad aprile, soddisfacendo le aspettative degli economisti, secondo un sondaggio di Refinitiv.

L’indice è leggermente al di sopra dei livelli registrati nei mesi precedenti l’inizio della pandemia, ma al di sotto del massimo storico di 90 nel novembre 2020. La scala rimane ben al di sopra di 50, una lettura al di sopra della quale più costruttori considerano le condizioni buone piuttosto che scarse.

Tuttavia, la fiducia dei costruttori di case è diminuita negli ultimi mesi e la domanda di nuove case è diminuita, grazie in parte al contesto in aumento dei tassi di interesse.

I tassi sui mutui hanno recentemente raggiunto il 5%, il livello più alto in più di un decennio, e la Federal Reserve sembra destinata a continuare a inasprire la politica monetaria quest’anno. In combinazione con i prezzi delle case che sono stati spinti verso l’alto durante la pandemia poiché la politica monetaria è stata mantenuta troppo espansiva per sostenere la ripresa economica, l’accessibilità degli alloggi è sempre più fuori dalla portata di molti acquirenti statunitensi.

I problemi della catena di approvvigionamento continuano a far aumentare i costi di produzione, ponendo un problema non solo per i costruttori, ma anche per gli acquirenti di case che competono con tassi ipotecari più elevati e prezzi delle case più elevati.

READ  Sorbillo riceve il premio alla carriera dal Tourism Advisory Council

“Nonostante l’attuale calo delle scorte, i costruttori stanno segnalando azioni di vendita e le attuali condizioni di vendita sono ai minimi dalla scorsa estate poiché il forte aumento dei tassi ipotecari e le continue interruzioni della catena di approvvigionamento continuano a destabilizzare il mercato immobiliare”, ha affermato Jerry Konter, presidente del NAHB. .

Una ripartizione regionale ha mostrato che il NAHB è aumentato nel sud e nel nord-est, ma è diminuito nel Midwest e nell’ovest.