Giugno 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Agenzia stampa degli Emirati – I talentuosi nuotatori degli Emirati danno il via martedì ai Campionati mondiali di nuoto e al festival acquatico

ABU DHABI, 15 dicembre 2021 (WAM) – Gli alti funzionari dell’Abu Dhabi Sports Council, della FINA e della Federazione di nuoto degli Emirati Arabi Uniti hanno accolto oggi alcuni degli atleti internazionali ed emiratini che parteciperanno ai Campionati mondiali di nuoto FINA (25 milioni). Il Festival Mondiale dell’Acqua.

Il 15° Campionato del mondo di nuoto FINA, che si terrà dal 16 al 21 dicembre, sarà uno degli eventi sportivi più emozionanti del calendario sportivo globale 2021, accogliendo i migliori nuotatori del mondo della categoria “Short Track”, il nuovo i giochi Olimpici.

Oltre all’azione di nuoto in pista, gli appassionati di sport potranno assistere a incredibili spettacoli d’acqua a Yas Bay con il FINA High Diving Qualifier, l’ultima tappa dei Campionati mondiali di nuoto FINA/CNSG 2021, un nuovissimo set di nuoto misto in acque libere e FINA Diving Team Exhibition per stupire la folla.

Gli atleti sono stati accolti alla conferenza stampa inaugurale ufficiale tenutasi su Fina Market Street all’Al Ittihad Stadium sull’isola di Yas mercoledì 15 dicembre, alla presenza di Aref Al Awani, Segretario Generale dell’Abu Dhabi Sports Council, Sultan Al Samahi, Presidente degli Emirati Arabi Uniti Federazione Nuoto. , il capitano Hussain Al Muslim, presidente della FINA e Brent Noicki, amministratore delegato della FINA.

A loro si uniscono una serie di stelle del nuoto e delle immersioni da tutto il mondo che cercheranno di impressionare e competere per la gloria davanti a migliaia di spettatori all’Etihad Stadium per sei giorni.

La conferenza stampa inaugurale ufficiale si è tenuta anche per celebrare l’inizio del FINA World Aquatics Festival, che ha visto per la prima volta nella storia della FINA tutte le discipline del nuoto, tra cui tuffi, tuffi alti e nuoto in acque libere, insieme ai Campionati del mondo.

READ  eWorld Companies, Inc. Real Meta Tech LLC come Leading Marketing Partner per Bitcoin Wine NFT

Prima della conferenza stampa, l’Aquatics Festival è iniziato con una gara di nuoto in acque libere per la staffetta mista (4 x 1500 m). La vittoria nella staffetta acquatica di apertura per la squadra mista è andata all’Italia, dove la squadra, guidata dalla stella del nuoto Gregorio Baltrinieri, è salita per conquistare la medaglia d’oro nelle acque di Yas Bay. La sua divisione 15:49.1 è stata la più veloce delle nove squadre. Ha nuotato 3,2 secondi più veloce dell’ungherese Kristof Rasovsky, che ha sfidato tenacemente nell’ultimo giro.

Sei giorni di lavoro storico sull’isola di Yas sono iniziati con il suono del calcio d’inizio suonato dal presidente della FINA Hussain Al Musallam per segnalare l’inizio della prima staffetta in acque libere a squadre miste (4×1500 metri). Con le 10 squadre che si sono affrettate a dare il via all’azione, l’ucraino Igor Chervinsky è apparso per primo all’andata, prima che il britannico Hector Pardo portasse la sua squadra in vantaggio a metà. Negli ultimi due turni della staffetta, gli italiani hanno iniziato ad andare avanti con Domenico Aserenza che ha spinto la sua squadra al vertice prima che il suo connazionale, Paltrinieri, battesse l’ungherese Christoph Rasovszky per assicurarsi la vittoria per l’Italia.

Aref Al Awani, segretario generale dell’Abu Dhabi Sports Council, ha dichiarato: “Abu Dhabi continua a sottolineare la sua reputazione in rapida crescita come capitale mondiale dello sport e una città in grado di ospitare eventi sicuri durante la pandemia. Come campione del mondo Max Verstappen è stato incoronato lo scorso fine settimana nel Gran Premio Etihad Airways di Formula 1. Ora le acque sono pronte per più di 1.000 stelle dell’acqua provenienti da oltre 180 paesi!Nei prossimi giorni, questi atleti dimostreranno cosa significa questo sport: incredibile abilità, forza, determinazione e lavoro di squadra – così come forza fisica e mentale. Queste qualità risuonano bene con noi in questo emirato. , che pone una forte attenzione alla salute e al benessere – e alla costruzione di una società inclusiva. E con le nostre migliaia di spettatori, posso’ Non vedo l’ora di vedere giocare questi atleti”.

READ  In The Plague Year, Lawrence Wright mette in prospettiva l'incubo globale del COVID

Sultan Al Samahi, presidente della Federazione di nuoto degli Emirati Arabi Uniti, ha dichiarato: “La prossima settimana ai Campionati mondiali di nuoto FINA, 6 dei nostri nuotatori più promettenti e talentuosi si schiereranno contro i migliori nuotatori del mondo e mostreranno i loro talenti e abilità per alle migliaia di spettatori all’interno dell’Etihad Stadium e, naturalmente, a milioni di telespettatori in tutto il mondo”.

“L’opportunità di competere in questo prestigioso evento globale è sicuramente una di quelle che apprezzeranno ed è una testimonianza del loro impegno e degli sforzi che mettono ogni giorno. Speriamo che possano ispirare la prossima generazione di nuotatori con la loro partecipazione”.

Durante la conferenza stampa, la tuffatrice australiana Melissa Wu ha dichiarato: “Sono felice di essere ad Abu Dhabi per il FINA Aquatics Festival. È stato un grande anno finora. Ho vinto la mia prima medaglia quando avevo 16 anni, e nel frattempo ho Ho attraversato molti alti e bassi.” Prima di vincere la medaglia di bronzo a Tokyo quest’estate! Quello è stato un momento molto speciale per me. È stata una sensazione incredibile, quindi sono davvero eccitato per la prossima settimana. ”Combinando sport di livello mondiale con tanto divertimento per la famiglia, i fan che partecipano ai Campionati del mondo di nuoto FINA (25 m) avranno anche accesso al FINA World Aquatics Festival e potranno anche provare “Market Street” – un villaggio eventi interattivo pieno di Family Friendly – Intrattenimento amichevole, esperienze educative e culturali, chioschi al dettaglio e cibo e bevande deliziosi per tutti.