Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Acquisizione del Chelsea: l’offerta del governo da 4,25 miliardi di sterline di Todd Boehle mentre il regno di Roman Abramovich incombe | notizie di calcio

Il governo ha approvato l’acquisizione del Chelsea da 4,25 miliardi di sterline da parte del consorzio guidato da Todd Boehle.

Dopo mesi di trattative, l’accordo è stato finalmente approvato dopo che il governo ha ricevuto garanzie legali che Roman Abramovich – i cui beni nel Regno Unito erano stati congelati – non avrebbe beneficiato della vendita.

Il miliardario russo-israeliano Abramovich ha messo in vendita l’offerta del Chelsea, che ha acquistato nel 2003, il 2 marzo, una settimana dopo che Vladimir Putin ha invaso l’Ucraina il 24 febbraio.

Una dichiarazione del governo diceva: “La scorsa notte il governo del Regno Unito ha raggiunto una posizione in base alla quale possiamo rilasciare una licenza che consente la vendita del Chelsea Football Club”.

“Dopo aver punito Roman Abramovich, il governo ha lavorato duramente per garantire che il Chelsea Football Club potesse continuare a giocare a calcio. Ma siamo sempre stati chiari che il futuro a lungo termine del club può essere garantito solo con un nuovo proprietario.

“Dopo un lungo lavoro, siamo ora convinti che l’intero ricavato della vendita non andrà a beneficio di Roman Abramovich o di qualsiasi altro individuo sanzionato”, continua la dichiarazione.

“Inizieremo ora il processo per garantire che i proventi della vendita vengano utilizzati per motivi umanitari in Ucraina e per sostenere le vittime della guerra.

Cos’è il Buhli Show e chi ne fa parte?

  • L’offerta di Buhli vedrebbe i diritti di voto condivisi equamente tra lui e Clearlake Capital, una società di private equity californiana.
  • Clearlake, che non ha partecipazioni dirette nelle principali attività sportive, deterrà la maggioranza delle azioni del Chelsea.
  • Il gruppo è assistito da Goldman Sachs e Robey Warshaw, con l’ex consigliere – e tifoso del Chelsea – George Osborne ora in servizio come partner.

“I passi di oggi garantiranno il futuro di questo importante bene culturale e proteggeranno i tifosi e la comunità calcistica in generale. Abbiamo discusso con importanti partner internazionali per ottenere le licenze necessarie e li ringraziamo per la loro collaborazione”.

Martedì sera, la Premier League ha approvato l’acquisizione, con il suo consiglio di amministrazione che ha applicato il “Test dei proprietari e dei manager della Premier League (OADT) a tutti i potenziali manager” e ha preso “la necessaria due diligence”.

Sky Sport Notizie Capisce che i proventi della vendita vanno a un conto bancario bloccato controllato dal governo.

Il Chelsea opera con una licenza governativa speciale, che scade il 31 maggio, anche se con restrizioni alla firma e alla vendita di giocatori e all’offerta di nuovi contratti alle stelle.

Boehly, co-proprietario della squadra di baseball dei LA Dodgers, e il collega membro del consorzio Hansjörg Wyss erano allo Stamford Bridge per l’ultima vittoria per 2-1 di domenica sul Watford.

READ  Un ristorante italiano venduto in una cittadina scozzese a un proprietario in pensione di 30 anni

Il magnate statunitense Boehle diventerà il proprietario di controllo del Chelsea una volta completata l’acquisizione, sebbene la società di investimento californiana Clearlake Capital rileverà la maggior parte delle azioni.

Analisi: come si comporterà il nuovo Chelsea sul mercato?

Liam Tomey, giornalista dell’Athletic Chelsea, su un documento di discussione:

“Ottenere il via libera dal governo è stato il più grande ostacolo rimasto e sicuramente quello che stava causando più ansia tra i tifosi del Chelsea data la sfiducia tra il governo e Abramovich dopo tutto quello che era successo negli ultimi due mesi.

“Ottenere il via libera ufficiale sarà un enorme sollievo per i fan del Chelsea e per Boley e gli altri suoi investitori Clearlake Capital perché ora possono davvero entrare nel mondo degli affari.

“D’ora in poi ci sarà un cambio di strategia al Chelsea. Il tipo di decisioni che erano giustificate quando ero di proprietà di un miliardario russo che era disposto a coprire eventuali perdite non è la stessa di quando sei di proprietà di un privato con sede in California società di azioni che Clearlake Capital rappresenta e saranno i detentori di maggioranza.

“Il Chelsea sarà gestito come un business e sarà interessante vedere come verranno spesi i 200 milioni di sterline per i trasferimenti. Chelsea come Declan Rice e West Ham hanno detto che potrebbe costare fino a 150 milioni di sterline. È questo il tipo di accordo del nuovo Chelsea fare?

“I suggerimenti sono che cercheranno di essere più intelligenti e cercheranno di essere più efficienti con meno errori come gli accordi di Romelu Lukaku e Kepa Arrizabalaga in cui siedono sul conto dello stipendio sanguinante”.

Cronologia dell’era Abramovich

foto:
Abramovich non trarrà vantaggio dalla vendita del Chelsea

2003-2004

Abramovich ha acquistato il club della Premier League da Ken Bates nel 2003 per £ 140 milioni. Il russo è arrivato al Chelsea a giugno e ha continuato a spendere 100 milioni di sterline nella sua prima finestra di mercato, portando giocatori come Juan Sebastian Veron, Hernan Crespo e Claude Makelele.

La squadra di Claudio Ranieri è arrivata seconda dietro ai campioni di Premier League dell’Arsenal e ha raggiunto le semifinali di Champions League, prima che l’allenatore italiano fosse espulso a fine stagione.

2004-2007

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Jose Mourinho ha detto che il Chelsea sta attraversando un periodo difficile, ma spera che il successo torni nel suo ex club nel prossimo futuro

Jose Mourinho è subentrato allo Stamford Bridge dopo aver vinto la Champions League con il Porto a maggio e aver guidato il Chelsea in Premier League e Coppa di Lega nella sua prima stagione al timone.

READ  Liverpool entusiasta del Dundee United Wonderkid Kerr Smith - Paper Talk | notizie di calcio

Il Chelsea ha mantenuto lo scudetto la stagione successiva, aggiungendo un’altra Coppa di Lega e la FA Cup al proprio girone nel 2006/07, ma ha ceduto lo scudetto al Manchester United.

La Champions League è rimasta fuori dalla portata di Mourinho durante la sua permanenza a Londra e ha lasciato il club nel settembre 2007.

2007-2009

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Il corrispondente capo di Sky Sports News Café Solhikol ha rivelato i membri del consorzio Ted Boehle e cosa accadrà con l’accordo da 4,25 miliardi di sterline concordato con il Chelsea

Avram Grant, che è stato nominato direttore del calcio del Chelsea a luglio, è succeduto a Mourinho e ha portato il Chelsea alla sua prima finale di Champions League nel 2008, ma se ne è andato dopo una campagna di titoli persa.

Luis Felipe Scolari è arrivato a Londra come allenatore vincitore della Coppa del Mondo con un curriculum brillante, ma è stato esonerato dopo soli sette mesi in carica, finendo quarto in Premier League e in lizza per la Champions League.

L’allenatore della Russia Guus Hiddink è stato nominato allenatore ad interim fino alla fine della stagione, quando il Chelsea ha vinto la FA Cup e ha vinto il titolo di Champions League con il terzo posto in Premier League.

2009-2012

Carlo Ancelotti era accanto al Chelsea e lo ha portato alla doppietta di Premier League e FA Cup nella sua prima stagione in carica.

L’allenatore italiano non è stato in grado di ripetere i suoi successi nella stagione successiva, poiché il Chelsea è arrivato secondo in campionato e Ancelotti è stato esonerato dopo la stagione 2010/11 senza trofeo.

Andre Villas-Boas ha sostituito Ancelotti dopo aver vinto quattro titoli la stagione precedente con il Porto, ma l’allenatore portoghese è stato esonerato dopo nove mesi di lavoro, vincendo meno della metà delle sue partite in carica.

2012-2013

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

L’esperto finanziario di calcio Kieran Maguire spiega cosa potrebbe succedere dopo il Chelsea dopo aver accettato l’accordo da 4,5 miliardi di sterline di Todd Bohley.

Roberto Di Matteo, assistente di Villas Boas e leggenda del club, ha assistito al resto della stagione 2011/12 e ha portato il Chelsea alla prima vittoria in Champions League battendo il Bayern Monaco sul campo di casa, l’Allianz Arena.

Di Matteo è stato poi nominato allenatore permanente, ma è stato licenziato a novembre dopo che il Chelsea è stato eliminato dalla Champions League e sostituito dall’ex allenatore del Liverpool Rafa Benitez per il resto della stagione.

READ  Quarti di finale di Champions League, Europa League, Premier League inglese: a quando il sorteggio? | notizie di calcio

La mossa è stata impopolare tra i fan, ma ha ottenuto il successo sotto forma della prima Coppa di Europa League del Chelsea.

2013-16

Mourinho è tornato al Chelsea per due anni e mezzo e ha vinto il primo titolo di Premier League del club dal 2010 nella sua seconda stagione con il club.

Ma una prestazione scadente nella stagione 2015/16 lo ha visto espulso a dicembre dopo aver perso gli spogliatoi.

Hiddink è intervenuto di nuovo per la seconda volta ma non è stato in grado di salvare la stagione poiché il Chelsea è arrivato 10 ° in campionato, il livello più basso sotto Abramovich.

2016-2019

Antonio Conte abbaia alle istruzioni dei suoi giocatori del Chelsea
foto:
Antonio Conte ha vinto l’ultimo titolo di Premier League del Chelsea

L’allenatore dell’Italia Antonio Conte è arrivato e ha avuto un impatto immediato al Chelsea, vincendo il titolo di Premier League nella sua prima stagione. Ha guidato il club al successo in FA Cup nella stagione 2017/18, ma è stato esonerato dopo che il Chelsea non è riuscito a finire tra i primi quattro.

Il cittadino Maurizio Sarri è subentrato e ha vissuto un anno di successo alla guida dello Stamford Bridge, vincendo l’Europa League e finendo terzo in campionato, ma a fine stagione è partito per la Juventus in Serie A.

La leggenda del club Frank Lampard è tornato a Londra e ha portato il Chelsea, che opera con un divieto di trasferimento, a finire quarto in campionato.

2020-2021

Utilizza il browser Chrome per un lettore video accessibile

Cafe Solkol rompe la dichiarazione di Roman Abramovich dopo che il russo ha ribadito che non si aspetterà di rimborsare i prestiti concessi al Chelsea dopo la vendita del club.

Il Chelsea ha speso 200 milioni di sterline nella finestra di mercato pre-stagione 2020/21 mentre cercava di colmare il divario tra Liverpool e Manchester City, ma Lampard è stato esonerato a gennaio con la squadra in svantaggio al nono posto.

Dopo che Thomas Tuchel ha preso il comando, il Chelsea ha superato il quarto posto e ha vinto il suo secondo titolo di Champions League nel maggio 2021. La prima stagione completa di Tuchel includeva il suo successo nella Supercoppa Europea e nella Coppa del Mondo per club, mentre la squadra è attualmente terza nella lega.

2022

Abramovich ha messo in vendita il Chelsea a marzo dopo l’invasione russa dell’Ucraina prima che il governo britannico imponesse sanzioni all’oligarca, dandogli di fatto il controllo del club.

Il club è stato venduto a maggio a un consorzio guidato da Todd Boehle per 4,25 miliardi di sterline.