Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

A La Roche-sur-Yon c’è un centro sanitario dedicato agli studenti

Dall’inizio dell’anno accademico 2022, 8000 studenti a La Roche-sur-Yon hanno potuto beneficiare di consulenze di prima linea in medicina generale, ginecologia e nutrizione. Due medici, un’infermiera e uno psichiatra ora lavorano nello stesso campus.

Nel suo nuovo studio, il dottor Jude riceve Léa, una studentessa di 19 anni, un classico consulto per una tosse cronica. Tuttavia, il medico coglie l’occasione per interrogarla in modo più ampio sulla sua storia medica, allergie o dipendenze, consulenza globale deliberata.

“Fuma tabacco da arrotolare, faremo un test, secondo me è in rosso. Non solo perché è nella polvere da due settimane. Forse c’è qualcos’altro da fare di più”Il medico mostra al giovane paziente un test per valutare il livello di monossido di carbonio.

“Apprezzo fare domande per vedere se ci sono cose che si nascondono dietro altre cose.”Léa nota, non è abituata a uno scambio del genere con il suo medico.

Il medico sottolinea anche la particolarità di questi giovani. “Tra i 18 ei 25 anni è un periodo di transizione. Lasciamo la famiglia, non sappiamo davvero come fare. È il primo consulto che facciamo per noi stessi. Alcuni non sanno come farlo”.

Indeboliti dalla crisi del Covid, gli studenti hanno anche una maggiore necessità di essere seguiti da uno psicologo, conferma l’équipe medica. “Ci imbattiamo sempre più in registrazioni di fobie, dove è difficile andare a lezione o esercitarsi. È difficile affrontare il mondo esterno, abbiamo molti studenti che si ritirano nei loro alloggi o nelle loro famiglie quando sono ancora vivere con i genitori”Lo conferma Odile Sauvaget, la psicologa del centro.

READ  Marypoix. Viva la scienza! Riprende le sue lezioni

Dall’inizio dell’anno scolastico sono state effettuate oltre 500 visite mediche presso il Centro sanitario di La Roche-sur-Yon.