Luglio 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Aggiornamenti di notizie in tempo reale: Navalny afferma che la nuova accusa potrebbe aggiungere 15 anni alla sua condanna

I dati di martedì hanno mostrato che la produzione industriale, i consumi e gli investimenti della Corea del Sud sono tutti diminuiti ad aprile, poiché l’aumento dei prezzi delle materie prime e le interruzioni della catena di approvvigionamento hanno colpito la quarta economia più grande dell’Asia.

Questa è stata la prima volta in due anni che tutti e tre gli indici sono caduti nello stesso mese.

La produzione industriale ad aprile si è contratta del 3,3% destagionalizzato rispetto al mese precedente, scendendo per la prima volta in sette mesi, segnando il calo più grande da maggio 2020. Ma la produzione nel settore dei servizi è aumentata dell’1,4%.

Gli investimenti nelle utility sono diminuiti del 7,5% il mese scorso, più del calo del 2,2% di marzo. Anche gli investimenti nei servizi pubblici sono diminuiti per il terzo mese consecutivo, poiché le società hanno ritardato gli investimenti a causa dell’aumento dei rischi della catena di approvvigionamento e dell’aumento dei prezzi dei materiali.

Le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,2% il mese scorso, dopo essere diminuite dello 0,7% a marzo.

I dati indicano un rallentamento dello slancio della crescita anche se l’economia sudcoreana si è rapidamente ripresa dalla pandemia. I funzionari hanno affermato che l’economia dipendente dalle esportazioni sta affrontando una crescente incertezza, citando le crescenti pressioni inflazionistiche dovute alla guerra in Ucraina e le interruzioni della catena di approvvigionamento causate dai blocchi pandemici in Cina.

Funzionari sudcoreani affermano che l’economia dipendente dalle esportazioni deve affrontare una crescente incertezza © Ed Jones / AFP / Getty Images

Gli economisti di Goldman Sachs hanno affermato che la contrazione della produzione industriale è stata più marcata del previsto e più ampia nella maggior parte dei settori, nonostante un miglioramento nel settore dei servizi.

“La divergenza potrebbe continuare nel secondo trimestre, dato il rallentamento in Cina e l’impatto deflazionistico della stretta monetaria nei principali partner commerciali della Corea”, hanno affermato in un rapporto martedì.

La scorsa settimana la Bank of Korea ha alzato il tasso di interesse di riferimento di un quarto di punto all’1,75%, il quinto aumento dalla scorsa estate, e ha abbassato le sue previsioni di crescita per quest’anno al 2,7% dal 3% di febbraio.

Il governo sudcoreano ha approvato lunedì un budget supplementare record di 62 trilioni di won (49,3 miliardi di dollari) per sostenere le piccole imprese colpite dalla pandemia.

READ  Bah! chiacchiere! Vescovo d'Italia dice ai bambini che Babbo Natale non esiste